Vicenza-Samb 2-1, la doppietta di Comi ribalta i rossoblu

VICENZA – Il graduale arrivo dei 600 tifosi sambenedettesi sta aggiungendo colore ad un Romeo Menti ingrigito e dalla pioggia e (soprattutto) la nebulosa situazione tecnica e societaria. In casa Samb, tuttavia, non è che splenda esattamente il sole: dopo il deludente pareggio col Fano allenatore e società, hanno richiamato la squadra, chiamata a rifarsi dopo i due pareggi consecutivi.

Vicenza-Samb, il tabellino

L’assenza di Miracoli e la difficile situazione con Sorrentino ha spinto Moriero a schierare Di Massimo prima punta, ruolo già ricoperto nella partita di coppa col Gubbio e in alcune occasioni lo scorso anno. Dietro spazio al ritorno di Conson, al posto di Patti (che ha avuto qualche problema fisico in settimana). A centrocampo Bove preferito a Bacinovic.

VICENZA (3-5-2) Valentini; Crescenzi, Milesi, Bianchi; Di Molfetta (70′ Giacomelli), Romizi (83′ Salifu), Alimi, De Giorgio (57′ Bangu), Beruatto; Lanini (57′ Ferrari), Comi A disp. Fortunato, Costa, Magri, Giraudo, Turi, Giusti, Tassi All. Colombo

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Aridità; Rapisarda, Conson, Miceli, Tomi; Gelonese, Bove, Vallocchia (57′ Di Cecco); Troianiello (65′ Valente), Di Massimo, Esposito A disp. Pegorin, Ceka, Mattia, Sorrentino, Di Pasquale, Candellori, Bacinovic, Bengala, Damonte, Patti All. Moriero

TERNA Arbitra Riccardo Annaloro di Collegno, coadiuvato dagli assistenti R. Margheritino (Savona) e G. Fantino (Savona)

MARCATORI 36′ Esposito, 79′ 90’+3 Comi (r)

NOTE Ammoniti Tomi, Bangu

[nextpage title=”Vicenza-Samb, primo tempo”]

1′ Subito un lancio di Rapisarda per Di massimo, anticipato; sul successivo batti e ribatti scontro fortuito per Conson, colpito al volto. Mentre il difensore è fuori il Vicenza conquista una punizione al limite dell’area.

3′ Sulla palla va Lanini, che colpisce la barriera.

5′ Scambio nello stretto tra Troianiello, Gelonese e Rapisarda, che mette in mezzo: cross respinto. Sulla ripartenza il Vicenza riesce a liberare Comi al limite, ma il suo tiro viene deviato in corner.

8′ Cross di Beruatto e spizzata di Comi: la palla attraversa l’area e va sul fondo.

12′ Recupero di  Tomi e palla in verticale per Di Massimo, che sbaglia la sponda facendo sfumare il contropiede

14′ Cross di Beruatto, Conson anticipa tutti e – in scivolata – alza in corner.

15′ Gelonese arriva ai 20 metri e prova il destro a incrociare: palla fuori non di molto.

17′ Troianiello arriva sulla respinta corta del Vicenza e prova il cross di prima intenzione: traiettoria molto alta, addomesticata da Esposito con un grande stop a seguire; l’esterno mette palla a terra e serve Di Massimo, il cui tiro viene respinto da Milesi.

22′ Tocco di Lanini per Comi, fermato in extremis da Miceli.

26′ Di Massimo riceve al limite e serve l’inserimento di Troianiello, che arriva sul fondo e mette dentro: gran cross per Esposito, che di destro colpisce la parte bassa della traversa. A gioco fermo, però; il guardalinee segnala che il pallone aveva superato la linea di fondo.

28′ Beruatto taglia verso il centro e serve Alimi, il cui tiro viene respinto sulla ribattuta contropiede di Gelonese, che conduce per venti metri e serve Di Massimo; l’attaccante prova lo sprint verso la porta in uno contro con Milesi, che lo rallenta. Arrivato al limite l’abruzzese frena e allarga per Troianiello, che tenta il cross: lungo.

Entrambe le squadre stanno cercando di sfruttare il campo in ampiezza: i rossoblu alzando molto la posizione di Gelonese, così da permettere a Esposito e Troianiello di stare larghissimi senza perdere densità in mezzo; il Vicenza alzando molto i due esterni, specie Beruatto – cercato con lanci a cambiare campo. 

35′ Tiro da fuori di Lanini, alto non di molto.

36′ Lancio per Di Massimo, che controlla e allarga sulla fascia opposta per Esposito: liberissimo, l’esterno rossoblu controlla di petto e batte Valentini in uscita. Vantaggio Samb!

42′ Contropiede sfacciatissimo di Rapisarda, che fa 40 metri di campo, butta la palla a destra di Milesi e lo sorpassa a sinistra; ricongiuntosi col pallone, il terzino prova il cross per Di Massimo: palla troppo lunga per quello che, altrimenti, sarebbe stato un comodo tap-in.

Fine primo tempo. Per il Vicenza fischi dalla tribuna e silenzio glaciale dalla curva, che prosegue la protesta delle ultime giornate. Per i rossoblu si tratta di un vantaggio preziosissimo, utile per la classifica e per l’autostima. Nella ripresa servirà gestire al meglio il gol, cercando di colpire i vicentini negli spazi che – inevitabilmente – lasceranno alle loro spalle.

[nextpage title=”Vicenza-Samb, secondo tempo”]

1′ Azione insistita del Vicenza, che dopo un lungo forcing riesce a pescare il pallone giusto con Beruatto: gran cross per Comi, che sfiora soltanto.

Ora il Vicenza sta facendo la gara, tenendo il possesso e riversando tutta la squadra sulla trequarti rossoblu. Gli uomini di Moriero stanno coprendo molto compatti, con l’idea di ripartire in contropiede.

3′ Tiro da fuori di Lanini, che prova il destro a incrociare: palla fuori.

5′ Errore del Vicenza in uscita e palla regalata a Troianiello, che cerca Di Massimo al centro: l’attaccante riesce a toccare sull’uscita di Valentini, ma niente di più.

7′ Beruatto si gira in area, evita Rapisarda e prova il tiro: blocca Aridità.

12′ Tre cambi in un colpo: nel Vicenza fuori Lanini e De Giorgio per Ferrari e Bangu; per la Samb dentro Di Cecco al posto di Vallocchia.

14′ Bangu allarga sulla sinistra per Beruatto, che crossa; Conson respinge, ma la palla resta in possesso ai vicentini: Comi controlla al limite e prova il destro: traversa!

20′ Fuori Valente per Troianiello. Ora Esposito passa a destra, col nuovo entrato nella consueta posizione di esterno sinistro.

23′ Cross di Di Molfetta per Comi, contrastato al momento del colpo di testa. Sull’angolo successivo proteste del Vicenza per un contatto: solo corner. Sul terzo tiro dalla bandierina colpo di testa di Milesi bloccato da Rapisarda: la curva di casa protesta per un tocco di mano, ma l’arbitro – molto vicino – indica il petto.

24′ Tomi atterra Di Molfetta dopo un contrasto duro. L’arbitro ammonisce il terzino rossoblu.

25′ Palla a destra per Di Molfetta, che controlla e prova il cross: la palla, toccata da Conson, finisce sui piedi di Bangu, sul secondo palo; il centrocampista rientra sul

25′ Fuori Di Molfetta per Giacomelli. I biancorossi tengono comunque il 3-5-2, ma in fase di non possesso è il solo Beruatto ad arretrare sulla linea dei difensori.

27′ Giacomelli si libera sulla destra e serve Comi: l’attaccante prova a colpire di testa sul primo palo, ma manca lo specchio.

All’ennesima occasione in pochi minuti alcuni tifosi in curva hanno iniziato a cantare, provocando la violenta reazione della maggioranza dei tifosi. Nel settore dei tifosi di casa si crea una rissa.

29′ Occasione interessantissima per Alimi, servito sulla lunetta con tutti gli avversari schiacciati verso la porta: tiro a piazzare, bloccato da Aridità.

30′ Punizione di Tomi per Valente, che prova il destro: alto di un soffio.

31′ Fuori Gelonese, Esposito e Bove per Damonte, Sorrentino e Bacinovic. Tatticamente non cambia nulla, ma la Samb aumenta esperienza, peso e centimetri.

34′ Punizione di Giacomelli buttata in area: Comi va a terra sul contrasto con Tomi, e l’arbitro assegna il rigore. Sulla palla va proprio Comi, che la piazza a destra. Aridità untuisce ma non può arrivare. Pareggio Vicenza!

38′ Il cross di Giacomelli finisce sui piedi di Bangu, che prova il destro: respinto. Sulla palla prova a ripartire Di Cecco, trattenuto proprio dal centrocampista vicentino: giallo. Intanto fuori Romizi per Salifu.

44′ Contropiede di Sorrentino, che non vede Valente libero a sinistra e allarga sulla fascia opposta per Di Massimo: l’esterno riesce a proteggere il pallone, ma quando riesce a servire il compagno Valentini è già sopra la testa dell’attaccante.

45′ Angolo del Vicenza e occasione per Bianchi sul secondo palo: tiro cross respinto. Sul contropiede Di Massimo prova l’azione personale, venendo atterrato. Sulla punizione si libera lo spazio per il tiro di Rapisarda, altissimo.

45’+3 Lancio della Samb per Valente, che tocca per Sorrentino: l’attaccante viene fermato da Crescenzi con un intervento a gamba alta giudicato regolare dall’arbitro. Sul contropiede palla a destra per Giacomelli, che mette dentro: la palla rimbalza in area e viene deviata da Comi, che in tuffo di testa manda la palla sotto all’incrocio. Raddoppio Vicenza!

L’arbitro fischia la ripresa del gioco, ma non c’è più tempo.

Fine secondo tempo. In vantaggio fino ai minuti finali, la Samb si fa riprendere e superare dalla doppietta di Comi. Dopo i pareggi con Renate e Fano la Samb perde altri punti importanti, permettendo il rilancio della squadra di Colombo.

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.