Santarcangelo-Samb 0-1: partita molto tesa, basta il gol di Esposito

Santarcangelo-Samb

A partire dalle 18.30 la diretta live di Santarcangelo-Samb


In un campo devastato da pioggia, scarso drenaggio e freddo si affrontano due delle squadre che più hanno sofferto le ultime settimane invernali. Già nelle prime settimane dal loro arrivo Capuano e Cavasin sono riusciti a cambiare radicalmente le proprie squadre, sul piano del gioco e dei risultati, ma nelle ultime giornate sono incappati in prestazioni avare e sfortunate. In una sfida difficile e importantissima, Samb e Santarcangelo cercano i 3 punti per legittimare il proprio percorso. La Rifinitura.

Novità in entrambe le formazioni. Cavasin parte col 3-4-3, almeno inizialmente, con Toninelli e Capellini sugli esterni. Modulo che potrebbe risistemarsi col 4-4-2, con Bussaglia arretrato in fascia e Maini terzino a sinistra. Solo panchina per Piccioni, ancora acciaccato. Dall’altra parte Capuano (orfano di Bellomo, squalificato) regala una maglia da titolare a Valente, che affiancherà Esposito e Stanco. Dietro squadra molto muscolare, con Patti terzo a sinistra e il duo Gelonese-Marchi in mediana.

Santarcangelo-Samb, il tabellino

SANTARCANGELO (3-4-3) Bastianoni; Maini, Briganti, Lesjak; Toninelli, Dalla Bona, Di Santantonio, Capellini; Spoljaric, Stkralj (76′ Tommasone), Bussaglia (76′ Moroni) A disp. Moscatelli, Iglio, Bondioli, Piccioni, Dhamo, Maloku, Broli, Zabec, Spoliaritis All. Cavasin

SAMBENEDETTESE (3-4-3) Perina, Conson, Miceli, Patti (69′ Di Pasquale); Rapisarda, Gelonese, Marchi (85′ Candellori), Tomi; Esposito (62′ Bacinovic), Stanco (62′ Miracoli), Valente A disp. Pegorin, Ceka, Mattia, Di Massimo, Bove, Demofonti, Aridità All. Capuano

TERNA Arbitra Giovanni Ayroldi di Molfetta, coadiuvato dagli assistenti Pierluigi Mazzei (Brindisi) e Mauro Dell’Olio (Molfetta)

NOTE Ammoniti: Miceli, Maini, Lesjak, Stanco, Tomi, Capellini, Marchi, Valente

MARCATORI Esposito (r) 10′

Santarcangelo-Samb Fotogallery

[nextpage title=”Santarcangelo-Samb, primo tempo”]

6′ Sponda sbagliata di Stanco e ripartenza del Santarcangelo: Miceli sbaglia l’anticipo su Strkali, e poi lo atterra. Giallo. Sulla punizione Spoliarjc prova l’imbucata per Strkali, che non arriva.

8′ intervento duro di Maini su Esposito, altro, giallo. Battuta troppo lunga.

9′ Esposito riceve palla al limite, evita due avversari e allarga sulla sinistra per Tomi. Il terzino mette dentro: Lesjak, arriva per primo sul pallone, ma stoppa male servendo Stanco nell’area piccola; l’attaccante prova a coprire palla per la girata, ma viene atterrato. Rigore per la Samb! Sul dischetto va Esposito, che spiazza il portiere. 1 a 0 per i rossoblu.

Santarcangelo-Samb

In occasione del rigore giallo per Lesjak (autore del fallo).

13′ Punizione di Dalla Bona dai 16 metri: la palla supera la barriera e va sotto la traversa, dove incoccia sui guantoni di Perina.

19′ Sponda di Stanco per Gelonese, che prova il destro: respinto.

21′ Bussaglia prova il destro al volo: respinge Perina.

23′ Toninelli riceve largo a destra e prova a crossare dentro per Spoljaric, fermato da Conson. Sul rilancio Valete resiste alla marcatura di Maini e prova a lanciare per Stanco: pallone troppo lungo.

Un tifoso in tribuna sta urlando da 25 minuti (e con una voce fastidiosissima) il nome “Enzina”, convinto che Capuano si chiami Enzo. 

26′ Valente rientra sul destro e cambia gioco per Rapisarda, che prova il cross di prima intenzione: spazza Briganti.

28′ Maini cambia gioco per l’inserimento di Capellini, che controlla con la gamba tesa anticipando Conson. Gioco pericoloso.

Ora il Santarcangelo sembra essersi risistemato col 4-4-2, con Maini terzino a sinistra e Bussaglia più arretrato sulla fascia destra. Una mossa già vista con Pordenone e Reggiana, per controllare meglio le due ali avversarie.

32′ Cross di Tomi e respinta corta di Capellini: la palla finisce a Esposito, che prova il destro (murato). Sulla respinta ci prova Gelonese, contrastato: corner.

Santarcangelo-Samb

35′ Appoggio di Valente per Esposito, che evita un avversario e serve un lob per Rapisarda. Il terzino colpisce con un bel destro al volo: Bastianoni respinge come può, lasciando la palla alla disponibilità di Stanco. L’attaccante prova a colpire aiutandosi col braccio: l’arbitro lo vede e lo ammonisce.

40′ Miceli anticipa un avversario e serve il liberissimo Esposito, che allarga per Valente. L’esterno prova a servire dentro per Stanco, anticipato.

41′ Rimessa per Di Santantonio, che serve una gran palla per Capellini: il centrocampista riceve alle spalle della difesa e mette in rete. A gioco fermo, però: l’arbitro aveva già fischiato il fuorigioco. Dal replay la posizione sembrava regolare.

43′ Brutto intervento di Tomi su Bussaglia, che lo aveva saltato netto. Il fallo, vicino alla panchina santarcangiolese, innesca un principio di rissa. L’arbitro – non senza fatica – seda gli animi.

45′ Intervento a gamba tesa di Patti su Spoljaric. Ora si stanno scaldando gli animi.

Fine primo tempo. Buona frazione dei rossoblu, subito in vantaggio sul rigore (sacrosanto) di Esposito, e bravi a gestire fino all’intervallo. In una gara così tesa ed equilibrata il gol potrebbe non bastare, ma è un appoggio prezioso su cui basare la ripresa.

[nextpage title=”Santarcangelo-Samb, secondo tempo”]

50′ Marchi scende sulla destra e crossa per Valente, che da posizione centrale spara altissimo.

52′ Spoljaric sfonda sulla destra e mette in mezzo: Stkrali (marcato da Conson) lascia scorrere per Di Santantonio, che – solissimo davanti alla porta – viene murato da un super intervento di Rapisarda.

53′ Intervento duro di Capellini su Marchi, e altro litigio (stavolta con la panchina rossoblu).

59′ Lancio sulla sinistra per Capellini, che vince il duello con Conson e – dal fondo – prova a sorprendere Perina: il portiere blocca in uscita bassa.

62′ Fuori Stanco ed Esposito per Miracoli e Bacinovic. Ora Samb col 3-5-2, con Gelonese e Marchi mezzali ai lati di Bacinovic.

64′ Spazzata di Tomi, altissima e lunghissima, che Miracoli quasi riesce a tenere in campo, guadagnando corner. Sull’angolo, ribattuto, la palla arriva a Rapisarda, che prova la rasoiata di destro dai 30 metri: Bastianoni para in due tempi.

Santarcangelo-Samb

Dopo un inizio aggressivo del Santarcangelo la Samb sembra essere tornata in controllo: l’ingresso di Bacinovic (e il passaggio al 3-5-2) ha garantito più qualità nel possesso, lasciando ai rossoblu la possibilità di tenere palla anche in chiave difensiva.

68′ Valente taglia verso il centro e prova il destro: debole. Poco dopo l’esterno si libera sulla destra e va a terra in area. L’arbitro lascia proseguire.

Ora il Santarcangelo gioca (di fatto) con la difesa a 3. Toninelli è molto alto sulla destra, con Bussaglia stretto vicino ai due attaccanti e Capellini (sull’altra fascia) a fare la spola tra mediana e trequarti, alzando il possesso con le sue conduzioni palla al piede. Rispetto al primo tempo i santarcangiolesi giocano in modo molto più diretto, cercando Dalla Bona per servire subito le tre punte.

69′ Fuori Patti per Di Pasquale.

70′ Tentativo dal limite di Bussaglia: palla a lato.

71′ Bacinovic perde palla sulla pressione di Di Santantonio, che prova a ripartire: il centrocampista resiste a una carica e supera Miceli, ma si allunga palla permettendo il recupero di Di Pasquale.

76′ Nel Santarcangelo fuori Strkali e Bussaglia per Moroni e Tommasone. Tatticamente non cambia nulla.

79′ I rossoblu recuperano palla con Conson, che serve Miracoli: l’attaccante appoggia dietro, a metà tra Gelonese e Rapisarda, permettendo il recupero di Briganti; il difensorre rientra sul destro e serve il taglio di Moroni, che non arriva. Che rischio per i rossoblu.

82′ Il contropiede di Tommasone viene fermato per un fallo invertito a centrocampo. In tribuna si urla di tutto.

84′ Ottimo anticipo di Gelonese, che arriva al limite e serve a sinistra per Valente: l’attaccante prova il destro, ma Bastianoni blocca senza problemi.

85′ Dentro Candellori per Marchi.

87′ Bella palla di Bacinovic per Candellori, che sfugge a una marcatura e serve a rimorchio per Miracoli. L’attaccante stoppa e prova il sinistro, trovando l’ottima risposta di Bastianoni.

L’arbitro espelle un uomo dalla panchina rossoblu. Si tratta del fisioterapista, Minnucci. Intanto si segnalano 5′ di recupero.

Per il Santarcangelo siamo al momento dei lanci dell’Ave Maria.

90’+3 Bastianoni spintona Valente per riprendere palla e battere la punizione: l’arbitro non prende alcun provvedimento vero il portiere e ammonisce Valente (!)

Fine secondo tempo. Vittoria sporca e importantissima per i rossoblu, che nella settimana più difficile della gestione Capuano tirano fuori una prestazione di grande carattere. Subito in vantaggio, dopo un buon inizio, i rossoblu (fortunati sul gol annullato a Capellini) gestiscono il vantaggio sino all’intervallo, resistendo a un secondo tempo nervosissimo ma senza grossi pericoli. A fine gara Cavasin va a dire due parole a Capuano, insultato e felice.

Santarcangelo-Samb

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.