Samb-Forlì 1-2, i rossoblu sorpassati in pieno recupero. Rileggi la diretta

Tutto quello che c’è da sapere sulla partita dei rossoblu. Dalle 14.30 la diretta

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo 7 punti nelle ultime tre, i rossoblu provano a continuare la striscia positiva contro il Forlì, reduce dalla sconfitta col SudTirol. Dopo i pasticciacci della prima parte di stagione la squadra di Gadda ha cambiato marcia, e negli ultimi tre mesi ha tenuto una media da zona playoff. Con 19 punti nelle ultime dodici, la squadra – rinforzata sul mercato – proverà a mantenere la categoria, affidandosi al bel gioco.


Le formazioni

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Pegorin; Rapisarda, Mori, Radi, Pezzotti; Sabatino, Damonte, Vallocchia; Mancuso, Agodirin, Di Massimo A disp. Morelli, Di Pasquale, Di Filippo, Lulli, Sorrentino, Bernardo, N’Tow, Latorre, Candellori, Ferrara, Mattia, Bacinovic All. Sanderra

FORLÌ (3-5-2) Turrin; Cammaroto, Conson, Carini; Adobati, Alimi, Capellupo, Capellini, Tentoni; Ponsat, Bardelloni A disp. Semprini, Franchetti, Baschirotto, Piccoli, Parigi, Spinosa, Tonelli, Martina Rini, Succi All. Gadda

TERNA Arbitra Marco Guarnieri di Empoli, coadiuvato dagli assistenti S. Delicato (Siena) e S. Burgi (Matera)

La Samb conferma gli undici di Fano (con Lulli ancora in panchina), i forlivesi passano al 3-5-2, con Carini (un centrale) al posto di Sereni, Capellini mezzala, e Ponsat al posto Succi. In fase di possesso cambierà poco. Qui la conferenza stampa pre-partita di Sanderra. Durante il riscaldamento, Pegorin è tornato negli spogliatoi. Al momento si sta allenando Morelli, il terzo portiere (classe ’99). Al momento il portiere è sotto valutazione dei medici, ma è a rischio defezione.

IMG-20170212-WA0008


All’ingresso in campo, Pegorin è insieme ai compagni: pericolo scongiurato.

1′ Dopo alcuni secondi di forcing, il Forlì guadagna una punizione su lato corto dell’area, con Bardelloni. La palla, battuta forte in mezzo, viene deviata in corner.

3′ Bel lancio di Adobati per Ponsat, anticipato dalla copertura di Mori.

In fase di non possesso il Forlì mantiene un 5-3-2 molto corto, coi due mediani in marcatura su Vallocchia e Sabatino, e i due esterni che seguono i terzini rossoblu. La Samb, che sviluppa molto del suo gioco sulle fasce, si sta trovando le catene di fasce (terzino, mezzala e esterno) bloccate, e non riesce ad avanzare sul campo.

11′ Sabatino viene ingannato da un rimbalzo, e tocca la palla col braccio: punizione dalla sinistra per il Forlì, con Tentoni che mette in mezzo. La palla, diretta sul secondo palo, arriva nelle grinfie di Conson – che colpisce in spaccata, e manda fuori di un soffio.

19′ Primo angolo per i rossoblu: palla in mezzo per Mori, superato dal pallone; alle sue spalle arriva Radi, che va a terra sulla marcatura di un avversario – l’arbitro lascia proseguire. Sul successivo recupero dei rossoblu, un altro cross in mezzo si risolve in un nulla di fatto.

piccioni al riviera

22′ Altra punizione per il Forlì e occasione per Tentoni, fermato in corner da Pegorin. Sull’angolo, il contropiede di Agodirin viene fermato dalla copertura di Adobati.

25′ Mancuso riceve sulla destra e appoggia per Rapisarda: il terzino riesce a servire in mezzo Damonte,  che chiude il triangolo: cross in mezzo per Agodirin, che va a terra su una spallata (non fortissima, ad essere sinceri) di Adobati: l’arbitro lascia scorrere.

Il Forlì sta cercando di costruire situazioni di superiorità numerica sulle due fasce, soprattutto a sinistra, dove – oltre a Tentoni – si posizionano Capellini e Bardelloni, con Ponsat pronto ad avventarsi sulla seconda palla. Per fortuna dei rossoblu, Mori le sta prendendo tutte.

37′ Damonte si addormenta sulla palla e permette il recupero di Tentoni, che lancia il contropiede: bellissima azione del Forlì, che dopo alcuni scambi prova a servire in verticale Capellini: buona copertura di Rapisarda.

42′ Con tutte le opzioni di gioco vicine chiuse, Pezzotti prova il lancio per Agodirin: il pallone rimbalza e supera sia Conson che Agodirin, atterrato da Cammaroto – scivolato a causa del terreno. La punizione dei rossoblu si riolve in un nulla di fatto.

43′ Lancio in verticale per Bardelloni, che evita Rapisarda e prova la conclusione: esterno della rete.


Fine primo tempo. Brutto inizio per i rossoblu, soffocati da un Forlì intenso, mobile, ordinato. La squadra di Gadda ha preso le redini del gioco grazie ad una fase difensiva molto attenta e un ottimo possesso, costruito grazie ad una fluidità che ha messo in difficoltà la squadra di Sanderra.

agodirin bacinovic bernardo di filippo

Inizio secondo tempo. Nessun cambio nelle due squadre. I rossoblu sono passati al 4-4-2, con Mancuso e Vallocchia esterni e Di Massimo più vicino a Agodirin. Una mossa utile per avere un giocatore in più tra le linee, e scardinare il due contro due imposto dal Forlì sulle due fasce. 


46′ Pezzotti riceve un cambio di gioco dalla destra e trova lo spazio per avanzare; arrivato ai 30 metri, il terzino prova il tiro: palla molto violenta, che costringe Turrin a intervenire goffamente, con il ginocchio.

50′ Damonte allarga per Mancuso, che arriva sul fondo e mette una gran palla per il terzo tempo di Di Massimo: palla ad un soffio dal primo palo.

occasione di massimo

52′ Bella percussione di Adobati, che salta Pezzotti e prova il cross in mezzo: Radi allontana.

54′ Fuori Vallocchia per Lulli, che al momento si posiziona largo a sinistra.

59′ Contropiede di Mancuso, fermato da Carini: il blocco non viene fischiato dall’arbitro.

Ora la Samb sembra tornata al 4-3-3, con Mancuso molto largo e Di Massimo molto stretto. A sinistra lo spazio sulla fascia ora viene preso da Pezzotti, molto più offensivo rispetto a Rapisarda.

62′ Cross in mezzo di Lulli, Cammaroto allontana. Sul prosieguo dell’azione Mancuso guadagna un calcio dalla bandierina. Sull’angolo la palla, respinta, finisce sui piedi di Lulli, che salta un uomo e va a terra: l’arbitro lo ammonisce per simulazione.

63′ Fuori Agodirin per Bernardo. Ora la Samb proverà a sfruttare il nuovo entrato sui cross dalle due fasce.

64′ Di Massimo mette dentro proprio per Bernardo, che sfiora: alle sue spalle Lulli non  arriva

65′ Doppio cambio per il Forlì: fuori Capellini e Bardelloni per Spinosa e Succi. Tatticamente non cambia nulla.

67′ Alimi riceve e allarga per Adobati, liberissimo: palla in mezzo per Succi, che viene incontro al pallone e fa un tocco dolcissimo per Ponsat; il biancorosso taglia alle spalle dei difensori e mette dentro in allungo. VANTAGGIO FORLI’, grande azione

Dalla tribuna, Fedeli urla di tutto contro Pezzotti.

70′ Altro cross in mezzo, altro contatto (Di Massimo e Conson, stavolta) altre proteste. Intanto, fuori Damonte per Bacinovic.

72′ Pezzotti guadagna punizione sulla fascia: la battuta in mezzo trova i guantoni di Turrin, che poi va a terra e perde contatto col pallone. L’arbitro fischia fallo in attacco (ad ogni modo, non c’era alcun sambenedettese sul pallone).

78′ Lulli lotta sul pallone e riesce a far arrivare la palla a Pezzotti, che cross in mezzo. Il difensore del Forlì (vicinissimo) devia col braccio proprio al limite dell’area: per l’arbitro è punizione dal limite. Sul finire dell’azione Alimi resta a terra. Punizione di Di Massimo, che prova il tiro a giro sul palo lontano: Turrin respinge con un bell’intervento.

81′ Occasione clamorosa per Moris, servito sugli sviluppi di un piazzato: Turrin fa un grande intervento, ma il gioco era già fermo per fuorigioco.

83′ Fuori Ponsat per Tonelli.

85′ Mancuso scende sulla destra e mette dentro per Bernardo, anticipato dalla scivolata di Cammaroto.

87′ Tonelli prova la percussione sulla linea di fondo, ma Sabatino e Mori – in modo poco ortodosso – recuperano e rilanciano. L’arbitro lascia correre.

89′ Punizione di Bacinovic, che – da dietro il centrocampo – lancia lungo verso l’area di rigore: Radi salta per fare da torre, me colpisce male e nell’atterraggio colpisce al volto Mori. Il difensore viene portato fuori in barella. Sabatino difensore centrale, Samb in dieci.

90′ Sei minuti di recupero.

90′ Pezzotti si libera sulla sinistra e mette dentro per Bernardo, che prolunga spizzando di testa: sul secondo palo si avventa Mancuso, che a un passo dalla porta non può sbagliare. PAREGGIO SAMB!

90’+5 Samb tutta in avanti, contropiede del Forlì: la palla viene portata avanti da Adobati, che appoggia lateralmente per Tonelli; a destra è una voragine, Spinosa (servito da Tonelli) arriva al limite e con un destro a giro la mette sotto all’incrocio. RADDOPPIO FORLI!

Fine secondo tempo. Brutta sconfitta per i rossoblu, che – dopo un primo tempo complicato – provano la reazione, salvo andare in svantaggio sulla magia targata Succi-Ponsat. Raggiunto il pareggio con la squadra in dieci, i rossoblu provano a vincerla e finiscono col perderla. A prescindere da errori ed episodi, la squadra di Sanderra dimostra diverse cose da migliorare – specie nella costruzione di gioco, ancora poco varia. 

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami