Una sciarpa per Luca prima di Samb-Pordenone. Intanto il caso va su ‘Chi l’ha visto’

Il celebre programma di Rai3 parla di Luca Fanesi. Altra iniziativa dei tifosi per sabato


“Cosa è successo a Luca, il tifoso della Sambenedettese in coma dopo gli scontri Vicenza? È caduto oppure è stato colpito? Qualcuno si riconosce nel video e può fornire indicazioni utili?”

Con questo appello il programma “Chi l’ha visto?“, in onda su Rai3, si è interessato al caso Luca Fanesi. Le dinamiche che hanno portato il tifoso rossoblu su un letto d’ospedale continuano a interessare i media nazionali. Dopo il servizio del programma Mediaset Le Iene è arrivata anche la Rai, che si unisce all’appello fatto dalla famiglia Fanesi per fare luce sulle dinamiche del suo infortunio.

Nel frattempo, cori e striscioni in solidarietà di Luca si sono propagati per tutta l’Europa, dalle maggiori squadre italiane (Roma e Milan, su tutte) a realtà europee presenti in Francia, Olanda e Germania.

A San Benedetto, nel frattempo, proseguono le iniziative per sostenere economicamente la famiglia Fanesi. Sabato, in occasione della partita casalinga della contro il Pordenone, gli ultras della Curva Nord distribuiranno 1000 sciarpe di carta in cambio di un’offerta libera. Il ricavato, al netto delle spese, sarà interamente devoluto sul conto corrente per Luca (QUI tutte le informazioni per aiutare la famiglia con un bonifico).

Intanto, dall’ospedale di Vicenza, arrivano le prime buone notizie. Luca è uscito dal coma, e sta iniziando a dare segni di miglioramento dal punto di vista fisico e cognitivo. Un piccolo passo in una lotta che non si ferma qui.

No comments