Capuano tramite l’ufficio stampa: “Andremo a fare la partita”

Ezio Capuano

Le dichiarazioni della vigilia di Padova-Samb dei mister Bisoli e Capuano


Un silenzio surreale – e inaspettato – ha avvolto il mondo rossoblu alla vigilia della trasferta più importante della stagione. A sorpresa, infatti, la Sambenedettese Calcio ha annullato la conferenza stampa di mister Capuano. L’allenatore campano ha affidato all’ufficio stampa rossoblu una breve dichiarazione in vista del match contro la capolista.

Le parole di Eziolino Capuano

Domani sarà una grande festa con la squadra più forte in assoluto che merita quella classifica ed è allenata da un grande Mister: sarà una partita molto complicata e molto bella. Noi andremo a fare la partita, convinti e consci dei risultati importantissimi ottenuti finora sul campo, e proveremo a fare risultato. Sarà una partita molto tattica. Noi cercheremo di essere molto equilibrati perché abbiamo studiato a fondo un avversario molto complicato, che annovera tra le proprie file giocatori importantissimi che hanno, quasi tutti, un trascorso in B e che hanno strameritato quella classifica.
L’allenatore rossoblu ha espresso anche un giudizio sul mercato della società e sull’eventuale impiego dell’ultimo arrivato Francesco Stanco: “Sicuramente abbiamo preso dei giocatori molto importanti che aiuteranno ad aumentare la qualità della squadra. Inserire Stanco? Non fa parte dell’ideologia di Capuano, per rispetto di chi ho avuto non si può mettere in campo un giocatore così allo stato brado”.

La risposta di Pierpaolo Bisoli

Vincendo questa partita potremmo ottenere una distanza importante anche se il campionato non è finito. Queste partite vanno vinte con molta intelligenza. Con la Samb cercheremo di non scoprirci perché è una squadra che fuori casa ha fatto meglio di tutti. Questa è la sua arma principale. La Samb ha sempre dichiarato di puntare alle zone alte della classifica. Squadra fisica, importante ed ora si è arricchita. Noi siamo in un buon momento. Veniamo da una bella vittoria col Vicenza. Sono arrivati giocatori a darci una mano ma dobbiamo avere pazienza prima di vederli in campo perché sono un po’ indietro.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami