Samb-Fermana 0-1, i rossoblu dominano e poi calano, Neglia li punisce

A partire dalle 20.45 la diretta di Samb-Fermana, 24^ giornata del girone B di Serie C


Le ultime settimane sono state un lento stillicidio, per la Sambenedettese, che dopo la partita di Trieste – pezzo dopo pezzo – ha perso gran parte delle sue convinzioni. Le gare contro Vis Pesaro, Fano e Arzignano hanno portato in dote solo 2 dei 9 punti sperati, facendo piovere sui rossoblu una tempesta di critiche.

La maggior parte di queste hanno coinvolto soprattutto la squadra, spingendo il Diesse Fusco a usare la conferenza di fine calciomercato per difendere la squadra, il percorso del campionato e le scelte del mister.


Samb-Fermana, le formazioni

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Massolo; Rapisarda, Biondi, Di Pasquale, Gemignani; Rocchi (75′ Piredda), Angiulli, Frediani (75′ Gelonese); Orlando, Cernigoi (66′ Grandolfo), Volpicelli (58′ Di Massimo) A disp. Fusco, Vento, Trillò, Miceli, Cenciarelli, Carillo, Panaioli All. Montero

FERMANA (3-4-2-1) Ginestra; Bonetto, Manetta, Scrosta; Iotti, Urbinati, Isacco (45′ Clemente), Lancini; Petrucci (45′ Gia. Esposito), Neglia; Cognigni (63′ Bacio Terracino) A disp. Gemello, Manè, Bertagnoli, Grieco, Molinari, Zerbo, Maistrello, Giu. Esposito All. Antonioli

TERNA Arbitra Matteo Gualtieri della sezione di Asti, coadiuvato dagli assistenti Giovanni Mittica (Bari) e Dario Gregorio (Bari)

NOTE Ammoniti: 33′ Lancini, 44′ Scrosta, 45′ Frediani, 45’+1 Biondi, 45’+1 Petrucci, 77′ Piredda, 86′ Di Pasquale


Samb-Fermana, primo tempo

Prima dell’inizio della gara viene osservato un minuto di silenzio per la scomparsa di Luciano Gaucci, patron della Sambenedettese dal 2000 al 2004. In curva viene esposto uno striscione per lui.

Nei rossoblu la novità è la posizione di Volpicelli, che parte a sinistra (sul piede forte), con Orlando sul lato opposto.

1′ Angiulli riceve l’appoggio di Rapisarda e lancia verso la sinistra per Volpicelli, che da oltre 30 metri prova il tiro: palla altissima.

2′ Orlando serve la sovrapposizione di Rocchi, che conquista il fondo e mette in mezzo: Manetta allontana. Nell’azione successiva cross di Rapisarda per Cernigoi, che da posizione defilata non riesce a colpire bene.

3′ Lancio di Angiulli per Volpicelli, che approfitta di un buco della Fermana per ricevere e provare il tiro: Ginestra devia in corner.

11′ Rapisarda cambia gioco verso Volpicelli, favorito dal mancato controllo di Bonetto; l’esterno serve la sovrapposizione interna di Frediani, che controlla male portandosela fuori.

12′ Orlando riceve a destra, aspetta la sovrapposizione di Rocchi e scambia col compagno, liberandosi per il tiro: Scrosta respinge.

15′ Angiulli scende in mezzo ai due centrali, riceve e lancia direttamente per Volpicelli, che salta Bonetto e prova il cross: Ginestra allontana. Nell’azione successiva Angiulli prova a sorprendere il portiere gialloblù, che respinge corto; la palla viene raccolta da Orlando, che crossa sul secondo palo per Cernigoi: il colpo di testa è diretto in rete, ma Ginestra respinge sulla linea.

24′ Orlando riceve su una rimessa laterale e serve un ottimo filtrante per Rocchi, che mette dentro in direzione di Frediani; il tiro cross del centrocampista diventa buono per Volpicelli, che però è in evidente fuorigioco.

27′ Rimessa battuta veloce per Rapisarda, che mette un ottimo cross in mezzo: Frediani viene anticipato all’ultimo. Sul corner successivo due giocatori rossoblu vanno a terra, ma l’arbitro non dà segni di vita.

Negli ultimi minuti la Fermana è passata alla difesa a quattro, con Bonetto e Lancini terzini, e Iotti sulla mezzala sinistra, per limitare Rapisarda. 

37′ Bella iniziativa di Rocchi, che scambia con Cernigoi e prova il mancino: alto non di molto.

39′ Lancio in verticale per Neglia, Massolo calcola bene i tempi e allontana la palla in uscita.

45′ Grande torre di Cernigoi, che riesce ad appoggiare in area per Frediani; il centrocampista appoggia alle sue spalle per l’accorrente Rocchi, che colpisce un po’ centrale, e trova l’ottima risposta di Ginestra.

45’+1 Sugli sviluppi di una punizione offensiva della Fermana Manetta finisce per colpire Angiulli in volto con un intervento più pericoloso del dovuto; partono le scintille tra il difensore e i giocatori sambenedettesi, mentre Petrucci ha la brillante idea di tirare il pallone contro la curva rossoblu, facendo aumentare la rissa. L’arbitro ammonisce Biondi e Petrucci.


Fermana-Samb, secondo tempo

All’intervallo due cambi per la Fermana: dentro Gianluca Esposito e Clemente, fuori Isacco e Petrucci. 

46′ Cross in mezzo per Cernigoi, che fa da sponda per Angiulli: il centrocampista prova il tiro, ma trova una respinta.

50′ Gran filtrante di Cernigoi per la discesa di Orlando, che mette in mezzo: il tocco salvifico di Bonetto toglie a Volpicelli la possibilità di un tiro a botta sicura.

52′ Punizione dalla fascia sinistra per Frediani, che crossa sul secondo palo per Rapisarda: il terzino da un grandissimo stop, seguito da un cross in girata, ma la Fermana allontana.

53′ Cross di Orlando per Cernigoi, fermato dal contrasto con due difensori.

57′ Punizione della Fermana e piccolo brivido per Massolo, che in uscita alta rischia quasi di farsi sfuggire il pallone.

58′ Primo cambio per la Samb: dentro Di Massimo, fuori Volpicelli. Stando alle indicazioni del tecnico, l’obiettivo è quello di dare una mano a Cernigoi attaccando il secondo palo

60′ L’angolo battuto da Frediani arriva sui piedi di Angiulli, che serve una grandissima palla filtrante per lo stesso Frediani; il centrocampista serve in mezzo per Biondi, che trova il miracolo di Ginestra.

63′ Terzo cambio della Fermana: fuori Cognini, dentro Bacio Terracino.

65′ Cross di Clemente respinto corto da Di Pasquale, che finisce per servire indirettamente Bacio Terracino; l’attaccante prova il tiro, centrale, parato da Massolo.

66′ Secondo cambio per la Samb: fuori Cernigoi, dentro Grandolfo.

71′ Lancio di Neglia per Bacio Terracino, che anticipa Biondi e Massolo toccando di controbalzo. Palla fuori.

Negli ultimi minuti la Sambenedettese è calata molto di intensità, dando molto più spazio a una Fermana che dall’ingresso di Bacio Terracino in poi sembra aver preso vita.

75′ Montero cambia tutte e due le mezzali in un colpo: dentro Piredda e Gelonese, fuori Rocchi e Frediani

80′ Il lancio lungo per Bacio Terracino spinge all’uscita Massolo, che si allontana dall’area di rigore ma rilancia in modo impreciso. La palla arriva a Neglia, che da metà campo manda direttamente nella porta sguarnita.

82′ Punizione dal limite per Di Massimo, che trova lo specchio: Ginestra para.

85′ Altro cambio nella Fermana: fuori Neglia, dentro Zerbo.

86′ Rapisarda scende sulla destra e mette dentro per Grandolfo, che non arriva.

90′ Cross di Di Massimo per Orlando, solissimo sul secondo palo; l’esterno non si rende conto di essere solo e prova un’acrobazia improbabile, che finisce fuori.

Fine secondo tempo. Dopo un’ora di gioco dominata i rossoblu calano drasticamente, finendo per perdere il controllo della partita. Il gol di Neglia da centrocampo, sull’uscita di Massolo, punisce oltremodo una squadra che nel finale non ha più avuto la forza di reagire.

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.