Samb-Triestina 1-1, Tomi risponde a Mensah

A partire dalle 16.30 la diretta di Samb-Triestina


Dopo una mattinata incerta la pioggia ha iniziato a raggrumarsi sopra il cielo sambenedettese, e ora ha iniziato ad abbattersi al ritmo dei tamburi dei giullari rossoblu. A dispetto dell’acqua, dei tuoni e del fango, Sambenedettese e Triestina si giocheranno la possibilità di una settimana serena.

“Ci giocheremo il Natale su ogni palla”, ha detto Capuano. Contro la squadra verticale e aggressiva di Sannino i rossoblu dovranno dimostrare di saper governare la partita, dimenticando le (tante) paturnie del Riviera, dove la vittoria manca dall’8 ottobre.

Dopo il 3-4-3 impiegato nel primo tempo di Bergamo i rossoblu tornano al 3-5-2, con Bacinovic (di ritorno dalla squalifica) davanti alla difesa, e Bove-Gelonsese mezzali. Novità anche in attacco e in difesa, con Esposito che torna titolare e Di Pasquale al posto di Patti. Dall’altra parte la Triestina conferma l’undici di base, con Arma, Bracaletti, Petrella e Mensah in avanti. Da valutare la posizione dei quattro, che potrebbe spingere la squadra verso un 4-2-3-1 o un 4-3-3 co Bracaletti mezzala.

Samb-Triestina, il tabellino

SAMBENEDETTESE (3-5-2) Pegorin; Conson, Miceli, Di Pasquale; Rapisarda, Gelonese, Bacinovic, Bove (58′ Vallocchia), Tomi; Esposito (58′ Valente), Miracoli A disp. Raccichini, Ceka, Mattia, Troianiello, Demofonti, Candellori, Di Cecco, Trillò All. Capuano

TRIESTINA (4-3-3) Boccanera; Libutti, Codromaz, El Hasni, Grillo (78′ Pizzul); Porcari, Meduri, Bracaletti (82′ Acquadro); Petrella (45′ Bariti), Mensah; Arma (82′ Pozzebon) A disp. Perisan, Celestri, Brandmayr, Erman, Pastore All. Sannino

TERNA Arbitra Vincenzo Valiante di Salerno, coadiuvato dagli assistenti M. Cecchi (Pistoia) e Alessio Berti (Prato)

MARCATORI 10′ Mensah, 20′ Tomi

NOTE Ammoniti Porcari, Meduri, Miceli, El Hasni, Bacinovic, Gelonese

[nextpage title=”Samb-Triestina, primo tempo”]

Ancora deve iniziare la gara, e già una buona notizia: 1 a 0 del Gubbio sul Padova.

3′ Sulla rimessa di Boccanera, tutti i giocatori di movimento si ammucchiano in uno spazio di pochi metri, rendendo il lancio molto pericoloso per entrambe le squadre; Miracoli vince un primo duello aereo liberando verso Esposito: Libutti copre bene e (rischiando un bel po’) dribbla l’attaccante rossoblu, lanciando Petrella. L’esterno cambia gioco verso Mensah, ma Rapisarda allontana.

7′ Esposito si libera sulla sinistra e prova la percussione, ma perde il contatto col terreno; sul contropiede Petrella prova la percussione, ma si allunga troppo palla.

9′ Punizione in mezzo di Bacinovic: la palla attraversa tutta l’area e finisce sul fondo sena trovare deviazioni.

10′ Azione improvvisa della Triestina: tiro da fuori di Petrella e respinta corta di Pegorin, punito da Mensah. Vantaggio Triestina!

16′ Punizione sulla trequarti della Triestina, che cerca uno schema; sul cross verso Libutti il terzino alabardato sembra in fuorigioco: la difesa quasi si ferma, l’arbitro lascia scorrere. Sull’uscita di Pegorin il pallonetto sfiora la porta e va sul fondo.

17′ Punizione di Tomi in mezzo: la palla, deviata, termina in corner.

20′ Punizione dai 35 metri di Tomi, che prende altri 2-3 metri di rincorsa e spara un sinistro irreale: la palla prende una traiettoria stranissima, beffa Boccanera e finisce in porta. Pareggio Samb!

21′ Fallo di Porcari, ammonito.

21′ Punizione lanciata lunga da Miceli, che trova Esposito al limite; l’attaccante fa da sponda per Miracoli, che prova il destro al volo: la palla, deviata da un difensore, finisce alta sulla traversa.

23′ Altro intervento duro, stavolta su Rapisarda. Si accendono gli animi.

Partita molto spezzettata, anche a causa del campo; le due squadre stanno sbagliando molti passaggi, e spesso rimediano fermando irregolarmente l’azione.

35′ Bacinovic cambia gioco per Rapisarda, che scambia con Esposito; il terzino controlla sulla pressione di Grillo, si gira e prova il sinitro: la palla viene “stoppata” da Esposito, che poi riesce a controllare e provare il destro. La palla supera Boccanera, ma Codromaz spazza sulla linea.

43′ Cambio di gioco versa Rapisarda, che scende sul fondo e mette dentro: la difesa allontana.

Fine primo tempo. Dopo un inizio complicato i rossoblu reagiscono nel modo migliore possibile, pareggiando con l’eurogol di Tomi e mettendo molta pressione per il resto del primo tempo. La pioggia sembra non voler cessare, ed è probabile che – nel secondo tempo – la partita sia ancora più complicata.[nextpage title=”Samb-Triestina, secondo tempo”]

All’intervallo cambo per la Triestina: fuori Petrella e dentro Bariti, più fisico. Resta il 4-3-3.

46′ Subito un lancio verso Mensah, che taglia alle spalle della difesa (che sbaglia il fuorigioco) e arriva a tu per tu col portiere: il destro a incrociare sfiora il palo e va sul fondo.

50′ Dopo una lunga azione i rossoblu riescono a liberare Gelonese sulla destra: il centrocampista arriva sul fondo e crossa sul primo palo per Miracoli, contrastato da El Hasni.

52′ Punizione dalla sinistra della Triestina, che cerca l’area di rigore; la palla finisce in un nugolo di giocatori e rimbalza in area: Pegorin, che non si fida del terreno, aspetta un secondo in più, facendo tremare tutta la tribuna.

Questo momento della partita si può definire caotico, se non altro perché la sequenza lancio-fallo laterale-rimessa-fallo tattico sarebbe troppo lunga.

58′ Cross dalla sinistra di Tomi verso il secondo palo: Rapisarda (che aveva tagliato) non arriva di poco. Intanto doppio cambio per la Samb: fuori Esposito e Bove per Valente e Vallocchia. Resta il 3-5-2.

59′ Valente riceve, rientra sul sinistro e prova il colpo a giro: palla alta non di molto.

Ammonito Meduri per una trattenuta su Valente.

63′ Lancio verso Valente, anticipato dall’usita di Boccanera. I rossoblu protestano per l’uscita del portiere dall’area: sembrava al limite. Sull’azione successiva punizione per la Triestina: Bracaletti batte forte e basso, respinto. Sull’angolo ci sono scintille in area di rigore: l’arbitro ammonisce Miceli ed El Hasni. Il difensore rossoblu era in diffida.

65′ Ammonito Bacinovic per un fallo tattico. Sulla punizione il tocco di un difensore prolunga la traiettoria, agevolando il tentativo di Mensah (alto).

72′ Contrasto duro tra Gelonese e Porcari, che poi si beccano. Il centrocampista viene ammonito.

74′ Gelonese si libera della pressione di due avversari e prova il cross dal lato corto dell’area: respinto.

Col passare dei minuti la partita sta diventando sempre più nervosa. Le due squadre, complice l’alta posta in palio, non stanno risparmiando scontri fisici, cercando di sporcare la partita su ogni rimessa, contrasto, calcio piazzato

78′ Cambio nella Triestina: fuori Grillo per Pizzul. Con questi 78 minuti l’ex di giornata ha superato il suo minutaggio al Riviera degli ultimi sei mesi in rossoblu. Pochi minuti dopo altri due cambio per gli alabardati: fuori porcari e Acquadro per Arma e Pozzebon.

85′ Vallocchia perde palla sulla trequarti e permette la ripartenza della Triestina: Bariti prova la verticale per il taglio esterno di Pozzebon, scivolato a terra dopo l’intervento di Conson. Punizione respinta.

87′ Fuori un applauditissimo Bacinovic per (indovinate un po’) Troianiello. Ora 3-4-3 con Vallocchia e Gelonese davanti alla difesa, Valente alto a sinistra e Troianiello ala destra.

90’+3 Miracoli tiene una palla lanciata alla rinfusa e cambia gioco verso Valente: l’esterno trattiene palla, rientra sul destro e cerca il secondo palo proprio verso Miracoli, che tenta la girata (altissima).

Fine secondo tempo. Finisce 1 a 1 una partita dura e complicata, in un campo pesante e con una situazione di classifica ad alta tensione. I rossoblu proseguono l’astinenza da vittorie al Riviera ma possono rinfrancarsi per l’ennesima reazione in una partita complessa. 

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami