Il punto sulla 5^ giornata del Girone B

Triestina sempre più in crisi, il Padova vola in vetta: resoconto dei risultati del 5^ turno del Girone B


Il Girone B della Serie C arriva alla 5^ giornata con poche certezze e una sola verità: non esistono partite dall’esito scontato. Non è un caso se tre delle squadre considerate favorite nella corsa alla promozione si ritrovano già col fiatone a metà settembre.

È il caso del Piacenza, partito con l’obbligo di centrare la B eppure già distante 5 punti dalla vetta. Cacia e compagni non vanno oltre l’1-1 in casa del Cesena: gli emiliani passano in vantaggio con il veterano Paponi, i romagnoli pareggiano grazie all’ex Teramo Zecca. Pareggio deludente anche per la Feralpisalò. Senza l’Airone Caracciolo, sostituito da Francesco Stanco, contro il Modena i Leoni del Garda passano in svantaggio al primo minuto di gioco (gol di Rossetti) e devono affidarsi al solito Maiorino per strappare almeno un punto.

La squadra più in crisi del momento è senza dubbio la Triestina, che ottiene la terza sconfitta consecutiva in casa della Virtus Verona. Gli alabardati giocano un primo tempo da dimenticare e vanno sotto 3 a 0 (doppietta di Marcandella, tris del solito Odogwu); nella ripresa Granoche prova a dare la scossa con una doppietta ma non basta: mister Pavanel dichiara con forza di non voler mollare, ma il tempo a disposizione è pochissimo per cercar di salvare la situazione.

Basta un gol di Ierardi al Sudtirol per piegare la resistenza dell’Arzignano: i tirolesi sono lontani parenti della squadra che impressionava per organizzazione di gioco nelle precedenti stagioni ma, per il momento, può accontentarsi dei punti incamerati in questo inizio di campionato. Vince e convince, invece, il Vicenza di mister Di Carlo. I biancorossi abbattono il Gubbio con un perentorio 3 a 0 in trasferta, grazie alle reti di Guerra, Giacomelli e Zonta e dimostrano una volta di più di avere a disposizione un potenziale offensivo da categoria superiore.

Con questa vittoria, il Vicenza raggiunge al secondo posto Reggiana e Carpi. La Reggiana non va oltre un pareggio a reti bianche in casa del Fano, mentre il Carpi ha la meglio tra le mura amiche su un buon Rimini: i romagnoli passano in vantaggio dopo pochi minuti con Scappi, ma i padroni di casa sono bravi a rimontare con bomber Vono e Maurizi. In vetta alla classifica sale il Padova, autore di una prova di forza in casa della Vis Pesaro, battuto 2 a 0 con gol di Ronaldo e Bunino. In fondo alla classifica, infine, vittoria importante per il Ravenna che, con il gol dell’ex Giovinco, relega l’Imolese in fondo alla classifica.

Serie C, Girone B: i risultati della 5^ giornata:

  • Vis Pesaro – Padova 0-2
  • Virtus Verona -Triestina 3-2
  • Fermana – Sambenedettese 1-1
  • Cesena – Piacenza 1-1
  • Fano – Reggiana 0-0
  • Modena – Feralpisalò 1-1
  • Ravenna – Imolese 1-0
  • Carpi – Rimini 2-1
  • Arzignano – Sudtirol 0-1
  • Gubbio – Vicenza 0-3
No comments
Share:
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami