Reggiana-Samb 0-2. I rossoblu sbancano Reggio dopo 55 anni

Nel Mapei Stadium ancora vuoto, mentre i giocatori tastano per la prima volta il terreno, c’è Charlie Put che sussurra Attention. “You’ve been runnin’ round, runnin’ round, runnin’ round throwing that dirt all on my name”: Menichini e Moriero hanno passato una settimana abbastanza complicata, criticati dalle rispettive tifoserie e punzecchiati da voci che li vorrebbero in bilico sulle rispettive panchine.

Dopo aver cambiato molto, la Reggiana ha iniziato questo campionato a rilento, e racimolando appena 4 punti in quattro partite. Diversa la situazione della Sambenedettese, che ha una partita le due squadre sono partite per tentare l’assalto alla Serie B, ma questo inizio di stagione ha regalato qualche inciampo. Dopo le rassicurazioni di Mike Piazza e Andrea Fedeli, i due allenatori hanno bisogno di una vittoria per scacciare le critiche e ricominciare la corsa verso la vetta, che inizia ad allontanarsi.

Reggiana-Samb, le formazioni

REGGIANA (4-3-3) Facchin; Ghiringhelli (45′ Manfrin), Rozzio, Spanò, Panizzi; Bovo (60′ Lombardo), Genevier, Carlini; Rosso (66′ Cianci), Altinier, Napoli (52′ Riverola) A disp. Viola, Bobb, Bastrini, Crocchianti, Rocco, Narduzzo, All. Menichini

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Aridità; Rapisarda, Conson, Patti, Tomi; Gelonese (64′ Di Cecco), Bacinovic, Vallocchia (79′ Damonte); Troianiello, Miracoli, Esposito (64′ Valente) A disp. Pegorin, Ceka, Mattia, Miceli, Di Massimo, Sorrentino, Di Pasquale, Candellori, Trillò All. Moriero

TERNA Arbitra Manuel Volpi di Arezzo, coadiuvato dagli assistenti Rossi (Novara) e Affatato (Vco)

NOTE Ammoniti Vallocchia, Napoli, Bacinovic, Spanò, Di Cecco, Cianci

[nextpage title=”Reggiana-Samb, primo tempo”]

Nel riscaldamento problema per Cesarini, sostituito da Napoli prima del fischio d’inizio.

2′ La Reggiana ruba palla sugli sviluppi di una rimessa e prova la percussione con Altinier, che serve largo l’inserimento di Bovo – anticipato da Tomi.

3′ Cross in mezzo per Miracoli, anticipato da Facchin; la palla si alza con un campanile, Esposito arriva prima di tutti ma viene contrastato al momento del tiro

5′ Altinier riceve a centro area e prova la girata, ammansita da Conson.

6′ Miracoli riceve spalle alla porta, si gira e serve l’inserimento di Troianiello; l’esterno prova a mettere dentro, ma il cross viene intercettato dal pugno di Facchin.

7′ Rosso allarga per Bovo e si propone per la triangolazione, venendo atterrato da Vallocchia. Punizione dal lato corto dell’area, allontanata.

9′ Patti fa un bel cambio di gioco di 50 metri servendo Troianiello, che rientra e prova l’imbucata per Miracoli: palla lunga.

11′ Punizione al limite di Esposito, che tocca sotto per Miracoli; l’attaccante controlla col collo del piede, e mette dentro per Gelonese, fermato dalla grandissima risposta di Facchin.

19′ Contropiede pericolosissimo della Reggiana: Altinier controlla e resiste all’intervento falloso di Vallocchia, allargando per Rosso; l’esterno arriva sul fondo e mette dentro per Bove, che – ingannato dal tocco di Tomi – manca l’intervento, colpendo di braccio. A fine azione ammonito Vallocchia.

Secondo fallo da dietro in pochi minuti per Esposito, che probabilmente si starà chiedendo il perché di tanto accanimento.

24′ Tomi ruba palla a Rosso e scambia con Esposito, che si accentra e prova l’imbucata per Miracoli: palla respinta.

25′ Ancora Tomi per Esposito, che fa un tunnel a Ghiringhelli e prova lo scambio con Miracoli: palla lunga.

27′ Occasione clamorosa per la Reggiana: i granata pressano alto e rubano palla a Vallocchia: la sfera arriva a Carlini, che serve Altinier (liberatosi dalla marcatura di Conson). Palla a destra per Rosso, che – a tu per tu col portiere – manda alto

28′ Gol sbagliato, gol subito: lancio di Bacinovic per Troianiello, che riceve alle spalle del portiere e prova il destro; Facchin respinge, ma sulla palla (centrale) arriva Gelonese, che piega le mani di un Facchin non impeccabile. Vantaggio Samb!

30′ Occasione per Napoli, che riceve al limite dell’area ma manda largo.

32′ Discesa di Ghiringhelli e palla per Genevier, che prova il destro colpendo malissimo. Fischi della tifoseria di casa.

36′ Napoli (passato a destra, con Rosso a sinistra) si fa rubare palla da Esposito e lo atterra. Giallo.

38′ Esposito passa in mezzo a due e fa materializzare la palla sui piedi di Miracoli, che appoggia per il tiro di Gelonese: respinto.

42′ Cross di Genevier dalla destra: a centro area Conson si scontra con un giocatore reggiano, ma l’arbitro (molto vicino) lascia proseguire.

44′ Con la Reggiana tutta in avanti Gelonese intercetta un pallone sagnuinosissimo; palla in avanti per Rapisarda, che da posizione defilata prova il destro: Facchin devia come può, ma sulla ribattuta si avventa Miracoli, che appoggia in rete il 2 a 0. Raddoppio Samb!

45’+1 Calcio d’angolo con la Reggiana tutta in avanti: la Samb respinge e lancia il contropiede con Vallocchia, tallonato da un avversario; il centrocampista aspetta l’arrivo di Esposito, che riceve e allarga per Troianiello. L’esterno serve Miracoli, che segna in netto offside.

Fine primo tempo. Mentre la tifoseria di casa canta ai suoi di tirare fuori le p***, i rossoblu si dirigono negli spogliatoi con un 2 a 0 che pesa oro. Nonostante qualche rischio, la squadra di Moriero ha giocato 45 minuti di alto livello, reagendo con eguale veemenza alla spinta dei padroni di casa.

[nextpage title=”Reggiana-Samb, secondo tempo”]

All’intervallo la Reggiana ha sostituito Ghiringhelli con Manfrin. Nessun cambio nella Samb.

49′ Miracoli protegge palla e la cede a Esposito, che taglia in mezzo cercando Troianiello: Panizzi intercetta.

52′ Altro cambio nella Reggiana: fuori Napoli per Riverola. Ora Carlini passa sull’ala sinistra, col nuovo entrato mezzala.

53′ Ammoniti Spanò (simulazione) e Bacinovic (proteste).

56′ Rosso porta la palla a spasso orizzontalmente per 30 metri e appoggia a Rozzio, che la gira a Carlini; l’esterno riceve tra le linee e serve largo per Spanò, che impiega un’infinità di tempo per stoppare e manda altissimo.

60′ Nella Reggiana fuori Bovo per Lombardo.

Ora la Reggiana sta spingendo forte, portando almeno 5-6 giocatori sulla linea offensiva – occupata in tutta la sua ampiezza. La Samb sta difendendo più bassa, cercando di fare densità centrale per costringere i granata al cross.

63′ Genevier riceve al limite e prova il destro: il tiro (centrale) quasi inganna Aridità, che – dopo un controllo sbagliato – riesce a impedire la rete fermando la palla col piede. La posizione era la stessa del primo gol su Facchin, nel primo tempo.

64′ Dentro Di Cecco e Valente per Gelonese ed Esposito.

66′ Terza e ultima interruzione per Menichini. Fuori Rosso per Cianci.

72′ Cianci riceve sul vertice destro dell’area e prova la conclusione a incrociare: palla fuori.

75′ Contropiede condotto da Carlini e Cianci, che tiene palla e appoggia per Panizzi. Il terzino avanza due passi e mette in area per Genevier, che stacca in terzo tempo ma manda alto.

76′ Bella azione della Reggiana in spazi strettissimi: Carlini scambia con Altinier e si libera a centro area, trovando la scivolata di Rapisarda. Palla a Cianci, che mette dentro un tiro-cross per Altinier: miracolo di Aridità! Sulla respinta palla ancora ad Altinier, che prova il destro colpendo l’esterno della rete.

79′ Siamo al 79esimo, c’è un calcio d’angolo per gli avversari e Moriero è scaramantico. Dentro Damonte per Vallocchia.

Sull’angolo la Samb respinge e riparte a campo aperto; palla di Di Cecco per Troianiello, che riceve sulla trequarti e prova il destro: alto.

83′ Altro angolo per la Reggiana, altro potenziale contropiede per la Samb: Troianiello viene fermato da Carlini, che gira dentro un bellissimo cross. La palla arriva a un giocatore granata, che prova il tiro: smanaccia Aridità. Sulla palla deviata rinviene Panizzi, che mette dentro per Lombardo: tiro deviato (con un braccio, reclamano i reggiani).

85′ Valente taglia al centro e riceve palla sul vertice sinistro dell’area; bel destro, palla fuori di un soffio.

90′ Punizione di Riverola per Cianci, che non riesce a centrare lo specchio.

90’+2 Troianiello riceve sulla destra e, pressato, indietreggia fino alla propria metà campo; con Conson troppo stretto per ricevere, la palla colpisce Cianci, che riesce ad appropriarsene per tentare la percussione. Doppia finta su Conson, che – in area – prova a coprire con la spalla. L’attaccante va a terra, guadagnandosi un giallo per simulazione.

Fine secondo tempo. Finisce con meno tremori del previsto una partita iniziata in modo scoppiettante e conclusasi con una noiosa – confortante – banalità. Sopra 2 a 0, la squadra di Moriero abbassa il baricentro e cerca di correre meno rischi possibili, venendo premiati in una partita (alla vigilia) piena di insidie.

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.