Samb-Ravenna 1-2, Nocciolini e Mokulu affondano i rossoblu

Samb-Ravenna 1-2

A partire dalle 17.30 la diretta di Samb-Ravenna, 26^ giornata del girone B di Serie C


Vis Pesaro, Fano, Arzignano, Fermana e Modena: il calendario di queste prime giornate doveva segnare il salto di qualità della Sambenedettese, ma ha finito per segnarne la crisi. Dopo due punti nelle ultime cinque giornate la squadra di Montero si trova in uno dei momenti più delicati della stagione, e oggi più che mai hanno bisogno di tornare a vincere.

Il tecnico rossoblu arriva a questa gara con tutta la rosa a disposizione, Santurro a parte, ma non cambia molto: in difesa vengono confermati Biondi e Miceli, mentre Frediani e Volpicelli tornano titolari a centrocampo e attacco. Dall’altra parte Foschi lascia in panchina Giovinco per inserire Nocciolini, che giocherà in coppia con Mokulu nel solito 3-5-2.


Samb-Ravenna, le formazioni

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Massolo; Rapisarda, Biondi, Miceli, Gemignani; Gelonese (62′ Cenciarelli), Angiulli, Frediani (68′ Orlando); Volpicelli (68′ Grandolfo), Cernigoi, Di Massimo A disp. Fusco, Vento, Trillò, Piredda, Carillo, Rocchi, Di Pasquale, Malandruccolo, Panaioli All. Montero

RAVENNA (3-5-2) Cincilla; Ronchi (57′ Nigretti), Caidi, Cauz; Martorelli (45′ Grassini), Papa, Mawuli, D’Eramo, Zambataro; Mokulu (83′ Raffini), Nocciolini A disp. Spurio, Gavioli, Selleri, Mustaccolo, Giovinco, Lora All. Foschi

TERNA Arbitra Andrea Bordin della sezione di Bassano, coadiuvato dagli assistenti Marco Ceolin (Treviso) e Andrea Torresan (Bassano)

MARCATORI 3′ Miceli, 41′ Nocciolini, 74′ Mokulu

NOTE Ammoniti: 45’+2 Mawuli, 66′ Cenciarelli


Samb-Ravenna, primo tempo

Pochi minuti prima dell’inizio della gara la Curva Nord Massimo Cioffi ha pubblicato un comunicato rivolto direttamente al presidente Fedeli. Potete trovare la trascrizione qui.

3′ Volpicelli raccoglie palla sugli sviluppi di un corner e serve un cross tagliato per Miceli, che infila in porta con la complicità di Cincilla. Vantaggio Samb!

15′ Nocciolini riceve il lancio di Cincilla e appoggia per Mokulu, che prova a restituire nello spazio: palla troppo lunga.

16′ Gelonese strappa la palla dai piedi di Zambataro, conquista il fondo e appoggia per Volpicelli, che fallisce il dribbling su Cauz non riuscendo a liberare il tiro.

Lo striscione della Nord ricalca il titolo della lettera al presidente: Hai abusato della nostra pazienza / di una società così possiamo fare senza.


Negli ultimi minuti il Ravenna ha iniziato ad alzare un po’ il baricentro medio della squadra, posizionando le due mezzali a ridosso dell’attacco, dietro alle due mezzali sambenedettesi, nel tentativo di sfruttare le seconde palle sui lanci verso Mokulu e Nocciolini. 

26′ Cernigoi viene incontro, riceve e lancia in verticale per Di Massimo, che taglia fino al limite dell’area e prova l’imbeccata verso Volpicelli e Frediani: Cauz anticipa tutti e spazza via.

28′ Mokulu riceve il lancio di Ronchi, controlla e allarga sulla fascia opposta per D’Eramo, che salta Gelonese e prova a sorprendere Massolo sul primo palo: il portiere blocca a terra. Nell’azione successiva buona occasione per Angiulli, che raccoglie una respinta corta di Caidi e prova il tiro: deviato in corner.

29′ Altro tentativo da fuori di Angiulli, che da 30 metri prova a sorprendere Cincilla sul palo lontano: fuori non di molto.

32′ Angolo di Frediani per Gelonese, che di testa infila in porta. A gioco fermo, però: fallo di Rapisarda in attacco.

34′ Biondi ha un’indecisione sul lancio di Cincilla e permette la ricezione di Cauz, che arriva sul lato corto dell’area e mette in mezzo: Rapisarda respinge. Sul successivo recupero della Samb Angiulli prova a servire Di Massimo, ma colpisce male.

36′ Gemignani riceve sulla fascia, scambia con Angiulli e serve in verticale per Frediani. Il controllo difettoso della mezzala diventa buono per Di Massimo, che serve Cernigoi; l’attaccante fa da sponda proprio per Frediani, che mette in mezzo per Volpicelli, anticipato da Cauz. Sulla rimessa gran palla di Di Massimo sempre per Frediani, che resiste all’intervello di Martorelli e mette in mezzo: la difesa ravennate allontana.

40′ Angiulli recupera palla e serve in verticale per Volpicelli, che cerca l’inserimento di Frediani, anticipato.

41′ Lunga azione del Ravenna, che dopo aver provato il cross con D’Eramo riesce a mantenere il possesso passando dalla parte opposta. Mawuli arriva sulla trequarti e pesce con un filtrante Zambataro, che crossa dentro: Nocciolini si infila tra Miceli e Gemignani e di testa mette in porta. Pareggio Ravenna!

45′ Rapisarda recupera palla su Papa e serve in verticale per Cernigoi, che riesce a fare da sponda per Di Massimo. L’esterno chiude il triangolo aprendo tutta la metà campo al compagno, fermato dal fuorigioco. Se c’era, c’era di poco.

45’+2 Brutto fallo da dietro di Mawuli su Gemignani, e primo giallo della partita.

Fine primo tempo. Dopo un inizio molto promettente i rossoblu cadono nei soliti errori, fallendo diverse occasioni per il raddoppio, e subendo il pareggio che ha riaperto la partita. Il gol di Nocciolini nel finale ha sparigliato un po’ le carte, ma i rossoblu fanno ancora in tempo a vincerla.


Samb-Ravenna, secondo tempo

All’intervallo il Ravenna sostituisce Martorelli per Grassini. Tatticamente non cambia nulla: il nuovo entrato va a destra del centrocampo a cinque. Nessun cambio per i rossoblu.

48′ Lancio di Zambataro per Mokulu, che spizza per Nocciolini: l’attaccante scappa alle spalle di Biondi e arriva a tu per tu con Massolo, ma incrocia troppo il tiro. Brivido per i rossoblu.

49′ Angiulli raccoglie una respinta corta e prova il lob in direzione di Frediani; sull’anticipo di Caidi si avventa Gelonese, che però non riesce a liberare il tiro. Sull’azione si fa male Ronchi, che perde sangue. Gioco fermo per diversi minuti.

52′ Gemignani riceve palla sulla trequarti e prova il cross sul secondo palo per Volpicelli, anticipato all’ultimo. Sull’angolo successivo Volpicelli salta un difensore e prova il sinistro a giro, mandando alto. Frediani era liberissimo a centro area.

54′ Volpicelli arriva al limite e prova il filtrante per Frediani, anticipato. Sull’azione successiva tentativo da fuori di Mokulu, che trova la risposta di Massolo.

57′ Ronchi non ce la fa: entra Nigretti. Venti secondi dopo il nuovo entrato si becca un giallo per una trattenuta a gioco fermo, prima della punizione dei rossoblu.

58′ Gemignani recupera la respinta del Ravenna e crossa in mezzo per Cernigoi, che manda sul secondo palo: Cincilla blocca.

62′ Primo cambio della Samb: fuori Gelonese per Cenciarelli, che fa il suo debutto in rossoblu.

63′ Lancio per Makulu, che controlla e allarga per Grassini; l’esterno salta Gemignani con un doppio passo e mette dentro proprio per Mokulu, anticipato dal tocco in uscita bassa di Massolo. Grande intervento.

68′ Doppio cambio per la Samb: dentro Orlando e Grandolfo, fuori Frediani e Volpicelli. Ora i rossoblu passano al 4-4-2, con Orlando sulla fascia destra e Di Massimo a sinistra.

71′ Angolo del Ravenna e panico in area rossoblu: i padroni di casa fanno rimbalzare la palla due, tre volte, ma il Ravenna non ne approfitta. Miceli salva sparando in corner. Sull’angolo altra occasione clamorosa per i ravennati, con Mawuli che però liscia il tiro.

73′ Gran palla di Cernigoi per Di Massimo, che prova a servire Orlando sul lato opposto: colpo impreciso. Sul ritorno della Samb Cernigoi riceve palla e prova ancora l’imbeccata per Di Massimo, pescato per l’ennesima volta in fuorigioco.

74′ Affondo del Ravenna sulla sinistra: D’Eramo riceve la verticalizzazione di Zambataro, arriva sul vertice sinistro dell’area e mette dentro per Mokulu, che stoppa e infila alla destra di Massolo. Vantaggio Ravenna!

In curva si rialza il coro della settimana scorsa: “Questa Samb è una vergogna”. Se dovesse finire così la Samb raccoglierebbe appena 2 punti in 6 partite. 

79′ Angolo di Di Massimo e grandissima occasione per Biondi, che trova una super parata di Cincilla; sulla respinta ci prova Orlando, che trova un altro super intervento del portiere ravennate. Sull’angolo successivo ci prova ancora Biondi, che di testa manda alto.

83′ Cambio del Ravenna: fuori un ottimo Mokulu, applaudito anche dalla tribuna sambenedettese, dentro Raffini. 

85′ Verticalizzazione di Orlando per Cernigoi, che prova la girata: tiro debole.

90′ Orlando riceve sulla trequarti, se la mette sul destro e prova un cross tagliato: Grandolfo e Di Massimo non arrivano di un soffio, a un passo dalla porta.

Fine secondo tempo. Il triplice fischio dell’arbitro viene accompagnato dai fischi di tutta la curva sambenedettese, frustrata da una striscia negativa che oggi è arrivata alle sei partite. Sotto la Curva anche mister Montero, chiamato a gran voce dai tifosi, Ai fischi verso la squadra si aggiunge anche la contestazione al presidente Fedeli, riassunta dalla lettera pubblicata a inizio gara a firma della Curva Nord.

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.