Nocciolini verso Ravenna-Samb: “Continuiamo a vincere”

Le parole di Manuel Nocciolini, ex della gara, in vista della trasferta della Sambenedettese al “Benelli” di Ravenna

Dopo l’importante vittoria casalinga contro la Vis Pesaro, la Samb non vuole interrompere la striscia positiva. Sul cammino dei rossoblu c’è un Ravenna in grande difficoltà, reduce dall’esonero di mister Magi e dall’arrivo al suo posto di Leonardo Colucci. A presentarsi ai microfoni del club è Manuel Nocciolini, che analizza il percorso di crescita personale e della squadra.

Con 3 reti in 10 presenze, Nocciolini è il capocannoniere della Samb e l’attaccante più continuo nelle prestazioni. “Come valuto il mio inizio di stagione? Penso un buon inizio, sicuramente non era facile ripartire dopo lo scorso anno. Potevo fare meglio, come tutti i giocatori puntano a fare, però sono soddisfatto“.

Con l’arrivo di mister Zironelli è cambiata la disposizione in campo della Samb, con i giocatori chiamati a resettare il lavoro tattico del precampionato per assimilare i nuovi dettami. “Lavoriamo tanto sulla tattica durante la settimana, il mister sta cercando di farci assimilare il più velocemente possibile i movimenti che vuole vedere in campo. Questo porterà a dei benefici“.

Nel reparto avanzato, al netto di infortuni, la concorrenza è altissima con due giocatore che hanno giocato la Serie A (Maxi Lopez e Ruben Botta) e un giovane Lescano che spinge per avere più minutaggio. “Mi trovo bene con tutti gli attaccanti. Siamo tanti, ma abbiamo caratteristiche diverse e ci possiamo sposare bene ogni domenica. Lescano e Ruben Botta sono punte diverse: il primo è fortissimo fisicamente e spalle alla porta, l’altro ha una tecnica veramente importante per saltare l’uomo e mandarci in porta“.

La Samb è attesa ora da un calendario sulla carta abbordabile, ma guai ad abbassare la guardia. “Penso sia fondamentale far risultato contro il Ravenna per dare continuità alla striscia di queste tre partite. Vincendo contro la Vis Pesaro abbiamo dato più valore ai due pareggi precedenti, ora è importante continuare a vincere!“.

Per Manuel Nocciolini si tratterà di una gara da ex, avendo disputato due stagioni con il Ravenna condite da 22 gol tra campionato e coppa. “Partita dell’ex? Per me sarà una partita come le altre. Sicuramente ci sarà un po’ di emozione perché ho trascorso a Ravenna due anni importanti, il primo molto più positivo del secondo. Sarà emozionante tornare al Benelli e salutare i vecchi compagni e lo staff“.

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.