Samb-Fermana 1-1, rimonta sfumata per i rossoblu

Samb-Fermana

A partire dalle 20.45 la diretta di Samb-Fermana, 3^ giornata del girone B di Serie C


Dopo il 2 a 1 di domenica scorsa i rossoblu tornano subito al Riviera, con l’obiettivo di mettere in fila la seconda vittoria consecutiva. Lo fanno con un’importante conferma nel modulo, il 4-3-1-2, e alcuni cambi di formazione: rispetto a domenica Montero inserisce D’Ambrosio al centro della difesa e Chacon sulla trequarti, spostando Enrici sulla fascia sinistra e Bacio Terracino in panchina. Di fronte ci sarà una Fermana molto cambiata dalle ultime ore di mercato, anche se in campo ci sarà una squadra molto simile a quella delle prime due giornate; rispetto alla partita di Salò Antonioli ha operato solo tre cambi di formazione, tutti a centrocampo: Rossoni, Sperotto e Demirovic.

Samb-Fermana, il tabellino

SAMBENEDETTESE (4-3-1-2) Nobile; Scrugli, D’Ambrosio, Cristini, Enrici; Shaka Mawuli (72′ Malotti), Angiulli (72′ Lescano), Rocchi (59′ D’Angelo); Chacon (65′ Bacio Terracino); Nocciolini (72′ De Ciancio), Maxi Lopez A disp. Laborda, Fusco, Serafino, Masini, de Goicoechea, Lavilla, Liporace All. Montero

FERMANA (3-5-2) Ginestra; Manetta (45′ De Pascalis), Comotto, Scrosta; Rossoni, Urbinati (90’+2 Bigica), Demirovic, Iotti, Sperotto; Neglia, Cognini (78′ Raffini) A disp. Zizzania, Tantalocchi, Mordini, Liguori, Esposito, Staiano, Boateng, Cremona, Palmieri All. Antonioli

TERNA Arbitra Valerio Maranesi della sezione di Ciampino, coadiuvato dagli assistenti Giorgio Rinaldi (Roma 1) e Claudio Barone (Roma 1); quarto assistente: Filippo Giaccaglia (Jesi)

MARCATORI 3′ Cognini, 54′ Angiulli

NOTE Ammoniti: 23′ Manetta 24′ Scrugli, 37′ Rocchi, 62′ Demirovic, 77′ Cristini, 80′ Ginestra


Samb-Fermana, primo tempo

Prima della partita nello stadio si ascolta la canzone composta dal presidente Serafino, Arriba Samba.

2′ Subito una percussione di Chacon, sul lato corto dell’area; Manetta lo ferma e allontana.

3′ Palla persa in uscita dai rossoblu e recupero della Fermana, che torna indietro da Urbinati; il centrocampista allarga a sinistra per Iotti, che si beve Scrugli, entra in area e mette un cioccolatino per la testa di Cognini, che non sbaglia. Vantaggio Fermana!

4′ Punizione da 30 metri per Angiulli, che prova direttamente il tiro in porta: larghissima.

9′ Punizione dalla destra di Angiulli, che stavolta cerca il cross in mezzo: la difesa allontana; sulla palla rinviene Chacon, che però guadagna solo rimessa laterale. Sull’azione successiva altro spunto del trequartista argentino, fermato in corner.

14′ Nobile esce fino alla trequarti, anticipando un avversario, e lancia per Maxi Lopez; l’attaccante si libera in mezzo a due avversari e serve un gran lancio per Nocciolini, che controlla ma se la porta troppo sull’esterno; l’attaccante appoggia per Chacon, ma la Fermana torna e l’azione sfuma.

20′ Grandissima azione di Mawuli, che protegge palla sull’intervento di Sperotto, lo salta con un controllo a seguire e crossa in mezzo per Nociolini, che non arriva.

22′ Enrici riceve sulla sinistra e prova il cross in mezzo; la palla arriva a Mawuli, che controlla e prova il mancino, contrastato da Iotti; sulla palla vagante arriva Angiulli, atterrato dalla dura scivolata di Manetta: giallo e punizione per i rossoblu. Sulla palla va Nocciolini, che dai 25 metri spara un gran destro, costringendo Ginestra in corner. Sull’angolo occasione in contropiede per la Fermana, fermata dall’intervento falloso di Scrugli.

29′ Conclusione da fuori di Neglia: palla molto insidiosa, che Nobile

33′ Palla sulla trequarti per Maxi, che appoggia di tacco per Chacon: il trequartista controlla e prova il sinistro, ma spara alto.

35′ Nocciolini si avventa sul retropassaggio corto di Sperotto e manda fuori tempo Ginestra, ma la palla vagante in area viene spazzata via da Comotto.

42′ Palla ai 25 metri per Angiulli, che prova il sinistro: la palla sibila sulla traversa e va sul fondo.

45′ Palla a metà campo per Maxi Lopez, che viene colpito una, due, tre volta da Manetta, l’ultima a palla già lontana: il difensore, già ammonito, se la cava con un avvertimento.

45’+1 Punizione dalla metà campo per Angiulli, che pesca Mawuli in mezzo all’area; il centrocampista colpisce di testa, ma non trova la porta.

Fine primo tempo. Inizio horror per i rossoblu, puniti al primo affondo della Fermana e incapaci di dare un cambio di passo per tutto il resto del primo tempo. La squadra di Montero ha tenuto il pallino del gioco per buona parte della gara, ma ha giocato con troppa frenesia, facendo il gioco di una Fermana che non ha fatto altro che coprirsi bene e con ordine. La squadra di Antonioli ha concesso solo conclusioni da fuori o da fermo, e Ginestra ha sporcato i guantoni solo una volta. Se i rossoblu vogliono rimettere in discussione la gara dovrà cambiare molto.


Samb-Fermana, secondo tempo

All’intervallo Antonioli ha inserito De Pascalis al posto di Manetta. Probabilmente, dopo l’espulsione sfiorata a fine primo tempo, il tecnico ha deciso di non correre altri rischi.

46′ Tacco di Nocciolini per Mawuli, che prova a sfondare; la Fermana riesce a spegnere l’azione, costringendo indietro i rossoblu.

49′ Ennesima punizione dalla trequarti per la Samb, ennesima palla in mezzo; stavolta il passaggio è buono per Maxi Lopez, che fa da torre per Mawuli; la palla è troppo alta, e il centrocampista non riesce a colpire né metterla a terra. Sull’azioen successiva bello spunto di Rocchi, che arriva sul lato corto dell’area e mette in mezzo: ancora una volta per Maxi, che controlla ma non riesce a girarsi.

53′ Ennesimo fallo della Fermana: stavolta è De Pascalis su Maxi Lopez, a un paio di metri dall’area di rigore. Sulla punizione va proprio il capitano rossoblu, che prende la barriera piena. Sulla respinta si butta ancora Maxi, e sul rimpallo la sfera arriva ad Angiulli. Il centrocampista non ci pensa due volte, e dopo aver scaldato il piede nel primo tempo brucia ginestra con un missile di sinistro. Pareggio Samb!

54′ Angiulli riceve e lancia in verticale per Nocciolini, che aspetta qualche secondo e crossa sul secondo palo per l’accorrente Rocchi; il centrocampista arriva sul pallone, ma viene fermato in corner.

59′ Primo cambio per la Samb: entra D’Angelo, fuori Rocchi.

62′ Dopo il pareggio gli animi della Fermana si sono scaldati ancora più di prima. Il contropiede dei rossoblu diventa l’occasione per menare un po’ le gambe, con i canarini che provano a fermare l’azione con tre scivolate, una dopo l’altra, su Scrugli, D’Angelo e Maxi Lopez. Nonostante tutto i rossoblu riescono a tenere viva l’azione, ma l’arbitro interrompe il gioco per ammonire Demirovic.

65′ Palla di D’Angelo per Nocciolini, che dal vertice destro dell’area prova il piatto verso l’incrocio lontano: ginestra si arrampica in area e devia in corner.

65′ Secondo cambio per i rossoblu: Bacio Terracino prende il posto di Chacon.

72′ Tris di cambi per la Sambenedettese: fuori Angiulli, Mawuli e Nocciolini, dentro Lescano, De Ciancio e Malotti. Per i rossoblu resta il rombo a centrocampo, con De Ciancio vertice basso, Malotti a sinistra e D’Angelo a destra.

76′ Angolo della Samb e in area della Fermana succede di tutto: Ginestra esce male, la palla resta lì e Rossoni si butta praticamente sopra la sfera, scalciata da Malotti; dopo tanta confusione la palla arriva sui piedi di Ginestra, che blocca. Nel frattempo due giocatori rossoblu sono finiti a terra, ma nonostante i reclami l’arbitro fa segno di proseguire.

78′ Secondo cambio della Fermana: Cognini lascia il posto a Raffini.

82′ Maxi riceve al limite dell’area, si gira e serve in mezzo per Lescano, che prova il destro in girata: respinto.

86′ Cristini cambia gioco per Enrici, che mette dentro per l’inserimento di D’Angelo; il centrocampista arriva sulla palla, ma non riesce ad addomesticarla.

88′ Palla a sinistra per Malotti, che controlla bene, arriva sul fondo e prova il cross in mezzo: troppo basso.

89′ Punizione dalla trequarti per Malotti, che crossa in mezzo: la traiettoria, lenta, arriva sulla testa di Lescano, che non riesce a dare forza al pallone.

90’+2 Ultimo cambio per la Fermana: fuori Urbinati, dentro Bigica.

90’+4 Palla al limite per Maxi Lopez, che si beve De Pascalis e prova il rito cross in mezzo: la palla diventa buone per Lescano, fermato da un miracolo di Ginestra. In ogni caso era fuorigioco.

Fine secondo tempo. I rossoblu evitano il peggio con il gol di Angiulli, ma nonostante un lungo assedio non riescono a completare la rimonta, complice tanta imprecisione e un po’ di sfortuna. La Fermana di Antonioli torna a casa con il primo punto della sua stagione, al termine di una partita che sicuramente farà discutere.

No comments
Share:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.