Samb-Vis Pesaro, Zironelli: “Bene il primo tempo, vittoria importante”

Conferenza stampa post Samb-Vis Pesaro: le parole dei mister Zironelli e Di Donato, oltre a Enrico Pezzi e Facundo Lescano

Una vittoria importante per la Samb e per mister Zironelli, che ottiene il primo successo sulla panchina rossoblu. Al termine della gara si presentano in sala stampa di due allenatori, oltre al vissino Enrico Pezzi e a Facundo Lescano, che ha sbloccato la partita con una splendida acrobazia.

Mister Zironelli

“Mi è piaciuto soprattutto il primo tempo, abbiamo avuto diverse occasioni e segnato due gol. Da un punto di vista dell’aspetto tattico, siamo stati sempre corti e non abbiamo concesso contropiedi. Non mi è piaciuto il secondo tempo perché potevamo gestire meglio il pallone, forse abbiamo avuto il timore del dover portare a casa la vittoria dopo tanto tempo. Ci può stare, fortunatamente ho visto poche sbavature ma dobbiamo migliorare sotto questo punto di vista.

Lescano fa un grosso lavoro per la squadra, è un ragazzo che si applica tanto. Hanno fatto molto bene anche Bacio e Nocciolini, si sono cercati spesso costruendo buone trame. Metterei la firma per finire sempre il primo tempo così. Non abbiamo rinunciato ai duelli individuali, anzi, mi è piaciuta la squadra dal punto di vista del coraggio. Era importante portare a casa i 3 punti, ora non abbassiamo la guardia e testa subito alla prossima sfida contro il Ravenna”,

Mister Di Donato

“Come accade troppo spesso, prendiamo gol su errori individuali. Nella ripresa c’è stata una reazione, penso che la Samb non abbia mai calciato in porta nella ripresa, ma abbiamo sbagliato negli ultimi metri. C’è stata la reazione, ma non basta: pretendo molto di più ma c’è da lavorare tanto. Nel primo tempo abbiamo giocato con il 4-3-3: siamo stati ordinati, ma per far gol bisogna fare qualcosa di più. Sono qui da una settimana, abbiamo giocato tanto con poco tempo a disposizione per allenarci. Dobbiamo essere più propositivi e curare di più i particolari, perché ci stanno condannando. Ora dobbiamo lavorare e recuperare più gente possibile: tra infortuni e covid siamo rimasti in pochi”.

Enrico Pezzi

“Venendo da un momento difficile, anche se stiamo cercando di lavorare sui difetti che abbiamo, manca la fiducia in noi stessi per cui andiamo in crisi quando gli avversari ci mettono in difficoltà. A tratti siamo stati una squadra corta, che recuperava palla pur senza incidere in ripartenza. Non so se chiamare episodi i due gol, di certo non abbiamo meritato un risultato positivo perché non ci abbiamo creduto abbastanza.

Mancano fiducia, compattezza, fare squadra. A volte si riesce a sopperire con un po’ di corsa, corriamo tanto ma corriamo anche male e questo ci porta a commettere errori. Se ne esce lavorando: avremo una settimana intera per fare tutto ciò che ci chiede il mister, daremo piena disponibilità e crederemo più in noi stessi. Personalmente mi sto adattando al cambio di allenatore: in estate ero arrivato per giocare nella difesa a 3, poi per esigenze ho cambiato vari ruoli nei vari moduli. Ho sempre dato la disponibilità e giocherò sempre dove vorrà il mister, provando ad aiutare i ragazzi nel momento di difficoltà. Contro il Carpi sarà una partita impegnativa, dovremo essere organizzati come lo siamo stati oggi all’inizio”.

Facundo Lescano

“Sono molto contento perché volevamo vincere e finalmente ho trovato continuità e mi sono sbloccato, che è molto importante per un attaccante. Il nostro è un reparto completo con tanti giocatori forti e di esperienza, mi sono messo subito a disposizione cercando di sacrificarmi per la squadra e aprendo gli spazi per i compagni. Io darò sempre sacrificio e lotterò. Il mister ha cambiato qualcosina e siamo stati più pericolosi, aggiungendo un uomo in più davanti. Ora abbiamo la trasferta a Ravenna: questa vittoria deve darci lo slancio per fare un bel filotto”.

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.