7 Giugno 1981 – 7 Giugno 2017: nel ricordo di Carla e Maria Teresa

Il 7 giugno 1981 si consumava la più grave tragedia in un impianto sportivo italiano, che è costato la vita a Carla Bisirri e Maria Teresa Napoleoni


Dal rogo dello stadio “F.lli Ballarin” sono passati ormai 36 anni, ma è rimasto vivo il ricordo di quella che – a tutti gli effetti – è stata la più grave tragedia occorsa in uno stadio sportivo. Una giornata di festa trasformata in tragedia assurda, costata la vita a due ragazze nel fiore degli anni e tante ferite alle altre vittime. Maria Teresa Napoleoni e Carla Bisirri sono state portate via dal rogo di quel 7 giugno, ma restano vive nei cuori di chi le ha vissute.

Quest’anno l’Associazione Noi Samb ha voluto ricordare le due giovani tifosi con una mostra allestita presso la Palazzina Azzurra. Grazie alla collaborazione con Luigi Tommolini e con il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata, abbiamo potuto onorare il ricordo di Carla, Maria Teresa e dei fratelli Aldo e Dino Ballarin, angeli di Superga a cui è stato dedicato lo storico stadio sambenedettese.

Ricordare non è un esercizio privo di fatica: riportare alla mente quegli attimi di terrore è doloroso, a volte insopportabile, eppure non se ne può fare a meno. Come Associazione, il nostro obiettivo è di custodire il fuoco della tradizione attraverso questa e tante altre iniziative, seguendo il motto che da anni anima gli amici granata del Museo del Toro: “la tragedia non è morire, la tragedia è dimenticare”.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami