Sudtirol-Samb 2-1, Turchetta punisce i rossoblu. Sconfitta ingenerosa

Sudtirol-Samb

A partire dalle 16.30 la diretta di Sudtirol-Samb, 34^ giornata del girone B di Serie C


Dopo la partita dello scorso anno, uno scontro diretto per il secondo posto, la Sambenedettese torna a Bolzano in una situazione molto diversa, dal punto psicologico e nella classifica. Gli uomini di Magi affrontano la squadra di Zanetti con un decimo posto da difendere, nella speranza di rasserenare gli animi in vista dei playoff. Destino vuole che anche stavolta Magi si trovi in trasferta con un non-convocato a sorpresa: contro la Giana l’assente ingiustificato fu Stanco, stavolta è Calderini. Non era tattica la scelta fatta a inizio anno, e a voler pensare male – al di là delle giustificazioni di Magi – non lo è neanche questa.

Dopo il complicato esordio della scorsa settimana Magi decide di dare continuità tattica alla squadra, confermando modulo e uomini già visti la scorsa domenica, nell’1 a 1 contro la Virtus Verona. Dall’altra parte Zanetti ripropone il 4-3-1-2 visto nelle ultime settimane, con Turchetta alle spalle di Lunetta e Romero.

Sudtirol-Samb, le formazioni

SUDTIROL (4-3-1-2) Nardi; Ierardi, Pasqualoni, Vinetot, Fabbri (81′ Mattioli); Morosini, De Rose (88′ Berardocco), Fink; Turchetta (88′ Casale); Lunetta (64′ Mazzocchi), Romero (64′ De Cenco) A disp. Gentile, Ravaglia, Casale, Antezza, Berardocco, Oneto, Romanò All. Zanetti

SAMBENEDETTESE (3-4-1-2) Sala; Celjak, Miceli, Biondi; Rapisarda, Rocchi (66′ Signori), Gelonese, Fissore; Ilari (76′ Caccetta); Russotto (76′ Di Massimo), Stanco A disp. Pegorin, Rinaldi, Bove, De Paoli, D’Ignazio, Panaioli All. Magi

TERNA Arbitra Marco Ricci della sezione di Firenze, coadiuvato dagli assistenti A. Maninetti (Lovere) e S. Rondino (Piacenza)

MARCATORI 42′ Morosini, 44′ Stanco, 86′ Turchetta

NOTE Ammoniti: 28′ Ierardi, 28′ De Rose, 52′ Rapisarda, 59′ Gelonese, 84′ Caccetta, 90′ Celjak


Sudtirol-Samb, primo tempo

Prima del fischio d’inizio osservato un minuto di silenzio in occasione del decennale del terremoto de L’Aquila. 

3′ Subito scintille tra Gelonese e De Rose, spintonatisi dopo un fallo assegnato ai rossoblu. Sulla punizione gran palla di Russotto per Stanco: l’attaccante anticipa tutti e prova a scavalcare Nardi con un tocco di testa. La palla sfiora la traversa e va sul fondo.

7′ Bel lancio di Ierardi per Lunetta, fermato dalla copertura di Biondi, che guadagna anche la rimessa dal fondo.

9′ Morosini riceve liberissimo sulla trequarti, e ha tutto il tempo per prendere la mira: gran destro, la palla sfiora il palo lontano e va sul fondo.

11′ Rimessa in zona offensiva per la Samb: Fissore conquista il fondo e mette dentro per Stanco, che non arriva di un soffio; sul prosieguo dell’azione la palla passa da Russotto a Ilari, e arriva sui piedi di Gelonese, che prova il tiro: la palla, deviata, finisce sui piedi di Stanco, che impegna Nardi con un gran sinistro.

13′ Lungo forcing del Sutirol, che prova quattro cross di fila: la Samb si difende bene.

16′ Rocchi riceve palla sugli sviluppi di un calcio d’angolo, e prova il tiro al volo: soluzione complicata, il tiro finisce altissimo.

18′ Ilari appoggia di prima intenzione per Rapisarda, che mette un ottimo cross di sinistro per il colpo di testa di Stanco: Nardi è attento e blocca.

20′ Punizione dal limite per il Sudtirol, e tiro insidiosissimo di Morosini: Sala arriva primo sulla palla, e Fissore allontana.

21′ Cross di Ierardi per Romero, che liscia; alle sue spalle arriva Turchetta, che prova il destro: la palla sfiora il palo e va sul fondo.

25′ Grande azione in verticale del Sudtirol: sponda di Romero per Turchetta e palla subito in verticale per Lunetta, che arriva a tu per tu con il portiere. Sala salva con un grande intervento.

28′ Stanco si allarga a sinistra per ricevere e serve in verticale per Russotto, atterrato dall’intervento da tergo di Ierardi. L’arbitro ammonisce sia lui che De Rose, punito per l’ennesima protesta.

30′ Morosini evita il pressing della Samb con un bel di gioco in direzione di Fabbri, che arriva al limite dell’area e prova il destro: alto.

32′ Gelonese salta ntto Morosini e appoggia per Fissore, che cerca il cross: troppo debole.

33′ Lungo possesso della Samb, che porta avanti anche Celjak. Il croato arriva fino alla trequarti e mette una grandissima palla per Fissore, che non riesce a tenere basso il pallone. Grande occasione per i rossoblu.

Negli ultimi minuti Russotto sta accorciando molto verso il centro del campo, sulla sinistra, per dare fluidità al possesso e cercare il cambio di gioco sul lato opposto. Un ruolo in cui era già stato provato con Roselli.

37′ Punizione di Morosini per Romero, che di testa anticipa tutti: la palla sfiora la traversa e va sul fondo.

42′ Cross dalla destra di Morosini, lunghissimo; Lunetta riesce ad arrivare comunque sul pallone, e appoggia dietro per Fink. Il centrocampista si libera dell’avversario con una veronica e mette un gran cross in mezzo. Il mancato tocco di Romero finisce per liberare Morosini, che riceve alle spalle di Fissore e (a un passo) da Sala non sbaglia.

44′ Subito un angolo per la Samb: Russotto batte corto e serve Gelonese al limite dell’area; scarico per Rocchi e palla a destra per Rapisarda, che cerca il cross in mezzo: il primo ad arrivare è Francesco Stanco, che infila Nardi sul primo palo. Pareggio Samb!

45′ Rimessa del Sudtirol e palla per De Rose, che dai 30 metri trova un grandissimo destro: la palla sbatte sulla traversa e finisce sulla testa di Lunetta, che sbaglia. Brivido per i rossoblu.

Fine primo tempo. È stato un primo tempo di altissima tensione, per i rossoblu, che dopo un inizio di partita molto acceso – con occasioni da una parte e dall’altra – sono andati sotto alla prima, grande sbavatura di giornata. Il grande colpo di testa di Stanco ha rimesso subito in carreggiata i rossoblu, salvati dalla traversa a pochi minuti dall’intervallo.


Sudtirol-Samb, secondo tempo

49′ Turchetta guadagna una punizione da posizione pericolosissima, a meno di un metro dall’area di rigore. Sulla palla va lo stesso Turchetta, che trova un grande intervento di Sala.

50′ Break a centrocampo di Gelonese, che serve Stanco in area di rigore; l’attaccante appoggia di prima intenzione per Rocchi, che non riesce a liberare il tiro. Palla a destra per Rapisarda, murato da un difensore.

54′ Altra buona uscita di Gelonese sulla trequarti, e palla in mezzo per Rocchi; il centrocampista serve il tiro di Russotto, respinto da un difensore. Sulla ribattuta poi ci prova anche Celjak, che manda altissimo.

57′ Romero palleggia al limite dell’area e serve una bella palla per Morosini, che spara alto.

59′ Duro intervento su Pasqualoni da parte di Gelonese, ammonito.

63′ Russotto si libera di due avversari con una magia e serve in mezzo per Stanco, che – in mezzo a due avversari – riesce a liberare il tiro. Nardi è attento e respinge.

64′ Doppio cambio per i padroni di casa. Mazzocchi e De Cenco prendono il posto di Lunetta e Romero. Tatticamente dovrebbe restare il 4-3-1-2, con Turchetta e De Cenco in attacco, e Mazzocchi trequartista, libero di svariare sull’esterno.

66′ Primo cambio nella Samb: fuori Rocchi e dentro Signori. Tatticamente non cambia nulla.

Negli ultimi minuti il Sudtirol ha alzato molto il baricentro, nel tentativo di sfruttare al meglio i lanci di Nardi, autore di un paio di cambi di gioco che farebbero venir voglia di schierarlo come regista. 

75′ Lungo forcing del Sudtirol. Turchetta riceve largo a destra, salta un avversario e mette dentro l’area di rigore: De Cenco spizza quel tanto che basta per far arrivare palla a Mazzocchi, che però non riesce a tenere basso il pallone.

76′ Doppio cambio nella Samb: fuori Ilari e Russotto, dentro Caccetta e Di Massimo. Gesti di insoddisfazione di Russotto, uscito di controvoglia (per usare un eufemismo). Ora Samb col 3-5-2.

80′ Fabbri riceve sul semispazio mancino, si mette palla sul destro e serve De Cenco, in arrivo dal lato opposto: bel colpo di testa, fuori non di molto.

81′ Altro cambio nel Sudtirol: fuori Fabbri per Mattioli, Tatticamente non cambia nulla.

84′ Contropiede pericoloso del Sudtirol, che riesce a pescare Turchetta sulla trequarti. Caccetta spende bene il giallo. Punizione dai 30 metri per Morosini, con la difesa rossoblu che si difende bassissima. Il centrocampista del Sudtirol cerca direttamente il tiro in porta: palla insidiosissima, Sala alza in corner.

86′ Angolo del Sudtirol, respinto da Rapisarda; sulla palla vagante arriva l’anticipo di De Cenco, che rimanda verso l’area di rigore. Altra spizzata e palla buona per Turchetta, che salta un avversario e infila in porta. Vantaggio Sudtirol.

88′ Fuori De Cenco e Tuchetta per Casale e l’ex di giornata, Berardocco. Ora il Sudtirol passa al 3-5-2, con Ierardi e Mattioli sulle fasce, e in difesa il trio Casale-Pasqualoni-Vinetot. 

90’+2 Palla di Celjak per Caccetta, scontratosi con Vinetot in area di rigore: l’arbitro fischia il gioco pericoloso del giocatore rossoblu.

Fine secondo tempo. Il gol di Turchetta punisce in modo forse eccessivo una Sambenedettese generosa e organizzata, brava a giocarsela nonostante le difficoltà oggettive offerte dalla partita. Le tante occasioni collezionate giustificano la vittoria del Sudtirol, ma i rossoblu hanno più di un motivo per sorridere. 

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami