Speciale Sambamercato: Agosto ’18

Sambamercato Agosto

Introduzione

Trattative, acquisti, voci e cessioni: Speciale Sambamercato, tutto ciò che c’è da sapere sul mercato della Sambenedettese e il resto della Serie C 


Come ogni anno torna l’estate, e con lei la prepotente sciarada di voci, trattative, nomi, sogni e mister x. Lontano dal campo, le squadra giocano la loro personalissima sfida estiva a ritmo di acquisti, cessioni, rinnovi e bocciature. L’estate è la stagione delle promesse: ai giocatori, ai tifosi e anche a se stessi; società e tecnici provano a costruire la loro particolare alchimia per reclamare il proprio posto nel novero delle “favorite”, agognata benedizione che si trasforma spesso in anatema. Chi ci riuscirà, e in che modo? Per seguire ogni cosa al meglio, ci siamo noi: vi basta tenere aperta questa pagina: al resto ci pensiamo noi.

The final countdown (stavolta davvero)

Colpaccio Teramo: arriva Proietti

Sfruttando l’ormai collaudata sinergia con il Pescara, il Teramo ha messo a segno un importante colpo a centrocampo. Arriva in biancorosso Mattia Proietti, centrocampista classe 1992 che ha accettato un prestito secco fino al termine della stagione.

Grazie alle ottime prestazioni messe in campo con il Bassano, Proietti era riuscito a conquistarsi la B accettando la corte serrata del Pescara. In biancazzurro il centrocampista torinese non ha brillato: al Teramo avrà l’occasione di rifarsi insieme a un altro “scarto” di lusso, il terzino Christian Ventola.

Pisa, due svincolati e un grande arrivo in difesa

Ore frenetiche di lavoro per il Pisa, che in extremis è riuscito a rinforzare la difesa e, allo stesso tempo, liberarsi dei giocatori fuori dal progetto tecnico. Per il reparto arretrato il rinforzo è Alberto Masi, centrale cresciuto nelle giovanili della Juventus prima di intraprendere una lunga carriera in B con le maglie di Pro Vercelli, Ternana e Spezia. A soli 25 anni Masi può vantare un’esperienza da categoria superiore: il rinforzo ideale per un club che punta alla promozione in cadetteria.

In un colpo solo, la società toscana ha rescisso il contratto di due esuberi di lusso: il difensore classe 1994 Minel Sabotic e la punta Maikol Negro, arrivato con la responsabilità di riportare immediatamente la città della Torre pendente in B ma schiacciato dal peso delle aspettative. L’attaccante, nelle scorse ore, ha respinto le avances della Sicula Leonzio e ora avrà tutto il tempo a disposizione per sposare il progetto che riterrà più idoneo.

Pordenone, a centrocampo firma Damian

Dopo un’ottima stagione con la maglia della Robur Siena conclusa con la sconfitta nella finale playoff, Filippo Damian vuole riprovarci: il giovane centrocampista si trasferisce in prestito annuale al Pordenone. Un rinforzo di lusso per il 4-3-1-2 di Tesser, che ora può contare su una mezzala dinamica che unisce quantità e qualità.

La cessione di Damian, da parte del Siena, potrebbe essere un indizio sul futuro prossimo del club toscano: l’ipotesi del ripescaggio in Serie B si fa sempre più concreta?

La Triestina ha il suo bomber: Pablo Granoche

“El Diablo” Pablo Granoche alla fine ha preso la sua decisione: scenderà in Serie C per provare a vincere il campionato con la maglia della Triestina. Il marcatore straniero più prolifico della Serie B ha fatto fatica a lasciare lo Spezia, ma alla fine ha accettato la corte serrata della squadra con cui ha disputato due stagioni (ovviamente in cadetteria) tra il 2007 e il 2009, mettendo a segno 31 reti.

Per mister Pavanel si tratta della classica ciliegina sulla torta di un mercato roboante che non ha lasciato nulla al caso. E non è finita qui: da settimane si parla di un interesse degli alabardati per il fantasista Alessandro Cesarini, senza contratto dopo il fallimento della Reggiana. Il mercato degli svincolati non si fermerà oggi: i tifosi già fremono in attesa dell’ennesimo acquisto di spessore.

Si chiude il mercato: raffica di risoluzioni

Mentre si avvicina la fine ufficiale del mercato di Serie C, molte squadre sono al lavoro per liberarsi di ingaggi pesanti e di giocatori fuori dal progetto tecnico. Solo nella giornata di oggi sono decine le risoluzioni consensuali che permettono alla società di sfoltire la rosa e, allo stesso tempo, ai giocatori di poter scegliere con maggiore calma la futura destinazione.

Il Pordenone ha annunciato l’addio con il terzino mancino Nunzella, al centro di diverse trattative durante l’estate ma che ora sembra molto vicino a sposare il progetto del Rezzato, ambiziosa società che punta a vincere il campionato di D.Il Rimini – prossimo avversario della Samb in amichevole al “Riviera delle Palme”, saluta l’attaccante ghanese Eleoenai Tompte. Il Siena – in attesa di capire in quale categoria disputerà il prossimo campionato – ha deciso di privarsi di Samuele Neglia, protagonista nella splendida cavalcata dell’ultima stagione, e del veterano Michel Cruciani. Si muove in questa direzione anche il Catania, che dice addio all’esperto centrocampista Cristian Caccetta. Ben 3 risoluzioni, infine, per il Catanzaro di mister Auteri: ai saluti Onescu, Van Rasbeek e Pasqualoni.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami