Padova in fuga, crolla il Teramo: il punto sulla 25^ giornata

serie C girone B

Risultati e classifica del girone B della Serie C dopo 25 giornate


Sempre più al comando del girone B, il Padova batte in trasferta il Santarcangelo e si porta a 9 punti di distacco dal Feralpisalò secondo in classifica. I biancorossi soffrono, ma strappano i tre punti in terra romagnola: nel primo tempo la squadra di Cavasin è scatenata e si porta in vantaggio con il difensore Sirignano, ma una perla di Pulzetti porta il risultato in parità al termine dei primi 45 minuti. Nella ripresa la capolista si fa trascinare da uno straordinario Alessandro Capello, autore della doppietta che suggella la vittoria degli uomini di Bisoli.

La diretta inseguitrice è ora la Feralpisalò che, nonostante l’addio a sorpresa di mister Serena, vince e convince in casa di un Pordenone troppo brutto per essere vero. I Leoni del Garda passeggiano nel primo tempo sui ramarri con gol di Ferretti, Guerra e Voltan: a fine gara accesso confronto tra i tifosi neroverdi e il presidente Lovisa, il quale conferma Leonardo Colucci in panchina e sprona l’ambiente ad una maggiore compattezza per recuperare il terreno perso nelle ultime gare.

Successo di grande importanza, anch’esso ottenuto in trasferta, per la Triestina. I rossoalabardati vincono e convincono in casa del Renate grazie ai gol di Bracaletti, Libutti e Mensah (il gol della bandiera del Renate è firmato da De Micheli). Con questi tre punti mister Sannino salva la panchina e può festeggiare l’aggancio alla zona playoff in coabitazione con Pordenone e con la Fermana.

I marchigiani, infatti, strappano la vittoria al Teramo dopo 90 minuti spettacolari: gli abruzzesi terminano il primo tempo in vantaggio di due gol grazie alla doppietta di Bacio Terracino, ma nella ripresa crollano sotto i colpi di Petrucci (2), Da Silva e Lupoli. Sconfortato Ottavio Palladini al triplice fischio: “Nel secondo tempo abbiamo sbagliato tutto. Abbiamo regalato due gol e quando regali subentra questa paura che non capisco da cosa derivi”. Per il Teramo, ora, la situazione si fa complicata in virtù del penultimo posto e della rimonta che sta compiendo il Fano.

La squadra di mister Brevi vince all’ultimo respiro sul campo del Ravenna: protagonista del match la solita coppia Germinale-Fioretti: il Fano ora chiama 19 punti e riduce il distacco notevolmente il distacco dalla zona salvezza. Chi si stacca dai bassifondi della classifica è il Gubbio, capace di imporsi per 2 a 1 sul difficile campo del Sudtirol: gli eugubini si aggrappano ancora una volta alle larghe spalle di Ettore Marchi, autore della doppietta decisiva.

L’unico pareggio di giornata, insieme a quello di Samb-Reggiana, è lo 0-0 tra Albinoleffe e Bassano. Il 3-5-2 di mister Alvini blocca la squadra più in forma del campionato: il Bassano resta quarto in classifica con più gare disputate rispetto a Reggiana e Renate, mentre l’Albinoleffe galleggia in zona playoff a 31 punti.

Serie C Girone B: i risultati della 25^ giornata

  • Sambenedettese – Reggiana 0-0
  • Santarcangelo – Padova 1-3
  • Ravenna – Fano 1-2
  • Albinoleffe – Bassano 0-0
  • Renate – Triestina 1-3
  • Fermana – Teramo 4-2
  • Pordenone – Feralpisalò 0-3
  • Sudtirol – Gubbio 1-2

Classifica Serie C girone B

No comments