Samb, accordo con il Ciampino dell’ex Mirra

Ciampino e Sambenedenettese

La società rossoblu avrà un’osservazione privilegiata sui giovani del club laziale. Le parole del diesse Gianluca Mirra


Non è certo un caso se gran parte dei giovani accostati alla Sambenedettese Calcio provengono dal territorio laziale: l’amministratore delegato Andrea Fedeli ha stretto da anni un rapporto di amicizia e collaborazione professionale con Gianluca Mirra, ex responsabile del settore giovanile rossoblu e attuale direttore sportivo del Città di Ciampino. Le due società hanno messo nero su bianco un accordo (sulla parola) che vale già da un anno, come rivelato dal diesse Mirra:

“L’idea della collaborazione tra Samb e Città di Ciampino nasce dal primo giorno in cui ho iniziato a lavorare con la società laziale. Con Andrea Fedeli ho mantenuto un rapporto splendido e ci sentiamo settimanalmente: all’inizio era partito tutto come un accordo verbale, ma dopo un anno abbiamo deciso di procedere con l’ufficialità.

L’accordo prevede che i giovani del Ciampino che la Samb vorrà prelevare costeranno alla società rossoblu una cifra già stabilita e uguale per tutti i giocatori. Si tratta di una cifra scelta da Andrea, quindi potete immaginare quanto sia conveniente per la Samb”.

L’amministratore delegato Andrea Fedeli è il grande protagonista di questa prima parte di mercato della Samb, in virtù dei tanti movimenti nel pacchetto under.

Tra questi ci sono due elementi che Gianluca Mirra conosce molto bene: “Ho avuto modo di avere nelle mie squadre sia Panaioli che Valentini (che rientrerà dal prestito). Entrambi sono nei radar della Sambenedettese fin dal mio arrivo nel settore giovanile rossoblu: Valentini si è trasferito due anni fa, Panaioli era sul punto di firmare ma alla fine arrivò alla Romulea un’offerta molto importante del Perugia”.

Su Lorenzo Panaioli, centrocampista classe ’99 promesso sposo della Samb, il giudizio di Mirra è molto deciso: “Si tratta di un giocatore dal talento cristallino: ora deve lavorare sull’aspetto mentale e caratteriale. Dovrà misurarsi per la prima volta con uno spogliatoio di una prima squadra, non è facile ma confido in lui perché io, come Andrea Fedeli, amo vedere tanti giovani che riescono a imporsi tra i grandi”.

Il comunicato del Città di Ciampino

Il calcio non riposa nemmeno di domenica, e la giornata odierna ne è la prova. Il direttore sportivo del Città di Ciampino, Gianluca Mirra, ha infatti concluso un fondamentale accordo con la Sambenedettese per il settore giovanile e per la prossima stagione. “Si tratta di un accordo molto importante” – spiega proprio Mirra – grazie al quale tutti i nostri tesserati entreranno nell’orbita di osservazione del club del presidente Fedeli”.

Gianluca Mirra, infatti, vanta un recente passato proprio alla Sambenedettese, e non ha mai interrotto il suo rapporto di amicizia e collaborazione proprio con Andrea Fedeli, grazie al quale ha potuto mettere in piedi questa partnership.

“La fase di osservazione dei nostri ragazzi si svolgerà principalmente nei primi tre mesi della stagione – continua Mirra – quando tra me e la Samb ci sarà un costante confronto sui nostri giocatori, che verranno poi visionati personalmente da Andrea Fedeli e da altri osservatori del club sul territorio.

In questi tre mesi loro faranno delle valutazioni per capire quali sono i giocatori maggiormente attenzionati e dalla seconda parte dell’anno questi ragazzi andranno a San Benedetto del Tronto per fare una serie di allenamenti e conosceranno il posto, dopodiché si valuterà se un eventuale trasferimento può interessare sia al giocatore che alla Samb; in caso affermativo ci sarà già un accordo stipulato per la cessione del giocatore a condizioni predefinite”.

No comments

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.