Samb-Piacenza 4-2, Cernigoi fa impazzire il Riviera

Diretta: Samb-Piacenza

A partire dalle 15 la diretta live di Samb-Piacenza, 8^ giornata del girone B di Serie C


Sono quasi le tre di pomeriggio, il manto del Riviera è stato appena pettinato, e dopo le nuvole di stamattina il sole ha fatto capolino sulla testa dei rossoblu. Ci sono le condizioni ideale per giocare, e magari mettere in cascina la seconda vittoria in casa, anche se l’avversario di giornata sembra tutt’altro che disponibile. Il Piacenza di Franzini ha iniziato la stagione con qualche alto e basso, ma nelle ultime settimane sembra aver trovato la quadra, e ha superato definitivamente l’affaire Cacia.

L’attaccante è tornato in squadra in pianta stabile, ma oggi partirà dalla panchina. Davanti Franzini ha confermato la coppia Paponi-Sestu, con il terzetto di centrocampo composto da Corradi, Marotta e Nicco. Conferme anche per la squadra di Montero, che conferma l’undici di base, con Di Pasquale e Volpicelli al posto di Carillo e Orlando, infortunati.


Samb-Piacenza, le formazioni

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Santurro; Rapisarda, Miceli, Di Pasquale, Gemignani; Rocchi (88′ Bove), Angiulli, Frediani (88′ Biondi); Volpicelli (75′ Gelonese), Cernigoi, Di Massimo (81′ Trillò) A disp. Raccichini, Fusco, Zaffagnini, Piredda, Brunetti, Garofalo, Panaioli All. Montero

PIACENZA (3-5-2) Del Favero, Della Latta, Pergreffi, Milesi; Zeppella (66′ Cacia), Nicco (66′ Cattaneo), Marotta (80′ Giandonato), Corradi (66′ Bolis), Imperiale (80′ Forte); Sestu, Paponi A disp. Bertozzi, Riccardi, El Kaouakibi, Borri, Sylla, Nannini All. Franzini

TERNA Arbitra Daniele Parenzoni della sezione di Rovereto, coadiuvato dagli assistenti Davide Moro (Schio) e Alberto Zampese (Bassano del Grappa)

MARCATORI 26′, 69′ Paponi; 43′, 54′, 66′, 90’+2 Cernigoi

NOTE Ammoniti: 23′ Rapisarda


Samb-Piacenza, primo tempo

5′ Dopo un inizio molto concitato Corredi decide di rompere il ghiaccio con il primo tiro della partita: altissimo.

6′ Zappella arriva sulla trequarti e appoggia per Nicco, che crossa in direzione di Paponi: l’attaccante anticipa il diretto avversario con un tocco di punta, ma manda a lato.

9′ Paponi appoggia a Sestu al limite dell’area, ma l’attaccante – invece di allargare per due compagni liberi – prova l’azione personale, saltando Angiulli; Miceli arriva sulla palla e allontana.

10′ Palla in verticale per Cernigoi, che combina nello stretto con Frediani e allarga per Rocchi, che non arriva.

In questa fase il Piacenza sta pressando molto alto, costringendo i rossoblu a uscite palla molto laboriose, che finiscono per favorire la squadra ospite – brava ad accorciare in zona palla e ripartire. 

21′ Il Piacenza recupera palla su un calcio piazzato dei rossoblu e riparte con Sestu, che semina il panico seminando tre avversari e aprendosi lo spazio verso la metà campo avversaria; grande intervento di Di Pasquale, che lo ferma con un intervento pulito.

22′ Zappella scende sulla destra, conquista il fondo e prova il cross in mezzo, trovando la deviazione di Gemignani. Durante la preparazione del corner Rapisarda trattiene un po’ troppo l’avversario, beccandosi un giallo contestatissimo. Sulla battuta palla a rimorchio per Marotta, il cui tiro viene deviato sul nascere proprio dal capitano rossoblu.

26′ Palla a sinistra per Imperiale, che taglia alle spalle di Rapisarda e cade a terra; il capitano rossoblu alza le mani, preoccupato dal rischio di un secondo giallo. L’arbitro lascia scorrere e sulla palla arriva Paponi, che batte Santurro. Vantaggio Piacenza.

27′ Grande discesa di Gemignani, che conquista il fondo e mette un cross basso a rimorchio: in area ci sono tre compagni, ma la palla è troppo arretrata e nessuno arriva.

30′ Di Massimo riceve al limite dell’area, e anche se non ha molto spazio rientra e prova il tiro, ribattuto; la palla finisce nei pressi di Cernigoi, che prova la girata, senza fortuna.

Ora che sono passati in vantaggio i piacentini hanno iniziato ad abbassare il baricentro, per difendere con più ordine e – una volta recuperata palla – ripartire a campo aperto. 

38′ Punizione sul lato corto dell’area per Frediani, che cerca il cross in mezzo: la palla arriva nei pressi di Volpicelli, ma un difensore lo anticipa.

39′ Volpicelli taglia dentro al campo e riceve sulla trequarti, dove prova un filtrante ambiziosissimo; Della Latta intercetta, ma la palla vagante arriva a Gemignani, che prova il tiro: Del Favero, non senza difficoltà, respinge.

40′ Altro grande numero di Volpicelli, che al secondo avversario saltato viene steso a terra. Sulla punizione succede un po’ di tutto, ma i piacentini – nonostante due o tre rimpalli dentro l’area – riescono a salvare.

43′ Gemignani riceve sulla trequarti e crossa sull’altro lato per Rapisarda, anticipato da Milesi in corner. Sulla palla va Volpicelli, colpisce con un sinistro a rientrare, pescando Cernigoi a un passo dalla porta: l’attaccante non sbaglia. Pareggio Samb!

Fine secondo tempo. I rossoblu tornano negli spogliatoi accompagnati dal canto assordante della Curva, che ha spinto al massimo per tutta la partita. Dopo un inizio complicato la squadra di Montero ha dimostrato forza e maturità, riaprendo una gara che stava diventando complicatissima.


Samb-Piacenza, secondo tempo

46′ Lancio lungo per Rapisarda, altissimo sulla destra e pronto ad appoggiare per Volpicelli; l’esterno prova un filtrante in rabona per Cernigoi, che non arriva di un soffio; pochi secondi dopo Volpicelli riceve palla da oltre trenta metri e spara un missile verso la porta di Del Favero, che respinge con le gambe.

Intanto striscione della Curva Nord: Nessuno tocchi il Madonna del Soccorso

52′ Punizione dalla metà campo di Frediani, che manda un po’ arretrato verso il vertice sinistro dell’area di rigore; Miceli gira dentro per Cernigoi, che di petto appoggia per la girata di Di Pasquale, fermato da Del Favero. Era fuorigioco.

54′ Bellissima percussione di Rocchi, fermato in corner. Sull’angolo va Volpicelli, che manda un’altra palla telecomandata sulla testa di Cernigoi. L’attaccante non sbaglia neanche stavolta. Raddoppio Samb!

56′ Zappella scende sulla fascia e appoggia dietro per Nicco, che crossa in mezzo; Sestu anticipa Miceli e manda alle sue spalle per Imperiale, che sfiora il palo lontano con una rasoiata di sinistro.

59′ Altro dribbling di Volpicelli e altro fallo del Piacenza, che permette ai rossoblu di prendere palla e rifiatare. Oggi il numero 10 della Samb salterebbe chiunque, anche una mietitrebbia.

66′ Tre cambi per il Piacenza: escono Nicco, Corradi e Zappella, entrano Cattaneo, Bolis e il fischiatissimo Cacia. Ora Sestu sulla fascia, con Cattaneo un po’ mezzala e un po’ trequartista.

66′ Gemignani prende palla e danza sulla linea di fondo, palleggiando meglio di una foca all’acqua park; palla in mezzo per Cernigoi, che colpisce di prima intenzione: Milesi è appostato sulla linea, ma dopo alcuni rimpalli la palla finisce comunque in porta. Tris della Samb! 

69′ Punizione dalla trequarti di Cattaneo, che trova Cacia al limite dell’area di rigore; l’attaccante spizza per Paponi, che infila in porta. Il Piacenza accorcia subito, 3 a 2.

71′ Occasione clamorosa per Cacia, che arriva a tu per tu con Santurro, ma si fa sbarrare la strada dal portiere rossoblu.

73′ Calcio d’angolo per Cacia, che colpisce a incrociare sul secondo palo: Cernigoi salva sulla linea.

74′ Frediani scende sulla sinistra e mette dentro per Cernigoi, che sfiora soltanto.

75′ Primo cambio perla Samb: fuori Volpicelli, dentro Gelonese. Ora Frediani va esterno alto a destra, con Gelonese mezzala destra e Rocchi mezzala sinistra.

80′ Altra occasione clamorosa per il Piacenza: Cattaneo e Sestu scambiano sulla destra e mandano in mezzo per Paponi, che non arriva sulla palla per un soffio.

80′ Marotta e Imperiale per Giandonato e Forte. Poco dopo cambio anche per la Samb: Di Massimo lascia il posto a Trillò.

84′ Cattaneo si libera sulla sinistra e mette in mezzo per Bolis, che colpisce male.

88′ Doppio cambio per la Samb: escono Rocchi e Frediani lasciano il posto a Bove e Biondi. I rossoblu passano al 3-5-2, con Trillò alle spalle di Cernigoi.

90’+2 Sull’ennesimo pallone buttato in mezzo dal Piacenza arriva il contropiede della Samb, che riesce a servire a campo aperto Cernigoi: l’attaccante si libera dell’avversario con un controllo a seguire e arrivato in area sfonda la porta. 4 a 2 Samb!

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami