Fedeli: “I tifosi lo meritavano”, Capuano: “Tatticamente perfetti”

Franco Fedeli

Le parole di Fedeli, Capuano e Asta alla Rai nel post gara di Teramo-Samb


I gol di Bove e Miracoli piegano il Teramo e mettono fine a un digiuno lungo 12 anni, rinvigorendo la stagione dei rossoblu. Dopo la sconfitta di Caserta la squadra di Capuano reagisce nel modo migliore possibile, con una vittoria che vale l’aggancio all’Albinoleffe e la felicità dei tifosi (in lunga attesa della gioia in un “derby”, per quanto minore).

Nell’immediato post-partita Antonino Asta, Eziolino Capuano e Franco Fedeli sono stati intervistati ai microfoni di Raisport. A seguire le loro dichiarazioni.

Antonino Asta

“Dispiace perché per l’ennesima volta perdiamo punti per strada nonostante le tante occasioni create. Purtroppo quando hai una squadra giovane succedono queste cose; noi abbiamo dato il massimo e forse meritavamo di più, ma per il campionato che ci aspetta una sconfitta così può capitare. Dispiace soprattutto per i tifosi, perché sappiamo che ci tenevano molto”

Eziolino Capuano

“Questa è una prova che va al di là del nostro percorso in campionato. Queste sono partite dove ti giochi una stagione intera, e si vede dall’entusiasmo dei tifosi. Noi abbiamo messo cuore e abbiamo fatto una prestazione tattivamente perfetta, con grande intelligenza e organizzazione. Dedichiamo la vittoria ai tifosi, che ci seguono sempre e anche oggi sono venuti in tantissimi.

Ora bisogna continuare a fare bene e dare seguito, perché ad oggi non abbiamo ancora concluso nulla. Continuiamo così, partita dopo partita, e vediamo dove arriviamo. [In campionato, ndr] Siamo a 7 punti in tre partite, abbiamo subito una sola rete su rigore. Continuiamo così”

Franco Fedeli

“Sono felice perché questi tifosi se lo meritavano. Abbiamo una tifoseria caldissima che ci segue ovunque, si meritava una vittoria. Sono sceso in campo perché era doveroso salutare. Da parte mia si va sempre avanti, cercando di fare bene e raggiungere i migliori risultati possibili. Proveremo a valorizzare sempre di più i giovani, come stiamo già facendo. Oggi vi faccio notare che ce n’erano diversi in campo, e tutti hanno dato il massimo per questa squadra”

No comments

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami