Bene le big, rallenta il Vicenza: il punto sulla 1^ giornata

Risultati prima giornata

I risultati della prima giornata del Girone B: il Monza ha la meglio nello scontro diretto con la Feralpisalò, rallenta il Vicenza in casa


Nonostante l’assurda estate del calcio italiano abbia lasciato strascichi pesanti, ha avuto ufficialmente inizio il girone B della Serie C. Nei match domenicali, oltre all’exploit del Renate in casa della Samb, brilla la Fermana di mister Flavio Destro, che sconfigge 2-0 in casa la matricola Virtus Verona Vecomp. I canarini legittimano la vittoria nel primo tempo grazie al gol di Scrosta – in mischia su calcio d’angolo – e alla bella conclusione di Arturo Lupoli su assist di Cognigni. Solo un pari, invece, tra Gubbio e Ravenna: umbri in vantaggio grazie a Elio De Silvestro (ben servito dal solito Ettore Marchi) ma il Ravenna riesce a impattarla grazie a Manuel Nocciolini.

Pareggi a reti inviolate nelle sfide Imolese-Albinoleffe e Vicenza-Giana Erminio. Davanti a circa 7.500 spettatori i biancorossi erano chiamati a vincere per confermarsi come una tra le favorite alla vittoria finale. Il 4-2-3-1 di mister Colella, però, si è impantanato sull’ottima fase difensiva della Giana Erminio capace di bagnare le polveri di Giacomelli, Curcio e Arma.

Vittorie importanti per tre delle squadre che, sulla carta (e nel nostro power ranking), combatteranno per le vette della classifica. Il Sudtirol ha avuto la meglio sul Teramo dopo un match combattutissimo. Gli abruzzesi di Zichella, sistemati in campo con un ordinato 4-3-3, si rendono più volte pericolosi dalle parti di Offredi ma vengono puniti da una clamorosa ingenuità difensiva che spalanca a bomber Costantino le porte del primo gol in campionato.

Buona la prima anche per il Pordenone di Attilio Tesser. Tra le mura amiche, i ramarri sconfiggono 2-1 il Fano al termine di un’ottima prestazione. I neroverdi passano in vantaggio dopo pochi minuti: punizione velenosa di Salvatore Burrai, il portiere granata Voltolini respinge male e arriva la zampata di Daniel Semenzato, il figliol prodigo tornato a casa dopo l’esperienza al Catania. Il raddoppio arriva grazie ad un altro nuovo acquisto, Leonardo Candellone, che prima spreca un’ottima chance davanti al portiere ma si rifà subito con un ottimo colpo di testa. A tempo quasi scaduto, il Fano accorcia le distanze con il talento scuola-Brescia Ferrante.

Vittoria convincente anche per la Triestina, che vince all’inglese contro la Vis Pesaro. Gli alabardati si dimostrano una squadra ben diversa da quella della scorsa stagione: più solida, più cinica e in grado di controllare la gara. Dopo un primo tempo equilibrato, la Triestina si scatena nella ripresa: gran cross di Maracchi e ottimo inserimento di Beccaro per il vantaggio dei padroni di casa. Al minuto 70 arriva il raddoppio: movimento fantastico di Granoche in area di rigore, Petrella subisce fallo in area ma la palla capita a Mensah che è lesto a realizzare il raddoppio.

Nel big match della prima giornata, infine, il Monza ha la meglio sulla Feralpisalò. Mattatore assoluto della gara è l’esterno brianzolo D’Errico, immarcabile per tutti i 90 minuti e autore dell’assist decisivo per il colpo di testa di Sasha Cori. Le due squadre hanno messo in campo tutto il potenziale a loro disposizione, ma i padroni di casa hanno impressionato per condizione fisica e organizzazione di gioco.

Serie C Girone B: i risultati della 1^ giornata

  • Gubbio – Ravenna 1-1
  • Sambenedettese – Renate 0-2
  • Fermana – Virtus Verona 2-0
  • Vicenza – Giana Erminio 0-0
  • Monza – Feralpisalò 1-0
  • Sudtirol – Teramo 1-0
  • Imolese – Albinoleffe 0-0
  • Triestina – Vis Pesaro 2-0
  • Pordenone – Fano 2-1

 

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami