Altra multa, interviene Fedeli: “Sono molto amareggiato”

Il presidente della Sambenedettese, Franco Fedeli, commenta la multa presa contro il Sudtirol


Nella gara casalinga contro il Sudtirol, la Sambenedettese Calcio ha ricevuto una multa di 3 mila euro per reiterati cori dei propri sostenitori contro le forze dell’ordine. Tale punizione ha spinto il presidente Franco Fedeli ad un nuovo comunicato stampa, che fa seguito al botta e risposta per mezzo di lettere tra la Curva Nord Massimo Cioffi e il proprietario del club (qui le parole della curva, qui la risposta del Presidente).

Successivamente, il presidente Fedeli aveva avanzato una proposta singolare: risparmiare sulle multe, e dare una parte dei soldi risparmiati in beneficenza. L’idea del presidente è rimasta nell’ambito delle possibilità, perché la tifoseria non ha risposto, e il presidente – a richiesta specifica – ha glissato su un eventuale incontro chiarificatore con la tifoseria, affermando che “La lettera c’è, aspettiamo la risposta”. Dopo la partita in casa con la Triestina, però, sono tornate le multe.

Il comunicato ufficiale

Sono molto amareggiato. Non tanto per la cifra (la Samb si è vista elevare una sanzione di 3mila euro per dei cori contro le forze dell’ordine partiti dalla curva Nord) ma perché ora è a serio rischio di squalifica il Riviera delle Palme e perdere l’apporto del nostro pubblico, soprattutto in questo momento  cruciale per tutti noi, potrebbe avere ripercussioni estremamente negative sulla squadra.

Inoltre, dopo la mia lettera di qualche settimana fa, nella gara casalinga con la Triestina era andato tutto liscio e il presidente della Legapro Ghirelli si era detto disponibile a mettere la cifra della multa precedente in un progetto benefico per il quale a breve sarebbe venuto a San Benedetto e ora tutto è andato in standby.

Al di là di questo, mi auguro che i nostri tifosi comprendano il rischio che stiamo correndo e diano una grande dimostrazione di maturità nella gara di sabato 15 dicembre con il Rimini. Il 26 poi c’è il derby con la Fermana…”

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami