Samb-Rimini 2-0, Di Massimo e Frediani firmano la vittoria

Diretta: Samb-Rimini

A partire dalle 15 la diretta di Samb-Rimini, 14^ giornata del girone B di Serie C


Nonostante sia quasi metà novembre la temperatura di questo pomeriggio è molto mite, e per molti versi riverbera quella intorno ai rossoblu, che a dispetto delle quattro sconfitte consecutive arrivano a questa partita con molta serenità, sottolineata dagli applausi della curva durante l’ingresso dei giocatori per il riscaldamento. Per la sfida contro i biancorossi Montero recupera quasi tutti i titolari, eccetto Rocchi (ancora convalescente) e Miceli (squalificato). In panchina mancherà Fusco, colpito da un virus e lasciato a casa a titolo precauzionale. Dall’altra parte Cioffi ha perso Palma, ma ha confermato il 3-5-2 con Scappi, Ferrani e Piscascia nel terzetto difensivo.

Durante il riscaldamento la Sambendettese ha lanciato un messaggio di solidarietà per le famiglie e i colleghi dei tre vigili del fuoco morti in servizio nel corso di questa settimana; prima della gara il direttore generale Cinciripini ha consegnato un mazzo di fiori per i vigili che saranno in servizio oggi al Riviera.


Samb-Rimini, le formazioni

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Santurro; Rapisarda, Biondi, Di Pasquale (87′ Carillo), Gemignani; Gelonese, Angiulli, Frediani; Volpicelli (90’+1 Brunetti), Cernigoi, Orlando (57′ Di Massimo) A disp. Raccichini, Trillò, Zaffagnini, Bove, Piredda, Garofalo, Panaioli All. Montero

RIMINI (3-5-2) Scotti; Scappi, Ferrani, Picascia; Nava, Cigliano, Montanari, Candido (74′ Zamparo), Silvestro (85′ Pari); Ventola (74′ Arlotti), Gerardi (85′ Bellante) A disp. Santopadre, Sala, Finizio, Oliana, Angelini, Pecci, Lionetti All. Cioffi

TERNA Arbitra Alberto Santoro della sezione di Messina, coadiuvato dagli assistenti Vincenzo Madonia (Palermo) e Antonio Lalomia (Agrigento)

NOTE Ammoniti: 55′ Di Pasquale, 55′ Cigliano, 60′ Angiulli, 70′ Di Massimo, 73′ Picascia | Espulsi: 81′ Cigliano

MARCATORI 70′ Di Massimo, 83′ Frediani


Samb-Rimini, primo tempo

Prima della gara il capitano Rapisarda ha lasciato sotto la curva un mazzo di fiori per Marcello Balloni, storico dirigente accompagnatore delle giovanili rossoblu. 

3′ Il retropassaggio di Frediani mette in seria difficoltà Di Pasquale, che sulla pressione dei due attaccanti riesce a cavarsela in qualche modo.

9′ Frediani recupera alto la palla e appoggia in mezzo per Volpicelli, che aveva tagliato verso il centro; l’esterno prova il mancino, sfiorando l’incrocio dei pali.

11′ Nava scende sulla destra, conquista il fondo e mette un cross basso e teso nel cuore dell’area di rigore: Biondi anticipa tutti e allontana.

12′ Gerardi stoppa e allarga per Candido, che arriva sul vertice sinistro dell’area e prova il cross in mezzo: Santurro blocca senza problemi.

17′ Gemignani riceve sulla trequarti e crossa dentro l’area per Gelonese, che dal limite dell’area prova a mettere dentro di testa: tiro senza pretese, bloccato da Scotti.

21′ Bella combinazione in fascia della Samb, con Gemignani e Frediani che riescono a liberare il cross di Orlando per Cernigoi: l’attaccante arriva primo sul pallone, ma colpisce male.

23′ Silvestro scende sulla sinistra e mette dentro per l’inserimento di Cigliano, che di testa manda alto.

27′ Rapisarda prova il lancio in verticale per Cernigoi, che di petto fa da sponda per l’inserimento di Gelonese; il centrocampista resiste alla copertura di Piacascia, ma viene fermato dall’uscita bassa di Scotti.

33′ Spazio in contropiede per il Rimini, che passa da sinistra a destra liberando il cross in mezzo di Nava; la palla in mezzo è molto velenosa, ma Di Pasquale salva con un grande anticipo.

34′ Punizione dal vertice sinistro dell’area per la Samb: Volpicelli manda una traiettoria stretta e tagliata per Cernigoi, che nel rimpallo con Scotti quasi riesce a mettere in porta.

35′ Rapisarda riesce a sfondare sulla destra, conquista il fondo e serve a rimorchio per Orlando, che incrocia sul secondo palo: grandissima parata di Scotti, che salva tutto.

38′ Angiulli sbaglia il passaggio laterale per Rapisarda, permettendo il recupero di Candido; il entrocampista fa arrivare la palla dalle parti di Gerardi, che prova il destro

39′ Gran cross di Rapisarda per Cernigoi, che prova il colpo di testa trovando un grandissimo intervento di Scotti. Sul corner di Cernigoi Silvestro quasi mette nella sua porta, ma Scotti salva ancora una volta.

40′ Orlando riceve al limite e di prima serve l’inserimento di Frediani, fermato al momento del tiro.

41′ Bellissima combinazione tra Gelonese, Cernigoi e Volpicelli, che libera per la sovrapposizione interna di Rapisarda; il terzino prova il tiro al volo, ma Ferrani respinge.

45’+2 Punizione di Candido per Gerardi, che prova la torre in mezzo: Cernigoi spazza.

Fine primo tempo. Dopo un inizio a rilento i rossoblu hanno sono cresciuti nel ritmo e nel gioco, costruendo diverse occasioni per andare in vantaggio. Finora il Rimini ha fatto la partita che ci aspettava: difesa bassa e compatta, tanta attenzione sui piazzati e palla in verticale appena possibile.


Samb-Rimini, secondo tempo

47′ Punizione dalla trequarti per Frediani, che trova Rapisarda sul secondo palo; il capitano rossoblu riceve da posizione ideale, ma di testa manda a un soffio dal palo.

50′ Il rimini recupera palla sul corner della Samb e riparte con Cigliano, che evita l’intervento di due avversari e verticalizza per Gerardi: Biondi recupera e devia in corner. Sugli sviluppo dell’angolo buona occasione per Ventola, che spara alto.

52′ Candido scende fino al limite dell’area e prova il destro a incrociare: largo.

53′ Rapisarda rompe il raddoppio di due avversari, entra in area e cross in mezzo per Cernigoi, fermato dall’intervento di Scappi; sul prosieguo dell’azione Angiulli recupera palla e appoggia per Frediani, che serve un filtrante troppo lungo per Cernigoi.

54′ Sul cross di Nava ci prova Ferrani, che di testa manda non molto alto sulla traversa.

57′ Primo cambio nella Samb: fuori Orlando, dentro Di Massimo.

Negli ultimi minuti la pressione della Samb sta aumentando di intensità, convincendo il Rimini ad abbassare ancora di più il baricentro, per lasciare pochi spazi e ripartire appena possibile. La squadra di Montero si sta prendendo diversi rischi in fase di ripartenza, ma i due centrali – aiutati da un ottimo Gemignani – stanno coprendo benissimo.

67′ Angolo di Volpicelli per Di Pasquale, che sul contrasto con Scotti fa finire la palla in porta. L’arbitro vede la carica sul portiere e fischia fallo in attacco. I giocatori protestano, anche per l’ironia della coincidenza.

70′ Volpicelli si libera sulla destra, rientra e mette un cross perfetto per Di Massimo, che sbuca alle spalle di Ferrani e infila in porta. Vantaggio Samb!

72′ Altra grande azione di Volpicelli, che salta netto il diretto avversario e mette una gran palla per l’inserimento di Frediani, che non arriva.

73′ Ancora Volpicelli, scatenato: l’esterno salta netto Picascia e lo costringe al fallo: punizione proprio sul limite del lato corto dell’area e giallo per il difensore biancorosso.

74′ Doppio cambio per i riminesi: dentro Zamparo e Arlotti, fuori Ventola e Candido. 

75′ Palla in verticale per il taglio esterno di Cernigoi, che prova il destro al volo: palla sull’esterno della rete.

76′ Angolo di Frediani per Di Pasquale, che anticipa tutti ma trova una respinta sulla linea. Sfortunatissimo.

81′ Fallo di Cigliano, che si becca il secondo giallo: Rimini in dieci. Ora i biancorossi sembrano risistemarsi con il 4-4-1, con Picascia e Nava terzini.

83′ Frediani riceve largo sulla fascia, rientra verso il centro e colpisce col destro, spiazzando un finora impeccabile Scotti. Raddoppio Samb!

85′ Fuori Gerardi e Silvestro per Bellante e Pari. Poco dopo dentro Carillo per Di Pasquale, che era ammonito.

90’+1 Ultimo cambio nella Samb: dentro Brunetti, fuori un ottimo Volpicelli. 

Fine secondo tempo. I rossoblu tornano alla vittoria con una prestazione solida e intelligente, rilanciando nel modo migliore le proprie ambizioni di classifica. 

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami