Pordenone-Samb 1-1, Fissore risponde a Gavazzi. Buon punto

Diretta: Pordenone-Samb

A partire dalle 16.30 la diretta di Pordenone-Samb, 29^ giornata del girone B di Serie C


Dopo un inizio anno burrascoso la Sambenedettese ha fatto tornare il sole con la vittoria sulla Ternana, che ha riportato i rossoblu in piena bagarre playoff. Molto più in alto c’è il Pordenone, che dopo aver preso il primo posto – a fine novembre – non l’ha mollato più. I neroverdi sono a 20 punti di distanza, ma la partita di andata dimostra che i rossoblu possono fare paura.

La squadra di Roselli arriva al Bottecchia senza Cecchini e Zaffagnini, ma con un Russotto in gran forma. Il trequartista rossoblu giocherà alle spalle di Stanco nel 3-5-2, in un assetto non troppo diverso da quello della scorsa settimana, ma con Ilari in mediana, Gelonese a centrocampo e la conferma di Fissore a sinistra.

Pordenone-Samb, le formazioni

PORDENONE (4-3-1-2) Bindi; Semenzaio, Vogliacco, Barison, De Agostini; Gavazzi, Burrai (79′ Germinale), Bombagi (45′ Zammarini); Berrettoni (45′ Rover); Candellone, Ciurria (59′ Magnaghi) A disp. Meneghetti, Damian, Frabotta, Florio, Bassoli, Cotali All. Tesser

SAMBENEDETTESE (3-5-2) Sala; Celjak, Miceli, Biondi; Rapisarda, Ilari(83′ Caccetta), Gelonese, Signori (65′ Rocchi), Fissore; Stanco (65′ Di Massimo), Russotto A disp. Pegorin, Bove, Calderini, D’Ignazio, Panaioli All. Roselli

TERNA Arbitra Mercenaro della sezione di Genova, coadiuvato dagli assistenti Cataldo (Bergamo) e Ceccon (Lovere)

NOTE Ammoniti: 27′ Bombagi, 45′ Miceli, 50′ Rapisarda, 88′ Russotto

MARCATORI 14′ Gavazzi, 25′ Fissore

Pordenone-Samb, primo tempo

3′ Contropiede di Bombagi, che arriva sulla trequarti e serve Berrettoni sulla trequarti; il numero 10 prova il destro a incrociare, ma spara fuori.

4′ Appoggio di Gelonese per Fissore, che riceve in posizione centrale e prova il tiro dalla distanza: fuori non di molto.

6′ Punizione dal vertice sinistro dell’area pordenonese. Sulla palla va Russotto, che prova a sorprendere Bindi provando direttamente il tiro a rete: palo esterno.

6′ Bindi gioca corto: la palla passa da Semenzato, a Vogliacco, a Barison, che sale alcuni metri e serve la discesa di De Agostini sulla sinistra; il terzino aggancia benissimo e mette dentro per Bombagi, anticipato da Fissore.

9′ Russotto riceve palla in mediana e cambia gioco verso Rapisarda: il laterale rossoblu taglia verso il centro e prova l’imbucata per Stanco sul secondo palo: lunga di poco.

12′ Candellone scambia con Ciurria sulla sinistra, controlla e tira: largo.

14′ De Agostini scende sulla sinistra e mette dentro: allontana Biondi. Sul rilancio della Samb torna in possesso il Pordenone: Gavazzi riceve sulla trequarti sinistra, e da trenta metri si inventa una traiettoria spettacolare sotto all’incrocio. Vantaggio Pordenone!

19′ Angolo di Russotto per Rapisarda, che anticipa tutti, ma non riesce a trovare lo specchio.

23′ Punizione dalla trequarti di Burrai, che prova a metterla sull’angolino: larga.

24′ Russotto cambia gioco per Rapisarda. Il laterale riceve e prova il cross in mezzo, trovando la deviazione col braccio di De Agostini. Sulla palla va Russotto, che cerca il cross in mezzo: Fissore anticipa tutti e incrocia sul primo palo, gelando Bindi. Pareggio Samb!

29′ Gelonese recupera palla su Bombagi, scambia con Russotto e serve Ilari sulla trequarti; il centrocampista mette palla sul sinistro e pesca Stanco alle spalle della difesa pordenonese: l’attaccante trova la risposta di Bindi.

34′ Angolo di Burrai in direzione di Bombagi, che prova a incornare: palla deviata. Sull’angolo successivo Bombagi prova la giocata per Candellone, ma la Samb spazza.

Ora Russotto sembra essersi spostato sulla mezzala sinistra, con Signori a destra e Ilari seconda punta.

41′ Angolo di Burrai per Barison, che prova il colpo di testa: alto.

Fine primo tempo. Il gol di Gavazzi è stata una doccia fredda, per i rossoblu, che però hanno avuto la lucidità per mantenere le distanze e riprendere la gara con il primo gol su calcio piazzato della stagione. La rete di Fissore regala ai rossoblu un secondo tempo ancora aperto, con la speranza di fare uno sgambetto.


Pordenone-Samb, secondo tempo

Al’intervallo dentro Zammarini e Rover per Bombagi e Berrettoni. Tatticamente non cambia nulla.

53′ Tentativo di percussione di Gelonese, che arriva fino al limite dell’area ma non riesce a servire Stanco.

57′ Cross di De Agostini per Candellone, anticipato da Miceli. Sugli sviluppi del corner ci provano Burrai e poi Rover, senza fortuna.

Striscione nel settore dei rossoblu: “La morte non ha colori, ciao Nicolò”. Dedica per il tifoso ascolano scomparso in settimana.

59′ Fuori Ciurria per Magnaghi. Stesso modulo, ma con più peso offensivo.

64′ Cross i mezzo di Rapisarda e mischione in area del Pordenone, con i rossoblu che non riescono a colpire verso la porta.

65′ Doppio cambio per la Samb: fuori Stanco e Signori per Di Massimo e Rocchi.

67′ Appoggio di Fissore per Russotto, che prova il tiro da fuori: la traiettoria sballata del trequartista diventa un cross per Ilari, che prova a spiazzare Bindi. Fuori non di molto.

69′ Angolo a rientrare di Burrai e uscita un po’ così di Sala, che poi cade male. Dopo le medicazioni il portiere fa segno di poter restare in campo.

73′ Rocchi perde una palla sanguinosa sulla pressione di Gavazzi, che poi prova la percussione, venendo atterrato. Sulla palla va Burrai: il suo destro sfiora la traversa e va sul fondo.

79′ Cambio offensivo per il Pordenone: dentro Germinale, fuori Burrai. Roselli vede e rilancia: pochi minuti dopo Ilari lascia il posto a Caccetta.

84′ De Agostini scende sulla sinistra, conquista il fondo e mette dentro un cross pericolosissimo: la Samb riesce ad allontanare.

88′ Rover salta Fissore e viene atterrato da Russotto, che si becca il giallo. Sulla palla va Semenzato, che mette dentro per Barison: debole.

90’+1 Angolo di Russotto per Fissore, che sbuca sul secondo palo ma non trova lo specchio.

90’+3 Altra occasione per Barison, sempre sugli sviluppi di un piazzato: la Samb si salva.

Fine secondo tempo. Dopo lo scalpo della Ternana i rossoblu collezionano un buonissimo pari in casa del Pordenone capolista. Per gli uomini di Roselli è il quarto risultato utile consecutivo, con vista alla partita del Liberati.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami