Ballarin, la Samb vuole riqualificare il campo. Domani incontro in Comune

Domani in Comune l’incontro tra i dirigenti rossoblu e l’amministrazione Punti


Ballarin. Una storia senza fine che porta in vita il passato, cerca luce nel presente e veste di speranza il futuro. Il Ballarin è uno dei principali simboli di San Benedetto del Tronto che interessa tutti, tifosi e non.

Proprio per questo risulta impossibile non seguire ciò che sta avvenendo in questi giorni. Andiamo per ordine. Il problema relativo all’assenza di campi di allenamento è ormai un ritornello. Da questo ritornello, però, nascono idee. A tal proposito il Presidente Franco Fedeli nei giorni scorsi ha rivelato di voler riqualificare il Ballarin per poterlo gestire e, di conseguenza, regalare una casa alla Samb. Un sogno quasi impossibile da realizzare, secondo suo figlio Andrea e non solo, ma che comunque getta le basi per un “confronto”.

Lo striscione del gruppo Bandaraia”, esposto domenica fuori dal Riviera delle Palme

Confronto che si terrà domani in Comune, giovedì 2 novembre, e che vedrà intorno ad un tavolo i dirigenti rossoblu e alcuni esponenti dell’amministrazione Piunti, sindaco ovviamente compreso. In quella sede si cercherà di capire in che condizioni si trova il Ballarin, quanti soldi occorrono per riqualificarlo e se tutto il processo di gestione sarà possibile.

A tal proposito non va sottovalutata un’importantissima dichiarazione del direttore generale Andrea Gianni che mette in chiaro un aspetto non trascurabile: “La nostra intenzione è quella di mettere a posto il campo. Il campo inteso come terreno di gioco. Questo, qualora fosse possibile, sarebbe a carico della Samb. Non sarà facile ma vedremo cosa ci proporranno”.

Escluso dunque tutto il resto che, a quel punto, sarebbe a carico del Comune. Domani gli aggiornamenti.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami