Samb-Santarcangelo 3-1, Vallocchia, Miceli e Di Massimo firmano il primato

Mentre lo stadio si riempie, e i giocatori iniziano le prime fasi di riscaldamento, i Flypside cantano le note lente e coccolanti di Someday, che ben si accompagnano al tenue grigio azzurro del cielo sambenedettese. Someday, someday, we gonna dance with those lions. I rossoblu sono a un passo dai leoni di questo inizio di campionato (Bassano e Pordenone), e con una vittoria oggi potrebbero inerpicarsi in cima alla classifica.

Il Santarcangelo, che lo scorso anno aveva segnato uno dei momenti più bassi della stagione sambenedettese, non farà da semplice sparring partner. La squadra di Angelini (profondamente ristrutturata) ha racimolato solo 4 punti nelle prime 7, e senza un risultato positivo si ritroverebbe al penultimo posto in classifica (davanti al disastrato Modena).

Per ricevere gli aggiornamenti per primi, e direttamente sul vostro smartphone, potete iscrivervi al nostro canale Telegram.

Samb-Santarcangelo, le formazioni

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Aridità; Rapisarda, Miceli, Patti, Tomi; Gelonese, Bacinovic (12’st Esposito), Vallocchia (32’st Di massimo); Troianiello (44’st Damonte), Miracoli, Valente (12’st Esposito) A disp. Pegorin, Mattia, Sorrentino, Di Pasquale, Demofonti, Candellori, Di Cecco, Trillò All. Cudazzo (Moriero squalificato)

SANTARCANGELO (4-4-1-1) Bastianoni; Toninelli, Bondioli, Briganti, Cagnano; Moroni (37’st Soumahin), Dhamo (24’st Tommasone), Gagliola, Buscaglia; Piccioni; Bruschi (14’st Spoliartis) A disp. Moscatelli, Addario, Dalla Bona, Pandza, Luciani, Palmiero, Obeng, Sirignano, Broli, All. Angelini

TERNA Arbitra Giovanni Nicoletti di Catanzaro, coadiuvato dagli assistenti M. Falco (Bari) e D. Palermo (Bari)

NOTE Ammoniti Cagnano, Gelonese, Rapisarda

MARCATORI 20’st Vallocchia, 27’st Tommasone, 44’st Miceli, 45’st+5 Di Massimo

Moriero, squalificato, seguirà la partita dal parterre sotto la tribuna centrale. Ci sono due sedie: l’altra, probabilmente, è per il presidente Fedeli.

[nextpage title=”Samb-Santarcangelo, primo tempo”]

La Samb gioca col solito 4-3-3, con Valente al posto di Esposito. Il Santarcangelo si è schierato con un 4-4-1-1 molto accorto, con Bruschi alle spalle dell’ex Piccioni.

3′ Valente scende sulla sinistra e prova il cross in mezzo, Briganti allontana.

6′ Cambio di gioco verso Piccioni, favorito dal liscio di Vallocchia: l’attaccante arriva sul fondo e mette  un cross di esterno per Moroni, che non trova lo specchio.

7′ Lancio di Toninelli per Piccioni, che si libera di Bacinovic con un controllo di tacco e prova il destro a incrociare: palla a lato.

8′ Cross di Troianiello per Valente, che di testa riesce solo a sfiorare. Sul secondo palo c’è Miracoli, ma l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco.

La Samb sta cercando di mantenere il possesso sfruttando i ripiegamenti di Miracoli, che accorcia verso la metà campo per appoggiare ai centrocampisti e consolidare il possesso. La mossa sta aiutando i sambenedettesi a servire Bacinovic fronte alla porta, ma lo sloveno – finora – è stato un po’ impreciso.

Il Santarcangelo, invece, cerca di allineare le due punte e gli esterni sulla linea offensiva, provando a creare situazioni di superiorità numerica tra centrale e terzino. La squadra di Angelini sta giocando in modo molto diretto, con i difensori che cercano immediatamente gli attaccanti per poi far salire il resto della squadra.

13′ Respinta corta della difesa rossoblu e occasione per il Santarcangelo, che dopo un lungo forcing riesce a liberare il tiro con Dhamo: fuori.

15′ Lo stop sbagliato di Miracoli diventa una sponda perfetta per Troianiello, che di sinistro liscia la conclusione.

15′ Cross di Vallocchia respinto da Moroni. Il centrocampista (e buona parte dello stadio) protesta per un fallo di mano: l’arbitro, vicino, lascia scorrere.

19′ Tomi scambia con Miracoli e serve Miracoli, che riceve sul semispazio sinistro e prova il cross in mezzo: la difesa allontana.

21′ Gran palla di Valente per Miracoli, che mette dentro per Vallocchia, anticipato.

23′ Azione splendida dei rossoblu: Valente controlla sulla sinistra e approfitta della sovrapposizione di Vallocchia per tagliare dentro e trovare il taglio di Troianiello, che mette in mezzo per Miracoli; l’attaccante prova la girata di sinistro al volo, trovando la risposta di Bastianoni.

27′ Punizione battuta veloce per Valente, che arriva sul fondo e cerca il cross sul secondo palo: allontana Cagnano.

28′ Lancio per Bruschi, che fa da sponda per la conclusione di Piccioni: palla a un soffio dal palo.

29′ Lancio di Gelonese per Troianiello, che copre la sfera e prova il destro in girata: la palla attraversa tutta la porta e finisce fuori di un soffio.

32′ Sponda di Miracoli per l’inserimento di Vallocchia, che resiste alla pressione di Briganti e prova il cross – deviato dal difensore. Il centrocampista lamenta ancora un tocco di mano, ma c’è solo corner.

33′ Occasione per Gelonese,  tiro respinto. Sugli sviluppi la palla arriva a destra per Troianiello, che serve Miracoli: l’attaccante, di testa, anticipa tutti, ma la palla è deviata in corner.

34′ Sull’angolo cross sul secondo palo per Miceli, che infila in rete a gioco fermo: carica al portiere, punizione per gli ospiti.

40′ Troianiello sbaglia la verticalizzazione ma recupera il pallone in scivolata, servendo Bacinovic. Il centrocampista scambia sulla destra e cambia gioco verso Tomi, che evita Moroni e allarga per Vallocchia; il centrocampista tenta il cross in mezzo, respinto.

43′ Troianiello riceve e appoggia per la corsa di Rapisarda, che arriva sul fondo e mette dentro verso… nessuno. Miracoli e Valente erano entrambi sul primo palo.

44′ Ammonito Cagnano.

45′ Vallocchia riceve dai 25 metri e prova il sinistro da fuori: gran tiro, Bastianoni ci mette le mani.

Fine primo tempo. Sono stati 45′ di dominio per i rossoblu, che hanno tenuto il filo del gioco fin dai primi minuti, accumulando occasioni. Le mani di Bastianoni (e un po’ di imprecisione) hanno tenuto a galla il Santarcangelo, che – dal canto suo – è riuscito a rendersi pericoloso con due belle conclusioni dell’ex Piccioni.

[nextpage title=”Samb-Santarcangelo, secondo tempo”]

1′ Il cross deviato di Valente quasi diventa buono per Miracoli, anticipato all’ultimo.

2′ Cambio di gioco per Bruschi, che controlla con eleganza e prova il destro: bloccato.

7′ Piccioni riceve sulla destra e prova il tiro cross: blocca Aridità.

9′ Cross di Valente per Miracoli, che in girata piega le mani a Bastianoni: la palla, smorzata, è diretta in porta, viene allontanata da Briganti. Che occasione per la Samb!

12′ Ammonito Gelonese. Nel frattempo doppio cambio per la Samb: fuori Bacinovic e Valente per Bove ed Esposito. Tatticamente non cambia nulla. La Curva canta “Segna per noi Vittorio Esposito”

14′ Gran palla di Bruschi per Piccioni, che prova un destro violentissimo: grande risposta di Aridità. Intanto fuori Bruschi per Spoliartis.

20′ Palla di Tomi per Miracoli, che viene incontro facendo una sponda dolcissima per Vallocchia. Il centrocampista riceve da posizione molto defilata, ma riesce a trovare lo specchio con un sinistro perfetto. Vantaggio Samb!

24′ Fuori Dhamo per Tommasone. Ora Santarcangelo col 4-3-3.

27′ Palla per Piccioni, che controlla sulla pressione di Patti e serve un grandissimo pallone per Tommasone, che riceve al limite e – libero – infila sotto all’incrocio. Pareggio Santarcangelo!

Nessuna esultanza per Piccioni, sambenedettese ed ex Samb, che quasi viene consolato dai compagni.

32′ Fuori Vallocchia per Di Massimo. Ora Samb col 4-2-3-1, con l’abruzzese trequartista.

33′ Esposito a terra su un contatto con Bondioli, in area. L’arbitro (vicino) ammonisce il molisano per simulazione.

37′ Fuori Moroni per Soumahin.

39′ Appoggio di Miracoli per Esposito, di nuovo a terra. Tra il rigore e il secondo giallo per simulazione, l’arbitro decide di lasciar correre.

41′ Ammonito Rapisarda per un fallo su Tommasone.

Lancio lungo per Miracoli, anticipato. Sul pallone rinviene Rapisarda, che serve immediatamente Di Massimo: l’attaccante passa tra centrale e terzino e – da posizione defilata – prova a mettere dentro invece di concludere: palla in corner.

43′ Angolo dei rossoblu e palla in mezzo a una mischia assurda, dalla quale spunta la testa di Miceli. 2 a 1! Samb di nuovo in vantaggio.

44′ Moriero si copre subito: fuori Troianiello per Damonte e Samb che torna al 4-3-3.

45’+5 Il Santarcangelo batte l’angolo con tutti i giocatori in avanti, compreso il portiere: ripartenza dei rossoblu con Esposito e Di massimo, che finisce la sua corsa solitaria appoggiando in porta il 3 a 1 finale.

Fine secondo tempo. Finisce con un bel 3 a 1 e tante emozioni la serata che consegna i rossoblu al primo posto in classifica. Dopo un buonissimo primo tempo, e il vantaggio di Vallocchia a metà ripresa, i rossoblu rischiano il passo falso sul pareggio di Tommasone, ma hanno la forza di reagire e chiudere la gara.

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.