La Triestina balza in vetta: il punto sull’11^ giornata del Girone B

Risultati 11^ giornata serie c

In una giornata contraddistinta da ben 5 pareggi, spicca la vittoria della Triestina sul campo del Pordenone: i risultati dell’11^ giornata


Dopo 3 vittorie consecutive, si ferma sul più bello la corsa della Fermana. I canarini incappano in una giornata negativa ed escono sconfitti per 2 a 0 dal match contro il Rimini: decisive le reti di Ferrani e Volpe per i biancorossi di Leo Acori, alla prima vittoria dal suo ritorno in panchina. La sconfitta della Fermana, tuttavia, non pregiudica il primo posto in classifica in virtù dello stop casalingo del Pordenone contro la Triestina. I ramarri stanno attraversando un periodo tutt’altro che positivo e, dopo la faticosa rimonta del “Riviera delle Palme”, perdono tra le mura amiche contro una Triestina lanciatissima. Gli alabardati passano subito in vantaggio con Malomo, subiscono il pareggio di De Agostini ma al termine della prima frazione realizzano la rete decisiva con Procaccio. Con questo risultato la Triestina si porta in vetta alla classifica nonostante il punto di penalizzazione in classifica.

Ogni discorso sulle prime posizioni, tuttavia, sarà affrettato fino a quando la Ternana non recupererà le 3 gare rinviate. Gli umbri, infatti, per il momento sono terzi a quota 18 punti ma hanno disputato solo 8 partite e sembrano di un altro livello rispetto alle altre concorrenti. Nell’ultimo turno le Fere hanno sbranato in casa il Gubbio con il risultato di 3 a 0 e bastano i nomi dei realizzatori per far capire la forza della squadra di De Canio: Marilungo, Vantaggiato e Lopez, 3 giocatori di categoria superiore.

La quarta vittoria casalinga di giornata – oltre a quelle di Ternana, Rimini e Vicenza – è del Renate, che strappa 3 punti preziosissimi all’Imolese grazie ad una punizione del centravanti Gomez. Così facendo, le Pantere Nerazzurre abbandonano l’ultimo posto in classifica a discapito di Albinoleffe e Virtus Verona. I rossoblu di Gigi Fresco riescono sorprendentemente a bloccare in trasferta la Feralpisalò: i veronesi passano grazie all’autogol di Parodi e accarezzano il sogno dei 3 punti fino ai minuti di recupero, quando Scarsella toglie le castagne dal fuoco ai Leoni del Garda. Ancora 0 vittorie, ma passi avanti incoraggianti per l’Albinoleffe che, per la prima volta in stagione, segna più di un gol nell’arco dei 90 minuti. In casa del Teramo, gli uomini di Alvini vanno in svantaggio con un gol di De Grazia ma rimontano con un rigore trasformato da Kouko e la rete di Sibilli. A 10 minuti dalla fine, il Teramo acciuffa il pari con Barbuti.

Resta in zona playout il Fano che, tra le mura amiche, non va oltre l’1-1 contro il Ravenna. I granata vanno in vantaggio con il solito Ferrante, ma i romagnoli strappano il pari a tempo quasi scaduto con Siani. Stesso risultato anche tra Vis Pesaro e Monza: il solito D’Errico fa sperare la squadra di Brocchi, ma Gennari regala un altro punto importante ai marchigiani, saldamente in zona playoff con 16 punti in classifica. Nonostante la vittoria del premio come miglior allenatore della passata stagione, c’è ben poco da sorridere per mister Paolo Zanetti: il suo Sudtirol spreca l’ennesima occasione per risalire la classifica e, in casa della Giana Erminio, non va oltre un pareggio a reti bianche. La vittoria manca ormai da 4 giornate e nel prossimo turno casalingo, contro la Vis Pesaro, il Sudtirol non potrà più sbagliare.

Serie C Girone B: i risultati dell’11^ giornata

  • Pordenone – Triestina 1-2
  • Vicenza – Sambenedettese 1-0
  • Fano – Ravenna 1-1
  • Vis Pesaro – Monza 1-1
  • Giana Erminio – Sudtirol 0-0
  • Teramo – Albinoleffe 2-2
  • Feralpisalò – Virtus Verona 1-1
  • Ternana – Gubbio 3-0
  • Renate – Imolese 1-0
  • Rimini – Fermana 2-0
No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami