Samb-Feralpisalò 3-2, Gelonese fa esplodere il Riviera

Dai canarini di Fermo ai leoni del Garda. Dalle 18.30 la diretta live di Samb-Feralpisalò


Nell’impianto di diffusione parte Take on me degli A-ha, ed è subito La La Land. In questa city of palm trees il Riviera brilla solo per la Sambenedettese, costretta a rifarsi dopo il black out di Fermo. La Sambenedettese di Moriero è a un bivio: dopo l’ottimo primo tempo col Modena e i difficili trenta minuti di Fermo, i rossoblu arrivano alla terza giornata con l’obiettivo di riscattare il significato delle ultime due partite. Di fronte la Feralpisalò di Michele Serena, rinforzata da un calciomercato di livello e stuzzicata da ambizioni simili a quelle dei rossoblu.

Samb-Feralpisalò, le formazioni

Per la gara di oggi Moriero ha recuperato sia Esposito che Bacinovic, infastiditi da problemi fisici. In campo andrà solo lo sloveno, affiancato da Bove e Di Cecco (preferiti a Vallocchia e Gelonese), con Valente dal primo minuto. Per il resto confermata la squadra di Fermo, con Miracoli al centro dell’attacco.

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Aridità; Rapisarda, Conson, Patti, Tomi; Di Cecco, Bacinovic, Bove; Troiaiello, Miracoli, Valente A disp. Pegorin, Ceka, Gelonese, Mattia, Miceli, Di Massimo, Sorrentino, Esposito, Di Pasquale, Candellori, Vallocchia, Damonte All. Moriero

FERALPISALÒ Caglioni; Alcibiade, Emerson, Marchi; Vitofrancesco, Staiti, Capodaglio, Dettori, Martin; Voltan Guerra A disp. Ranellucci, Luche, Magnino, Gamarra, Ferretti, Rausa, Boldini, Turano, Marchetti, Livieri, Parodi All. Serena

Da oggi potete seguirci anche su Telegram, vi basta cliccare qui.

Allo stadio siamo sopra le 3 mila presenze, nonostante il diluvio che ha investito San Benedetto fino al primo pomeriggio. Presente anche una delegazione della Feralpisalò (5 tifosi, venuti al Riviera – probabilmente – per farsi regalare dai giocatori una delle loro bellissime magliette).

[nextpage title=”Samb-Feralpisalò, primo tempo”]

Prima della gara osservato un minuti di silenzio in memoria delle vittime dell’alluvione di Livorno, e in ricordo di Alvaro Silenzi (deceduto in un incidente stradale, nei giorni scorsi).

2′ Miracoli riceve a campo aperto e prova a girare per Valente: il campo rallenta la palla, intercettara da Alcibiade. Nell’azione successiva tentativo da fuori di Guerra, fermato da Aridità.

4′ Dettori riceve la rimessa e prova a mettere dentro per Staiti, che sfiora soltanto.

5′ Valente riceve sulla linea di fondo e taglia verso l’area di rigore, subendo la trattenuta di Dettori. Rigore! Sulla palla va Miracoli, che batte Caglioni segnando il suo primo gol in maglia rossoblu. vantaggio Samb!

9′ Dettori sfugge a un avversario sulla sinistra e prova il cross in mezzo per Voltan, anticipato da Conson.

10′ Ancora Dettori sulla sinistra: dribbling su Di Cecco e palla in mezzo, respinta. Sul prosieguo dell’azione rilancio corto di Bacinovic e conclusione di Capodaglio, alta.

12′ Cross dalla sinistra della Feralpi, allungata dalla difesa Sambenedettese. La palla arriva a Voltan, che mette un cross basso: black out della difesa e tap-in di Martin. Pareggio Feralpi 

13′ Bove riceve palla sulla trequarti e spara un destro violentissimo: la palla sbatte sulla traversa e finisce in rete. Raddoppio immediato della Samb!

15′ Palla persa da Di Cecco in uscita e occasione per la Feralpisalò: Conson respinge una prima conclusione di Guerra, ma la sfera arriva a Voltan: tiro a lato.

17′ Ottimo cross di Tomi per Troianiello, che taglia al centro coi tempi giusti ma salta troppo presto.

22′ Fallo di Miracoli su Emerson, e primo giallo di giornata.

23′ Destro da fuori di Staiti, ben angolato: Aridità si distende deviando in corner.

26′ Bell’appoggio di Troianiello per Rapisarda, che si infila nel semispazio destro: il terzino si allunga la palla, e sbatte su Marchi. Sul contropiede grandissima palla di Emerson per Voltan, che devia all’ultimo costringendo Aridità ad un grande colpo di reni.

28′ Dopo alcune peripezie Troianiello finisce sulla fascia sinistra, dove salta due avversari trovando lo sgambetto di Dettori. Sulla punizione Bove prova a mettere dentro, trovando una respinta in corner.

30′ Sulla pressione della Feralpi i rossoblu rilanciano affannosamente, concedendo palla agli avversari: Alcibiade anticipa Valente di testa e fa arrivare la palla a Vitofrancesco, che serve l’inserimento di Staiti; il centrocampista salta due avversari e prova la conclusione, trovando la respinta salvifica di Patti.

In questa fase la Feralpisalò è molto aggressiva, e sta attuando una pressione molto alta sulla fase di uscita rossoblu. In questo modo Emerson e compagni sono riusciti a creare diversi pericoli, comunque soffocati dalla difesa di casa. Quello che manca, ai rossoblu, è una migliore gestione nelle transizioni positive.

37′ Altra palla recuperata in avanti e palla per Voltan, che prova il destro a giro: Aridità blocca senza problemi.

40′ Percussione di guerra, che prova a mettere dentro: Conson anticipa tutti, mandando (con qualche brivido) in corner.

41′ Contropiede della Samb, con Bove che lancia benissimo sulla destra per Troianiello: l’esterno va in uno contro uno con Marchi, ma il suo cross viene deviato.

Da una decina di Minuti Dettori sta giocando sul centro destra, con Staiti dalla parte opposta. 

44′ Contropiede di Valente, che corre sulla destra come una dinamo e mette dentro per il taglio di Troianiello, bloccato dalla preziosa scivolata di Emerson.

Fine primo tempo. Partenza agrodolce dei rossoblu, autori di una grandissima partenza e capaci di mantenere il vantaggio nonostante il pareggio di Voltan. Nella parte finale del primo tempo i gardesani sono riusciti a controllare il gioco, ma gli uomini di Moriero hanno mantenuto la loro pericolosità – sfiorando il tris con Troianiello.

Nella ripresa, col campo pesante e la Feralpi disperatamente all’attacco, la Samb dovrà fare una partita molto intelligente, sfruttando meglio le situazioni di transizione positiva. 

[nextpage title=”Samb-Feralpisalò, secondo tempo”]

1′ Subito la Feralpi in avanti, col cross di Vitofrancesco: Conson riesce a prolungare, ma la palla arriva a Martin; tiro di prima intenzione, alto.

2′ Percussione di Troianiello sulla destra, tamponata da Marchi.

5′ Gran palla di Emerson per Dettori, posizionato nella sacca di spazio tra mezzala e terzino (dove sta giocando spesso, in questo secondo tempo); palla in mezzo per Staiti, che prova il destro: salvataggio di Aridità.

9′ Gran palla di Dettori per Vitofrancesco, che appoggia per Staiti: la mezzala prova il destro al volo, ma Patti respinge.

10′ Dettori (imprendibile, in questa ripresa) serve una gran palla per Voltan, che serve una gran palla per il tap-in di Guerra. Pareggio Feralpisalò!

16′ Voltan riceve nel semispazio di sinistra (quello di Dettori) e prova un destro a uscire: grande parata di Aridità, nonostante fosse controtempo. Sull’azione successiva Voltan ci prova di nuovo, mandando alto. Fischi della Curva per la Samb, ora completamente passiva.

17′ Doppio cambio: nella Samb fuori Di Cecco per Vallocchia, nella Feralpisalò Staiti lascia il posto a Magnino.

19′ Respinta della Samb e palla a Troianiello, che serve Miracoli sulla lunetta; l’attaccante (nonostante la pressione fallosa di Emerson) restituisce una palla meravigliosa. Troianiello può attaccare a campo aperto, tallonato da due avversari; arrivato nell’area piccola, l’esterno evita un difensore aprendo lo spazio al sinistro, ma colpisce male.

19′ Secondo cambio in due minuti per i rossoblu: fuori Valente, dentro Esposito. Scelta incomprensibile, dato che – per questa sostituzione, due minuti dopo – l’allenatore perde un’interruzione per il cambio.

25′ E infatti ora la Samb cambia tre uomini in una volta sola: fuori Bacinovic, Troianiello e Miracoli per Gelonese, Di Massimo e Sorrentino. Cambio anche per la Feralpisalò: fuori Voltan per Ferretti.

In questo secondo tempo la Feralpisalò ha dominato il campo, gestendo il possesso negli spazi alle spalle e ai lati del centrocampo rossoblu (scoperto alle sue spalle a causa della difesa, troppo passiva).

33′ Altra azione tutta palla a terra della Feralpi: Dettori serve sulla destra per Vitofrancesco, che manda in verticale per l’allargamento di Magnino; cross in mezzo, allontana Conson.

38′ Guerra riceve alle spalle della difesa e serve in mezzo per Ferretti, che finta il tiro mandando fuori tempo Conson, e prova a piazzare: salva Aridità. Samb in netta difficoltà.

39′ Fuori Vitofrancesco e Guerra per Parodi e Luche.

41′ Esposito riceve sulla sinistra e percorre il campo in orizzontale, saltando tre avversari e ritagliandosi lo spazio per il destro: palla debole, bloccata da Caglioni.

43′ Respinta della Samb e palla a Di Massimo, atterrato da Dettori.

44′ Percussione centrale di Di Massimo, che serve Sorrentino a centro area; l’attaccante appoggia immediatamente per Esposito, che gira sulla destra per Gelonese, solo. Il centrocampista salta un avversario con un controllo a rientrare, evita un altro difensore e dopo pochi, interminabili, secondi colpisce col sinistro, mandando in rete un soffertissimo 3 a 2. Vantaggio Samb!

45’+2 Ferretti riceve il cross basso di Martin e appoggia dietro per Luche, che prova a incrociare: fuori.

45’+4 Rischio di rissa tra le panchine: Moriero si avventa contro Serena, fermato a fatica da alcuni membri dello staff rossoblu. Molta agitazione a bordocampo.

Fine secondo tempo. Al triplice fischio finale entrambe le squadre (e le panchine) si buttano in mezzo al campo, proseguendo quanto successo in panchina. Volano parole, soltanto parole, ma non d’amor; poi le due squadre si allontanano. La sfida si rinverdisce nel settore distinti, coi cinque gardesani e alcuni rossoblu che si prendono a parole dai due settori.

Tornando al campo: vittoria al cardiopalma per i rossoblu, in grandissima difficoltà per tutto il secondo tempo e capaci di vincerla nonostante tutto. Potevano essere zero punti, sono tre pesantissimi.

No comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.