Tensione in casa Samb, Andrea Gianni lascia?

andrea gianni

L’assenza di Andrea Gianni alimenta le voci di un possibile addio, ma per ora l’Avvocato smentisce. Intanto, il presidente apre alla cessione della società


Tensione alle stelle in casa Samb. Il pessimo inizio di stagione, “coronato” dall’ultimo posto in classifica, ha provocato un mini terremoto al Riviera delle Palme, coinvolgendo anche proprietà e dirigenza. Le critiche dei tifosi non sono andate giù al patron Franco Fedeli che, raggiunto telefonicamente dalla trasmissione QuiPro, su VeraTv, ha espresso il suo disappunto con dichiarazioni pesanti.

Il Presidente ha respinto al mittente le accuse della piazza, rimarcando il suo impegno economico, e aprendo definitivamente alla possibilità di cedere la società. “Ci attaccano tutti i giorni e io devo stare qui a farmi insultare? Tutti siamo bravi a salire sul carro del vincitore: chi critica si facesse i conti di dove ho portato la Sambenedettese. Ma quello che succede succede, anche se dovesse arrivare un risultato positivo contro l’Imolese la mia idea non cambia”.

Io non vedo l’ora di concludere questo campionato – ha proseguito – spero di trovare persone più capaci e competenti di me. Ma magari capitasse questa benedetta vendita; non c’è nessuno. Io lo ripeto: tengo fino alla fine della stagione poi vedremo cosa succederà. Io spendo soldi, parlo di un milione e quattro, un milione e cinquecento mila euro poi la piazza se la prende con me come se giocassi o allenassi io. Io sento dire: “Diamo fuoco ai supermercati” o “Non andiamo a fare la spesa”. Ma che ragionamenti sono… “.

L’assenza di Andrea Gianni

In casa Samb, quella di Andrea Fedeli non è l’unica assenza pesante. Da qualche ora il direttore generale, Andrea Gianni, ha deciso di restare in terra laziale: una decisione che non è sfuggita all’ambiente rossoblu, abituata a vederlo sempre al fianco della squadra. Dopo i dissidi estivi, i rapporti tra la proprietà e l’Avvocato sembrano essere nuovamente ai minimi storici. In questo momento un suo addio appare imminente.

Contattato telefonicamente, Andrea Gianni ha respinto al mittente l’ipotesi di un suo addio: “Sono a Roma per un contrattempo, non c’è nulla di vero”. Al momento le sue parole suonano più come una smentita di rito, e la sua assenza in questa gara di campionato – per chi non è mai mancato – è un indizio troppo forte per non essere preso in considerazione.

Nelle ultime ore, inoltre, è rimbalzata la notizia dell’imminente arrivo a San Benedetto di Angelo Fabiani, direttore sportivo della Salernitana e braccio destro di Claudio Lotito. Come noto da anni, Fabiani è molto legato a Franco Fedeli e sarà al fianco del presidente rossoblu durante Samb-Imolese. Il suo arrivo, inevitabilmente, alimenta le voci di una possibile cessione.

La mancanza di comunicazioni ufficiali, in questo momento, facilita la circolazione di ipotesi e speculazioni. Per avere un quadro più chiaro della situazione non resta che aspettare la conferenza dello stesso Fedeli, nel post partita.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami