Samb-Ternana 2-0, Ilari e Calderini affossano le Fere

Curva Samb

A partire dalle 20.30 la diretta di Samb-Ternana, 28esima giornata del girone B di Serie C


Alla 28esima giornata del girone B arriva (finalmente) il primo incontro tra Sambenedettese e Ternana, ritorno di una partita che non c’è ancora stata. Non è una gara normale. Ce lo dimostra la temperatura di questa serata, che per qualche ora ha fatto tornare il gelo dell’inizio di questo gennaio, quando le due squadre erano molto più in salute di quanto non siano quest’oggi.

Il 2019 è stato arido di vittorie, per entrambe: la Samb ha vinto solo una partita, la prima, contro il Teramo; la Ternana ancora nessuna, nonostante ne abbia giocate addirittura otto. La squadra di Gallo arriva al Riviera in piena crisi, ma lo stesso si può dire anche della squadra di Roselli, che pure la precede di un punto. La scorsa settimana il Riviera ha fatto sentire i primi fischi dell’anno, e oggi – che sarà giornata rossoblu – bisogna capire come reagirà il pubblico.

Da Terni arriveranno una quarantina di tifosi, abbastanza per far partire i soliti cordoni di protezione – interruzione del traffico in Viale dello Sport, divieto di sosta, chiusura dei parcheggi. Nel campionato delle barzellette (dove si gioca il ritorno prima dell’andata, e certe squadre devono giocare 9 partite in un mese) succede anche questo.

Samb-Ternana, le formazioni

SAMBENEDETTESE (3-4-3) Sala; Gelonese, Miceli, Biondi; Rapisarda, Rocchi (62′ Celjak), Signori (72′ Bove), Fissore; Ilari, Stanco (80′ Calderini), Russotto (80′ Di Massimo) A disp. Pegorin, Rinaldi, Zaffagnini, D’Ignazio, Panaioli, Caccetta All. Roselli

TERNANA (4-4-2) Iannarilli; Fazio (38′ Mazzarani), Diakitè, Russo, Bergamelli (59′ Vantaggiato); Furlan (64′ Palumbo), Altobelli (64′ Boateng), Paghera, Pobega; Bifulco, Marilungo A disp. Vitali, Gagno, Callegari, Castiglia, Boateng, Frediani, Rivas, Hristov, Defendi, Palumbo All. Gallo

TERNA Arbitra Federico Longo della sezione di Paola (Cosenza), coadiuvato dagli assistenti Leonardo De Palma (Foggia) e Lucia Abruzzese (Foggia)

NOTE Ammoniti: 67′ Stanco, 78′ Russotto

MARCATORI 8′ Ilari, 90’+5 Calderini (rig)


Samb-Ternana, primo tempo

I rossoblu, a dispetto della formazione iniziale, hanno scelto il 3-4-3, diverse le sorprese, come Fissore largo a sinistra e Gelonese terzo di difesa a destra. Davanti, Ilari esterno a destra e Russotto a sinistra.

4′ Numero di Russotto a centrocampo, che libera palla sulla destra con una veronica; sulla sfera arriva Rapisarda, che arriva agli ultimi 16 metri e prova il cross: altissimo.

8′ Russotto scende sulla sinistra e serve Signori, che mette una gran palla per Stanco. La deviazione di Russo fa perdere il tempo all’attaccante, che arriva comunque sulla palla e serve Ilari. Il centrocampista spara un sinistro perfetto: la palla sbatte sulla traversa due volte, entrando nel rimbalzo. VANTAGGIO SAMB!

14′ Da alcuni minuti la Ternana ha preso in mano il gioco, nel tentativo di rimettere in parità la partita. Cambio gioco di Paghera per Pobega, che prova un cross insidioso sul primo palo: Sala esce anticipando Marilungo.

17′ Respinta corta della Samb, Altobelli raccoglie la palla e prova il destro da fuori: Sala blocca a terra.

In fase di possesso si sta rivelando fondamentale il lavoro di Russotto, che spesso arretra sulla linea dei due mediani per cercare la verticale p cambiare il gioco sul lato opposto.

30′ Gran lancio di Paghera per Bergamelli, che scappa alle spalle della difesa, rientra sul destro e prova il tiro: molto ambizioso, ma poco preciso.

In fase di non possesso la Samb sta riproponendo alcuni dei meccanismi visti a Monza, in particolare con Ilari, che si alterna tra la trequarti offensiva e la mezzala, con Russotto a presidio della fascia sinistra. La Ternana sta cercando di giocare molto in verticale, stringendo Furlan e Bifulco ai lati di Marilungo.

38′ Fuori Fazio, infortunato, per Mazzarani. Tatticamente non cambia nulla.

40′ Sponda di Bifulco per Marilungo, che si gira all’interno dell’area, venendo fermato da un difensore rossoblu. L’attaccante delle Fere lamenta un tocco di mano, ma l’arbitro fa proseguire.

42′ Punizione dalla trequarti per Furlan, che nonostante la grande distanza prova il tiro in porta: la palla, che si abbassa pericolosamente, sfiora la traversa e va sul fondo.

44′ Punizione dalla trequarti destra per la Ternana. Sul cross in mezzo di Furlan si crea una mischia tremebonda, risolta dalla difesa rossoblu. Sul contropiede buona palla di Stanco per Rocchi, che non riesce a liberare Russotto a campo aperto.

Fine primo tempo. La partita è iniziata nel modo migliore possibile, per i rossoblu, che sono andati avanti al primo affondo, guadagnandosi il lusso di poter amministrare. Gli uomini di Roselli hanno giocato una partita molto reattiva, aspettando bassi per sfruttare gli spazi concessi dalla Ternana in contropiede.


Samb-Ternana, secondo tempo

47′ Cross dalla destra per Marilungo, che prova una rovesciata dal coefficiente di difficoltà altissimo: palla sopra la traversa.

50′ Grande anticipo di Biondi, che arriva sulla trequarti e prova il filtrante per Russotto: troppo lungo.

55′ Lungo possesso della Ternana, Furlan si libera e serve sul secondo palo Marilungo, fermato in corner. Sull’angolo piccolo brivido per Sala, che blocca in due tempi.

59′ Fuori Bergamelli per Vantaggiato. La Ternana resta col 4-4-2, con Bifulco esterno a destra, Furlan a sinistra, e Pobega terzino. 

62′ Fuori Rocchi per Celjak. Il nuovo entrato va centrale a destra, con Gelonese in mediana.

Samb-Ternana

Lo striscione della Nord sulla giornata rossoblu

64′ Dentro Boateng e Palumbo per Altobelli e Furlan. Ora il 4-4-2 è molto più offensivo.

65′ Ennesimo cross in mezzo della Ternana, la Samb allontana e riparte con Russotto, che scende sulla sinistra e prova il cross per Stanco: allontana Russo.

67′ Bello spunto di Russotto, che si libera sul vertice destro dell’area di rigore e prova il tiro-cross: Iannarilli respinge corto, ma il gioco viene fermato per il fuorigioco di Stanco.

72′ Cambio nella Samb: fuori Signori, dentro Bove. Tatticamente non cambia nulla.

76′ Gelonese sfila palla a Boateng e riparte a campo aperto, con la Ternana tutta sbilanciata in avanti; arrivato al limite prova la soluzione personale: tiro deviato. Sul corner successivo bel cross di Bove in area, spazzato da Iannarilli.

80′ Doppio cambio per la Samb: fuori Russotto e Stanco per Di Massimo e Calderini.

85′ Punizione dai 25 metri di Vantaggiato, che colpisce benissimo: la palla supera la barriera e scende sulla destra di Sala, che respinge troppo corto. Sulla ribattuta arriva Marilungo, che mette in mezzo di testa: Russo anticipa tutti, ma spara alto.

86′ Lancio lungo per Di Massimo, che rientra sul destro e prova il tiro a giro sul secondo palo: devia Iannarilli. Intanto si crea un capannello nella panchina della Ternana, dove alcuni giocatori hanno preso i palloni per compensare le perdite di tempo dei raccattapalle.

87′ Altro occasione per Di Massimo, ancora a campo aperto: stavolta l’attaccante entra in area e prova a colpire basso sul secondo palo. Iannarilli salva con un grande intervento.

90′ Grande occasione per Boateng che di testa prova a incrociare sul secondo palo: la palla va sul fondo.

90’+3 Ennesimo lancio lungo della Ternana, respinto da Celjak; sulla palla arriva Pobega, fermato dall’ottima copertura di Gelonese (che poi si prende il fallo).

90’+5 Altro contropiede della Samb, Calderini riceve sulla trequarti e serve una grande palla per Di Massimo, che salta Iannarilli e va a terra: rigore! Sulla palla va Calderini, che spiazza Iannarilli. Due a zero e partita finita.

Fine secondo tempo. La vittoria più bella nel momento più complicato.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami