Padova-Samb 0-0, i rossoblu ci provano, ma non basta

Dalle 20.45 la diretta di Padova-Sambenedettese, primo turno dei playoff di Serie C


A più di quattro mesi dalla partita col Ravenna la Sambenedettese torna in campo nella partita più importante della stagione. Ci arriva in un momento di profonda transizione, con un nuovo presidente, una nuova maglia e un nuovo sponsor; con una società che sta cambiando, e una squadra in procinto di farlo. In attesa di vedere quello che sarà, i rossoblu si giocano il futuro prossimo: il secondo turno playoff, ma anche una chance di giocarsi la conferma per la prossima stagione. Col Padova sarà difficile, senza tifosi ancora di più: ma tutto è possibile.


Padova-Samb, le formazioni

PADOVA (4-3-3) Minelli; Pelagatti, Kresic, Andelkovic, Baraye; Mandorlini (88′ Castiglia), Ronaldo (76′ Nunes), Hallfredsson; Nicastro (83′ Fazzi) Litteri (45′ Soleri), Gabionetta (83′ Culina) A disp. Galli, Capelli, Cherubin, Piovanello, Buglio, Zecca, Rondanini, Pesenti All. Mandorlini

SAMBENEDETTESE (4-2-3-1) Santurro; Rapisarda, Biondi, Miceli, Gemignani (85′ Trillò); Gelonese (58′ Angiulli), Rocchi; Orlando (45′ Volpicelli), Di Massimo (72′ Grandolfo), Frediani; Cernigoi A disp. Massolo, Fusco, Cenciarelli, Carillo, Di Pasquale, Malandruccolo, Panaioli, Rea All. Montero

TERNA Arbitra Mario Vigile della sezione di Cosenza, coadiuvato dagli assistenti Marco Trinchieri e Riccardo Vitali; quarto uomo: Paolo Bitonti

NOTE Ammoniti: 44′ Di Massimo, 48′ Miceli, 68′ Volpicelli, 81′ Soleri


Padova-Samb, primo tempo

3′ Gabbionetta riceve sul lato corto dell’area, taglia dentro e prova il destro: respinto.

7′ Ronaldo recupera palla sulla trequarti e prova la percussione, ma Miceli fa buona guardia.

9′ Altro tentativo di Ronaldo, atterrato da Gelonese. Sulla palla il Padova prova lo schema, ma Rapisarda allontana.

12′ Ancora una percussione di Ronaldo, fermato da un grande intervento di Biondi.

In questo momento la Samb sembra aver cambiato assetto, con Frediani largo a sinistra e Di Massimo stretto vicino a Cernigoi. In fase di possesso la Samb sta provando a pescare Di Massimo e Orlando alle spalle della mediana, ma è molto imprecisa, e sta lasciando al Padova la possibilità di ripartire con continuità. 

24′ Cambio di gioco di Frediani per Rapisarda, che di testa priva a servire la sovrapposizione interna di Orlando: anticipato.

27′ Di Massimo si allarga vicino a Frediani, riceve il colpo di tacco del compagno e mette un gran cross per Cernigoi, sul secondo palo; grandissima copertura di Kresic, che anticipa evitando un gol quasi fatto.

31′ Lancio di Miceli per Rapisarda, che riesce a tenere viva una palla molto pericolosa al limite dell’area patavina: sulla palla arriva Di Massimo, che prova un tiro molto masticato; la traiettoria diventa quasi un passaggio per Cernigoi, che però non arriva.

35′ Cross di Hallfredsson per Mandolini, anticipato da Gemignani. Sull’angolo la palla – mal deviata dalla difesa – arriva proprio sui piedi dell’islandese, che prova il tiro: Miceli respinge in corner.

40′ Gabionetta taglia verso il centro e riesce a fare arrivare la palla a Litteri, che appoggia per Ronaldo: il suo destro sfiora il palo e va sul fondo.

44′ Ronaldo riceve palla sulla trequarti, resiste all’intervento di Gelonese, fa sedere a terra Miceli e arriva al limite dell’area, dove viene atterrato dal preziosissimo fallo di Di Massimo. Giallo.

Fine primo tempo. Partenza altalenante, per i rossoblu, che dopo un inizio poco ordinato sono riusciti a entrare bene in partita, sfiorando anche il gol. I tanti rischi in fase di transizione, soprattutto sulle condizioni di Ronaldo, restano un grande pericolo.


Padova-Samb, secondo tempo

All’intervallo le due squadre fanno un cambio a testa: nella Samb fuori Orlando per Volpicelli, nel Padova Litteri lascia il posto a Soleri.

48′ Grandissima occasione per la Samb: palla a sinistra per Frediani, che mette un cross basso per Cernigoi, schiacciato tra i due centrali del Padova. Sul contropiede spunto di Solari, atterrato da Miceli: ammonito. Sulla punizione palla di Ronaldo per Pelagatti, che di testa manda centrale.

52′ Altra grande occasione sciupata dalla Samb: Gemignani scappa sulla sinistra, scambia con Cernigoi e appoggia dietro per Rocchi, che fa proseguire per Di Massimo; sul tocco troppo corto il numero 7 è costretto ad andare col mancino, ma colpisce male. Nell’azione successiva il Padova ci prova Hallfredsson da fuori, ma spara alto.

55′ Rocchi riceve sulla trequarti e appoggia per Cernigoi, che si gira e priva il destro: respinto.

58′ Punizione dal lato corto dell’area per il Padova. Ronaldo crossa sul secondo palo per Kresic, che semina Miceli ma manda fuori a un passo dalla porta.

58′ Secondo cambio per la Samb: fuori Gelonese, dentro Angiulli.

62′ Rapisarda sfonda sulla destra e mette dentro un cross per Cernigoi, troppo lungo; l’attaccante raccoglie palla e serve Frediano, che controlla e appoggia dietro per Angiulli. Il centrocampista prova a mettere dentro per Volpicelli, anticipato.

63′ Tocco di Di Massimo per Cernigoi, spintonato da Andelkovic; l’arbitro lascia proseguire. Sul capovolgimento di fronte tentativo da fuori di Nicastro, altissimo.

66′ Palla in area per Kresic, che fa da torre; la palla arriva in qualche modo a Nicastro, che mette in campo a gioco fermo: fallo su Biondi.

68′ Ronaldo guadagna una punizione dai 30 metri. Sulla palla va sempre lui, che di destro sfiora l’incrocio dei pali.

72′ Fuori Di Massimo, che pochi secondi fa aveva rischiato il secondo giallo, dentro Grandolfo. Ora Samb con un 4-4-2 molto offensivo, con Volpicelli e Frediani sulle fasce.

76′ Fuori Ronaldo – caduto a terra per la terza volta, al punto da scomodare paragoni pesanti – dentro Nunes.

83′ Angolo di Volpicelli per Miceli, disturbato da Hallfredsson.

83′ Doppio cambio per il Padova: Fuori Nicastro e Gabionetta, dentro Fazzi e Culina. Ora Padova con la difesa a cinque, con Fazzi a rinforzare la difesa, Culina a centrocampo e il solo Soleri in attacco

85′ Altro cambio per la Samb: fuori Gemignani, dentro Trillò.

87′ Grande occasione per Volpicelli, che raccoglie una respinta corta al limite ma colpisce male.

88′ Ultimo cambio per il Padova: fuori Mandorlini, dentro Castiglia

89′ Gran tiro da fuori di Nunes, che costringe Santurro in corner.

90’+2 Fallo in attacco fischiato a Frediani, proteste della panchina rossoblu. L’arbitro espelle Fusco per proteste.

Fine secondo tempo. Il cammino dei rossoblu ai playoff si ferma alla prima tappa, al termine di una partita che lascia qualche rimpianto. Al termine della partita Montero ha parlato ai microfoni della Rai: «I ragazzi hanno dato tutto, facendo onore alla maglia. Non ho ancora parlato del futuro col presidente, vedremo nei prossimi giorni. Oggi è una giornata triste. Ce la siamo giocata alla pari, come abbiamo sempre fatto, ma volevamo fare risultato».

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.