Albinoleffe-Samb 0-1, Miracoli firma la prima vittoria a Bergamo

Introduzione

A partire dalle 20.45 la diretta di Albinoleffe-Samb


A Bergamo siamo intorno agli zero gradi, un freddo acuito dalla vuotezza dell’Atleti Azzurri d’Italia, appena ravvivato dai circa duecento tifosi presenti tra il settore rossoblu e quello seriano. Nebbia e fari violentano le figure dei giocatori di atroce blu neon, lasciando un’impressione fatua, quasi fittizia.

Albinoleffe e Sambenedettese arrivano a questa partita con posizioni di classifica molto simili e momenti molto diversi. I rossoblu, reduci dal pareggio col Pordenone hanno fatto 8 punti nelle ultime 4, l’Albinoleffe ha rovinato l’ottimo ruolino di marcia con le sconfitte contro Padova e Reggiana.

Nessuna novità per l’Albinoleffe, con la squadra base confermata in toto. Dall’altra parte della barricata Capuano smentisce la pretattica di ieri, inserendo Miceli e Bove dal primo minuto. Tuttavia, dovrebbe esserci un cambio di formazione: secondo le indiscrezioni la squafra giocherà col 3-4-3, con Vallocchia (in coppia con Valente) avanzato alle spalle di Miracoli.

Albinoleffe-Samb, il tabellino

ALBINOLEFFE (3-5-2) Coser; Zaffagnini (62′ Gusu), Gavazzi, Scrosta; Gonzi, Agnello, Sbaffo (78′ Cortellini), Giorgione, Gelli (78′ Nichetti); Kouko, Colombi (67′ Montella) A disp. Chiriac, Mondonico, Sibilli, Ravasio, Coppola, Di Ceglie, Zucchetti All. Alvini

SAMBENEDETTESE (3-4-3) Pegorin; Conson, Miceli, Patti; Rapisarda (85′ Mattia), Gelonese (90′ Ceka), Bove, Tomi; Valente (67′ Esposito), Miracoli, Vallocchia (45′ Di Cecco) A disp. Raccichini, Troianiello, Di Pasquale, Demofonti, Candellori, Trillò All. Capuano

TERNA Arbitra Daniele Viotti della sezione di Tivoli, coadiuvato dagli assistenti N. Badoer (Castelfranco Veneto) e F. Tribelli (Castelfranco Veneto)

NOTE Ammonti Sbaffo (42′)

MARCATORI 80′ Miracoli

Albinoleffe-Samb

No comments

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.