Il punto sull’ultima giornata del Girone B

Pordenone in B, Fano retrocesso, Rimini e Renate ai playout: i risultati della 38^ giornata della Serie C, Girone B


Si conclude con una pioggia di gol la tribolatissima stagione regolare del Girone B. Pur non essendo stato toccato dai fallimenti (come accaduto ai Gironi A e C), la divisione centro-orientale ha vissuto sulla propria pelle i disagi di una stagione piena di difficoltà e rallentamenti. L’ultima giornata ha decretato i verdetti finali per la zona salvezza, mentre la corsa per i playoff deve ancora attendere il ritorno della finale di Coppa tra Viterbese e Monza.

In coda alla classifica, il Fano ha la meglio sulla Triestina grazie al gol di Morselli ma deve dire addio al professionismo. I granata concludono il campionato a 38 punti come la Virtus Verona – sconfitta 1 a 0 in casa del Gubbio – ma i rossoblu hanno ancora una speranza di salvezza in virtù degli scontri diretti a favore. Negli spareggi per evitare la retrocessione, la squadra di Gigi Fresco dovrà vedersela con il Rimini, che non è riuscito ad andare oltre lo 0-0 tra le mura amiche contro il Renate. Pareggiano, festeggiando cosi la salvezza, anche Giana Erminio e Vis Pesaro con un rocambolesco 3-3: per i padroni di casa a segno Perna, Rocco e Mutton mentre i biancorossi si mettono in mostra con una doppietta di Guidone e il pareggio finale di Gennari.

Fallisce l’appuntamento con i tre punti il Teramo che, tra le mura amiche, ottiene solo un pareggio a reti bianche contro la Ternana. Questo risultato soddisfa gli umbri: in caso di vittoria della Coppa da parte del Monza, infatti, la squadra di Gallo si qualificherebbe ai playoff in virtù dell’undicesimo posto in classifica. I brianzoli concludono la stagione regolare con un brillante 3 a 0 ottenuto in casa del Sudtirol, grazie ai gol di D’Errico, Palazzi e Fossati. In zona playoff spicca la vittoria in extremis del Vicenza, che sconfigge l’Albinoleffe grazie a Bizzotto e scavalca in classifica la Sambenedettese con la possibilità di giocare in casa il primo spareggio.

Pari e patta, infine, nelle sfide ImoleseRavenna e FeralpisalòPordenone. I ramarri onorano fino all’ultimo la stagione e, nonostante la promozione già in tasca e una squadra formata da tante riserve,  rimontano la Feralpi fino al 2-2 finale: i Leoni del Garda si portano sul doppio vantaggio grazie alla doppietta di Scarsella, i neroverdi impattano con Bombagi e Candellone. Il Pordenone difende così un record prestigioso: è l’unica squadra in Europa ad aver mantenuto l’imbattibilità esterna.

I verdetti

Promozione: Pordenone Calcio

Playoff: Triestina, Imolese, Feralpisalò, Monza, Sudtirol, Ravenna, Vicenza, Samb, Fermana

Playout: Rimini, Renate

Retrocessione: Alma Juventus Fano

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami