Samb, altra ufficialità: arriva Santiago Chacón

Santiago Chacon

Santiago Chacón, centrocampista offensivo classe ’92, ha firmato un contratto fino al 2022


Il suo nome è stato tra i primi fatti in chiave Samb, nonostante i dubbi sulle eventuali conferme di Montero e Fusco. Dopo i rinnovi di allenatore e diesse è arrivata l’ufficialità: Santiago Chacon alla Sambenedettese.

Il centrocampista classe ’92 è cresciuto nelle giovanili dell’Huracan, ma ha lasciato la squadra nel 2014 per andare nell’Ermionidas, in seconda serie greca. Dopo una stagione (27 presenze, un assist) il trequartista argentino è tornato in Sudamerica, dove ha vestito le maglie del Club Atlético Villa Teresa (prima serie uruguaiana), Club Atlético San Martín (prima serie argentina) e Deportivo Santa Marina (seconda serie argentina), accumulando 23 presenze in tre anni, e giocando un po’ in tutti i ruoli dalla metà campo in su.

La scorsa estate Chacón è tornato in Europa, al Bangor, dove ha attirato le attenzioni del presidente Serafino, che ha deciso di portarlo a San Benedetto per la sua prima stagione coi rossoblu.

Santiago Chacón, il comunicato della Sambenedettese

Santiago Chacon è pronto per vestire la maglia della Sambenedettese: il centrocampista offensivo argentino, classe 92 sarà agli ordini di Montero per le prossime due stagioni.

Cresciuto nell’Huracan ha esordito in prima squadra a 19 anni: oltre la serie A Argentina, ha avuto esperienze nella massima serie uruguayana e in Grecia.

«Sono molto felice di essere arrivato alla Samb e della fiducia che il presidente Serafino ha riposto in me. Lo scorso anno sono arrivato a Bangor per volere dello stesso presidente che mi aveva notato in passato e visto che mi ha voluto qui in Italia ritengo sia stato soddisfatto delle mie prestazioni in Galles. Vorrei dare il mio fattivo contributo per raggiungere obiettivi importanti con la Samb: non vedo l’ora di conoscere i miei nuovi compagni e di lavorare con una leggenda del calcio come Montero».

«Santiago è un centrocampista offensivo di grandi qualità tecniche – ha spiegato il presidente Serafino – , ho avuto modo di apprezzarlo nella esperienza in Galles, dove si è distinto per il talento cristallino. Il nostro intento è quello di lavorare per avere giocatori di proprietà che possano identificarsi con i colori della nostra amata Samb”»

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.