La Sambenedettese si presenta. Fedeli: “Vogliamo fare ancora meglio”

Franco Fedeli

La Samb si presenta davanti a una Palazzina Azzurra gremita. Il racconto della serata e la fotogallery di Matteo Bianchini


Con la presentazione alla Palazzina Azzurra la Sambenedettese è tornata al centro del villaggio, dove è sempre rimasta per tutti i suoi tifosi. Nonostante l’allerta meteo, e le nuvole sempre più ingrossate, la partecipazione è netta e asfissiante: davanti alla Sambenedettese 2018-19 si ammonticchiano centinaia di tifosi rossoblu, una fiumana delimitata dagli ultrà – posizionati in fondo, ma comunque in primo piano.

Il presidente Fedeli fa un discorso molto semplice: “Al primo anno qui ho vinto la D, al secondo anno soni arrivato ai playoff di C, quest’anno fino ai quarti; quest’anno spero di fare molto meglio”. Parole sospettosamente caute, specie per un tipo come lui; a mettere le cose in chiaro ci pensano i tifosi, cantando chiaro e netto di voler vincere. “Non è che me lo devono ricordare loro – risponde Fedeli – io voglio sempre vincere”.

La Palazzina Azzurra è un ritorno alle origini, e lo spirito coinvolge anche squadra e platea: la prima promessa, da parte di tutti, è quella di fare battaglia. Pegorin dice ai tifosi che “Per fare gol ci dovranno sparare”, con un tono molto più serio delle risate che sono seguite.

Poco dopo spunta uno striscione: “Indossate la nostra vita, onoratela con sangue e fatica”, letto dal neo-capitano Rapisarda (uno che, per citare Fedeli, non aveva bisogno di promemoria). Alla presentazione – oltre ai nuovi acquisti, ai dirigenti e il tecnico – è intervenuto anche il sindaco Piunti, che ha ribadito la grande importanza della squadra per la città e tutto il territorio.

Samb 2018-19, la fotogallery della presentazione

Presentazione Samb 2018-19

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.