Samb-Virtus Verona 1-0, Angiulli regala la vittoria

Angiulli, Sambenedettese

A partire dalle 12.30 la diretta della partita tra Sambenedettese e Virtus Verona, 17^ giornata del girone B di Serie C


Dopo l’incredibile sconfitta contro il Cesena, in una gara dominata per tutta la ripresa, i rossoblu tornano al Riviera con un unico obiettivo: tornare alla vittoria, per il morale e la classifica. Nella conferenza stampa di ieri Zironelli ha detto che mancano alcuni punti, e contro la squadra di Fresco – imbattuta da sette gare, proprio come la Sambenedettese prima delle ultime due sconfitte – sarà importante recuperarne.

Samb-Virtus Verona, le formazioni

SAMB (3-5-2)VIRTUS VERONA (4-3-3)
NobileSibi
BiondiPessot
D’AmbrosioVisentin
EnriciPellacani (72′ Mazzolo)
MasiniAmadio
Shaka MawuliBentivoglio
AngiulliDelcarro
D’Angelo (57′ Lescano)Lonardi
Liporace (57′ Malotti)Carnevalis (45′ Cazzola)
Botta (90’+2 Chacon)Pittarello
Maxi Lopez (75′ Nocciolini)Danti (59′ Danieli)
A disposizione 
Laborda, Trillò, Cristini, Rocchi, Serafino, Mehmetaj, De Goicoechea, De Ciancio
A disposizione
Chiesa, Arma, De Rigo, Manconi, Bridi, Mazzei
Allenatore ZironelliAllenatore Fresco

TERNA Arbitra Maria Marotta della sezione di Sapri, coadiuvata dagli assistenti Marco Toce (Firenze) e Giuseppe Luca Lisi (Firenze); quarto ufficiale: Filippo Giaccaglia della sezione di Jesi.

NOTE Ammoniti: 13′ Biondi, 31′ Pessot, 32′ Bentivoglio Espulsi: 81′ Biondi

MARCATORI 90′ Angiulli

Samb-Virtus Verona, primo tempo

5′ Ottimo spunto rossoblu, con Masini che suggerisce per Botta. L’argentino, di prima, manda in porta Shaka che col destro manda a lato.

10′ Episodio dubbio in area della Samb. D’Ambrosio perde una brutta palla in uscita e regala palla alla Virtus, che attacca con Carnevalis: il suo cross è smorzato da Liporace, forse con un braccio. La Virtus chiede a gran voce il calcio di rigore, ma l’arbitro lascia correre.

11′ Occasione Samb: cross di Liporace dalla sinistra, Mawuli impatta bene di testa, ma Sibi è bravo a respingere.

17′ Sempre Botta. Il 10 argentino serve Maxi Lopez, che si gira bene e carica il destro, che però finisce alto.

20′ La Virtus si affaccia in avanti, con Pittarello che protegge bene il pallone e fa da sponda per Danti: il suo destro finisce a lato.

28′ Occasionissima per la Samb. Uno-due tra Shaka e Botta, che tira a giro con il mancino: la palla sfiora l’incrocio e va sul fondo.

34′ Ritmi bassi: la Virtus bada più a difendere, mentre la Samb si affida soprattutto a Botta per velocizzare l’azione.

42′ Punizione dalla trequarti di Botta, che si fa toccare palla e serve un lob in direzione di D’Angelo; il centrocampista prova la girata, ma finisce per colpire un avversario in anticipo. Punizione per la difesa ospite.

44′ Masini crossa un pallone orizzontale per D’Angelo, che serve a sinistra per il cross di Liporace: la palla, lunga, finisce nella zona di Shaka, che non riesce a tenerla in campo.

45′ Botta serve Liporace, che salta Pessot e prova il cross basso: Visentin spazza.

45’+2 Botta scambia con Angiulli e serve in verticale per Maxi Lopez, che stoppa e allarga in direzione di Malotti; l’esterno serve in mezzo proprio per l’accorrente Angiulli, ma il suo tiro viene respinto da Bentivoglio.

Fine primo tempo. I rossoblu tornano negli spogliatoi dopo 45 minuti positivi ma non eccezionali, dove – nonostante alcune buone occasioni – la squadra non è riuscita ad incidere. Dall’altra parte la Virtus reclama per un rigore a inizio gara, ma non ha fatto molto di più.

Samb-Virtus Verona, secondo tempo

All’intervallo cambio per la Virtus Verona, che sostituisce Carnevalis con Cazzola. Ora gli ospiti tornano al rombo, con Lonardi alle spalle delle due punte.

48′ Grande occasione per la Virtus: Danti riceve sul vertice sinistra dell’area e serve un’ottima palla per l’inserimento di Delcarro, che a due passi dalla porta trova la strepitosa risposta di Nobile.

49′ Brividi per la Virtus, che rischia su un controllo difettoso di Sibi, pressato altissimo da Angiulli. Il portiere riesce a coprire palla e allontanare.

51′ Punizione di Botta per D’Ambrosio, che non arriva; sulla palla arriva Shaka, che appoggia per Angiulli: il centrocampista prova il tiro in porta, ma non trova lo specchio.

57′ Shaka serve in verticale Maxi Lopez, che fa un velo per il controllo di Botta: il centrocampista arriva al limite e prova il destro, senza fortuna.

57′ Doppio cambio per la Samb, che decide di aumentare il peso offensivo: fuori D’Angelo e Liporace, dentro Lescano e Malotti.

59′ Cambio anche per la Virtus, che decide di rinforzare la mediana: fuori Danti, dentro Danieli. Ora la Virtus gioca con una sola punta, Pittarello, accompagnato da Lonardi e Cazzola. Due centrocampisti davanti agli altri tre, pronti a scalare in mezzo quando le mezzali si allargano o vanno in pressione.

64′ Angolo di Botta per D’Ambrosio, che prova il tiro liberandosi fallosamente di un avversario: Sibi para, ma il gioco era comunque fermo.

69′ Bella palla di Shaka per Lescano, che riceve largo a destra e si inventa una gran palla per la sovrapposizione interna di Masini; il centrocampista arriva ai 16 metri e prova il cross per Maxi Lopez: l’attaccante, posizionato all’altezza del primo palo, che prova a concludere con un colpo di tacco, ma non trova il pallone.

72′ Problemi per Pellacani, costretto al cambio: al suo posto entra Mazzolo.

74′ Punizione dal limite per Botta, sulla traversa; sulla palla torna ancora una volta Botta, che tira alto.

75′ Terzo cambio per la Samb: fuori Maxi Lopez, dentro Nocciolini. La fascia di capitano passa ad Angiulli.

78′ Brivido per Nobile, che calcola male il rimbalzo e lascia passare la palla alle sue spalle, ma poi copre bene palla e riesce a riprenderla: Delcarro, che era in pressione, si lascia andare a terra reclamando il fallo, ma la direttrice di gara lascia proseguire.

80′ Tentativo di percussione di Botta, fermato al limite dell’area da Cazzola; sul contropiede intervento inspiegabile di Biondi, che prova un anticipo sulla trequarti atterrando da tergo Pittarello: inevitabile il secondo giallo, che lascia la Samb in dieci.

88′ Palla a sinistra per Amadio, che rientra sul destro e prova il tiro: palla alta.

90′ Punizione dalla trequarti per Angiulli, che prova direttamente il tiro in porta: la palla rimbalza davanti a Sibi, mettendo fuori causa il portiere, e sbatte sul palo: stavolta però la sfera non esce, ma rimbalza ed entra in porta, scortata da Nocciolini, che lascia la rete al compagno. Vantaggio Samb!

90’+2 Ultimo cambio per i rossoblu: fuori Botta, dentro Chacon, al ritorno in campo dopo il lungo stop.

90’+4 Tentativo in percussione per Chacon, che però scivola e tocca con un braccio. ù

Fine secondo tempo. Nel momento più complicato – con la squadra in dieci e lo spettro della terza gara senza vittorie – la Sambenedettese risponde da grande squadra, vincendo la partita. Il gol di Angiulli al 90esimo regala alla Samb tre punti fondamentali e tutto sommato meritati, che permettono di festeggiare il natale nel modo migliore possibile.

No comments
Share:

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.