Cade il Vicenza, Fermana in vetta: il punto sulla 10^ giornata

Serie C girone B

Nel Girone B della Serie C grandi prove di forza della Ternana, vincente a Monza, e della Feralpisalò. Cadono Vicenza e Sudtirol, in vetta c’è la Fermana


Il Girone B raggiunge la doppia cifra dei turni disputati ed iniziano ad emergere i primi nervosismi: ben 6 partite su 10 – tra cui la sfida al Riviera delle Palme tra Samb e Pordenone – sono terminate con un’espulsione. L’unico pareggio di giornata è il verdetto dello scontro salvezza tra Albinoleffe e Fano: vantaggio dei granata con il solito Ferrante, pareggio bergamasco con Agnello. Mister Alvini può respirare evitando il tonfo interno e abbandonando l’ultimo posto in classifica, ma non può non destare preoccupazione la cronica mancanza di una vittoria.

In fondo alla classifica c’è il Renate, giunto alla quinta sconfitta consecutiva in casa del Ravenna. I romagnoli mostrano la solita organizzazione di gioco, passano in vantaggio con Nocciolini e poi amministrano la gara sfruttando l’uomo in più a causa del rosso di Priola. Ennesima sconfitta stagionale anche per la Virtus Vecomp Verona, che cade tra le mura amiche contro una Vis Pesaro sempre più sorprendente. I biancorossi passano grazie alla doppietta di Lazzari, salito a 4 centri in campionato.

Una delle squadre più in difficoltà, in questo momento, è senza dubbio il Rimini. Il ritorno in panchina di Acori non ha prodotti cambiamenti in positivo: dopo lo 0-0 dell’esordio, i biancorossi hanno ottenuto una pesante sconfitta sul campo del Gubbio. A punire i romagnoli ci hanno pensato Plescia, Ettore Marchi e De Silvestro per un 3-0 che condanna il Rimini al terz’ultimo posto insieme a Fano e Samb. Appena fuori dalla zona playout c’è la Giana Erminio, che cade rovinosamente sul campo della Triestina: gli alabardati tra le mura amiche si confermano irresistibili e calano il tris già nel primo tempo con Maracchi, Petrella e Mensah, fresco di rinnovo di contratto.

A sorpresa si ferma nuovamente il Vicenza. La squadra di mister Colella subisce una bruciante sconfitta sul campo dell’Imolese ed è punita dai gol della coppia Lanini-De Marchi, mentre a nulla serve la rete della bandiera di Giacomelli, che resta saldamente in vetta alla classifica marcatori. In grande difficoltà anche il Sudtirol, che non vince da 3 giornate ed esce sconfitta da una sfida avvincente contro la Feralpisalò. I tirolesi passano in vantaggio con Costantino, ma i “Leoni del Garda” rimontano con Scarsella, Marchi e Vita. Il Sudtirol riapre nuovamente la gara con Costantino ma, in 11 contro 10, non riesce a trovare il gol del pareggio.

Nell’altro big match di giornata il Monza cade rovinosamente in casa contro la Ternana, in quella che è la prima, vera prova di forza degli umbri in questo campionato. Nicastro, una doppietta di Marilungo e Frediani abbattono gli uomini di Brocchi, che si erano portati in vantaggio con D’Errico ma nulla hanno potuto contro la potenza offensiva dei rossoverdi. In attesa di recuperare ben 4 gare, la Ternana ha messo nel mirino la vetta della classifica, attualmente occupata dalla Fermana. La squadra di Destro è la sorpresa di questo inizio di stagione e contro il Teramo ha centrato la sesta vittoria stagionale: Scrosta e Zerbo fanno volare i canarini, la società predica calma ma i marchigiani continuano a vincere e sognare.

Serie C, Girone B: i risultati della 10^ giornata:

  • Monza – Ternana 1-4
  • Fermana – Teramo 2-0
  • Albinoleffe – Fano 1-1
  • Ravenna – Renate 1-0
  • Sambenedettese – Pordenone 2-2
  • Gubbio – Rimini 3-0
  • Triestina – Giana Erminio 3-1
  • Imolese – Vicenza 2-1
  • Virtus Verona – Vis Pesaro 0-2
  • Sudtirol – Feralpisalò 2-3
No comments
Share:
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami