Samb, Montero rinnova. Serafino: “Abbiamo una visione comune”

Montero e Serafino

La società rossoblu ha comunicato il rinnovo del tecnico uruguaiano, che ha firmato un contratto fino al 2022


Negli ultimi mesi il destino di Paolo Montero – che aveva sempre legato la sua permanenza alla volontà di Fedeli – sembrava lontano da San Benedetto, sia per l’imminente cambio di proprietà che per le sirene sempre più rumorose provenienti dalla Serie B. Dopo l’arrivo di Serafino, tuttavia, le circostanze sono rapidamente cambiate: il nuovo presidente ha subito espresso la sua stima per il tecnico, che dal canto suo ha respinto le voci di mercato, rendendosi disponibile a una trattativa.

«Parliamo la stessa lingua»: queste le prime parole pubbliche di Montero su Serafino, che ha ribadito il concetto nell’intervista a Rai Sport, in occasione della partita col Padova. Un rilievo linguistico, ma anche un messaggio di vicinanza. Nonostante l’uscita dai playoff la stima tra i due non è rimasta intaccata, e nella giornata di oggi – dopo una breve trattativa – il presidente ha deciso di far ripartire il nuovo corso dal tecnico uruguaiano (a cui, probabilmente, seguirà anche il rinnovo di Fusco). Di seguito il comunicato ufficiale della Sambenedettese.

Rinnovo Montero, il comunicato della Samb

La S.S. Sambenedettese comunica di aver confermato alla conduzione della prima squadra il signor Paolo Montero. Il presidente Domenico Serafino ha voluto affidare il progetto tecnico all’allenatore uruguaiano legandolo contrattualmente al club fino al giugno 2022.

“Sono molto felice e sereno per la scelta che ho fatto”, ha detto mister Montero. “Ho sposato il progetto del presidente Serafino perché da quando è arrivato ha dimostrato che tutto quello che ha detto, lo ha fatto. C’è concretezza e programmazione: ci sono i presupposti per lavorare al meglio, pensando a costruire una squadra con cui raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

“Ho avuto modo di conoscere e apprezzare come uomo e come professionista il nostro mister: ci siamo confrontati sui progetti e sugli obiettivi da raggiungere e abbiamo rilevato una convergenza di idee e una visione comune su quello che è lo sviluppo del progetto tecnico”, ha commentato il presidente Serafino.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami