Gianni chiede continuità: “Il Pordenone? Al Riviera non si passa”

Andrea Gianni

L’intervista al direttore generale Andrea Gianni in vista di Samb-Pordenone


Dopo la sconfitta in coppa con la Casertana la Sambenedettese ha deciso di mettere un punto. La conferenza stampa di Gianni ha messo la squadra davanti alle proprie responsabilità, al riparo da ogni tipo di alibi. La vittoria col Teramo ha riportato il sereno, ma l’attenzione resta alta.

Che aria si respira in casa Samb?

“Aria giusta. Aria decisamente giusta. Dico così perché a mio avviso abbiamo trovato il giusto compromesso. Da una parte abbiamo la consapevolezza che questa è un’ottima squadra ma dall’altra siamo riusciti a restare umili. È questo il segreto di tutto”

Possiamo dire che il ritiro é servito.

“Si. Il ritiro è servito per stare insieme e per far quadrare tutto. Questi due giorni sono stati utili per ritrovare serenità ma soprattutto per conoscere le volontà del mister e per analizzarlo da vicino”

Conoscere le volontà del mister agevolerà sicuramente il lavoro dei direttori Andrea Fedeli e Francesco Panfili. Quali sono le vostre intenzioni? 

“Parlare di mercato è presto ma Fedeli e Panfili sono attenti a tutto. Sono sicuro che sapranno gestire al meglio la situazione. Prima di scegliere un giocatore e portarlo qui esiste una quotidianità che non deve essere sottovalutata. Ecco sì, la quotidianità è la cosa più importante. Molto più importante della scelta di un elemento da inserire in rosa”

Cosa sarebbe successo se la Samb avesse perso a Teramo?

“Saremmo andati nuovamente in ritiro. Sono sincero. Questa cosa si sarebbe ripetuta ad oltranza”

Cosa fare per non abbassare la guardia?

“Occorre mantenere alto il morale ma soprattutto alta l’umiltà. Questo è ciò che dico alla squadra. Per quanto riguarda i tifosi il discorso è diverso. A loro non dobbiamo consigliare nulla perché sanno bene cosa fare”

La scorsa settimana hai condotto una conferenza molto accesa. In vista della gara contro il Pordenone cosa ti senti di dire?

“Prima della gara con il Teramo ho detto che dovevamo vincere punto e basta. Oggi dico continuità. La società chiede alla squadra di giocarsela con la stessa cattiveria vista lunedì sera. Voglio un gruppo sfrontato. Sabato sfideremo l’avversario in casa e questo è un punto a nostro favore. Sfruttiamo il Riviera. A casa nostra non si passa”

Quali sono le condizioni di Aridità?

“Domani si sottoporrà ad un esame per capire quali e quanti saranno i tempi di recupero. Domenica con ogni probabilità ci sarà Pegorin”

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami