Samb, arriva Cristian Caccetta: “Non vedo l’ora di iniziare”

Cristian Caccetta

La Sambenedettese rinforza il centrocampo con l’arrivo di Cristian Caccetta, mediano ex Catania con una lunga esperienza in Serie C


A pochi giorni dalla trasferta di Verona, la Sambenedettese Calcio ha ufficializzato l’arrivo a parametro zero di Cristian Caccetta. Il centrocampista classe 1986 si è svincolato in estate dal Catania e nell’ultima stagione si è diviso tra gli etnei e il Pordenone, con cui ha messo insieme appena 8 presenze.

Nonostante la deludente stagione appena trascorsa, Caccetta resta uno dei centrocampisti con maggiore esperienza in Serie C: diventato un pilastro della mediana del Trapani, fino all’arrivo in Serie B, Caccetta ha già avuto modo di conoscere mister Roselli a Cosenza, avendo disputato ben 3 stagioni con i Lupi. La stagione 2016/2017 è stata una delle più felici della sua carriera con 6 gol e 1 assist in 30 partite: le sue ottime prestazioni gli sono valse la chiamata dell’ambizioso Catania di Lo Monaco, ma il feeling con la piazza siciliana non è mai scattato.

Al netto delle condizioni fisiche – che non possono essere ottimali, visto il periodo di inattività – Caccetta rappresenta un rinforzo di qualità per la mediana della Sambenedettese Calcio: per fisico (186 cm d’altezza) e qualità tecniche, Caccetta può destreggiarsi al meglio davanti la difesa. Nella sua lunga carriera ha giocato in tutte le zone del centrocampo centrale e anche da esterno di destra.

Il comunicato del club

La S.S Sambenedettese Calcio è lieta di comunicare di aver raggiunto l’accordo con il calciatore Cristian Caccetta. Il centrocampista, classe ’86, ha vestito negli ultimi anni le maglie di Cosenza, Catania e Perdenone. Nelle prossime ore il calciatore arriverà in Riviera per sottoporsi alle visite mediche.

Le prime parole di Cristian Caccetta

Prime sensazioni?

Grazie, sicuramente bellissime. Conosco bene questa piazza, il suo blasone, il calore dei tifosi. Dopo questi mesi in cui sono stato fermo (ha rescisso il 1° settembre con il Catania ndr) non potevo scegliere posto migliore dove ripartire con grande entusiasmo.

Ti aspettavi questa chiamata?

Con la società ci siamo sentiti qualche giorno fa, poi non appena l’interesse si è fatto concreto, ci ho messo davvero 10 secondi a decidere. Difficile per chiunque rifiutare una piazza come questa!

Bene, qui ritroverai mister Roselli, ma anche Russotto, Calderini e Miceli…

Sì, io e il mister a Cosenza siamo arrivati praticamente insieme, lui 10 giorni dopo di me, e mi ha allenato per più di 2 anni. Anche Elio Calderini e Mirko Miceli sono stati compagni di viaggio nell’esperienza calabrese, mentre con Andrea Russotto siamo stati insieme a Catania. Che dire? Ci sono tutti i presupposti per lavorare bene e non vedo l’ora di iniziare.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami