Il punto sulla 14^ giornata del girone B

Il Padova sbatte contro il Sudtirol, il Vicenza domina a Trieste e torna in vetta alla classifica: i risultati del 14^ turno del girone B


L’impressione è che la corsa alla promozione sarà combattuta fino alla fine. Padova e Vicenza si stanno dando battaglia dall’inizio del campionato, ma nelle ultime giornate la classifica rivela che anche Sudtirol, Reggiana, Carpi e Feralpisalò possono sperare nella rimonta. Dopo 14 giornate, in testa al girone B c’è nuovamente il Vicenza: la squadra di Mimmo Di Carlo ha schiantato la Triestina al “Nereo Rocco” con un pesante 3-0 firmato da Cinelli, Arma e Guerra. Sono 3 punti che valgono il primo posto, perché il Padova cade tra le mura amiche contro un arrembante Sudtirol. La rete di Mazzocchi certifica il momento d’oro degli uomini di Vecchi: i biancorossi tirolesi sono lì, a un solo punto dalla vetta e imbattuti da 5 gare.

L’ultima squadra in grado di batterli è stata la Feralpisalò, che nel posticipo di giornata ha sconfitto 2-1 il Ravenna in trasferta. In terra romagnola è tornato a volare l’Airone Caracciolo, autore di una doppietta a inizio gara. Il gol della bandiera ravennate è firmato da un altro bomber, Manuel Nocciolini, che va a segno su rigore. Resta a contatto con il podio la Reggiana di mister Alvini che, in casa del Cesena, non va oltre il pareggio a reti bianche: i romagnoli devono rinviare ancora una volta l’appuntamento con la vittoria e la panchina di Modesto si fa sempre più traballante. Basta un gol del veterano Jelenic, invece, per far volare il Carpi: i biancorossi sconfiggono l’Arzignano, ottengono il secondo successo di fila e arrivano a soli 4 punti di distanza dalla vetta.

Dopo un mese di digiuno, torna a sorridere il Piacenza e il merito è del capocannoniere Paponi: un gol del centravanti regala l’1 a 0 contro un Gubbio ostico e dà nuova stabilità alla panchina di Franzini. Gli emiliani restano a pari punti con la Virtus Verona, che vince e convince in casa della Fermana: un rigore di Danti sblocca la partita nel primo tempo, mentre Onescu la chiude nella ripresa.

A ridosso della zona playoff c’è il Modena di mister Zironelli, che ripaga la fiducia della società con una vittoria preziosa contro il Fano. Spagnoli e Barbuti segnano il botta e risposta delle due squadre nel primo tempo, ma a tempo quasi scaduto il giovane Rossetti regala i 3 punti ai canarini. Con 5 sconfitte di fila, i granata sono all’ultimo posto in classifica, ma la proprietà ha confermato la totale fiducia nel progetto-giovani con un comunicato ufficiale. Sale al penultimo posto l’Imolese, che in casa della Vis Pesaro passa in vantaggio con Ngissah ma viene ripresa da Voltan.

Serie C girone B: i risultati della 14^ giornata:

  • Ravenna – Feralpisalò 1-2
  • Vis Pesaro – Imolese 1-1
  • Sambenedettese – Rimini 2-0
  • Modena – Fano 2-1
  • Piacenza – Gubbio 1-0
  • Fermana – Virtus Verona 0-2
  • Arzignano – Carpi 0-1
  • Cesena – Reggiana 0-0
  • Triestina – Vicenza 0-3
  • Padova – Sudtirol 0-1
No comments
Share:
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami