Triestina-Samb 0-1, i rossoblu sbancano il Nereo Rocco in mezzo al pantano

Triestina-Samb

A partire dalle 15 la diretta della partita tra Triestina e Sambenedettese, 14^ giornata del girone B di Serie C


Dopo la sofferta ma vittoriosa partita con l’Arezzo i rossoblu sono chiamati ad un’altra trasferta complicata, contro la Triestina. Nonostante il brutto inizio di campionato gli alabardati – appena passati sotto la guida di Bepi Pillon – restano un organico temibile, e le potenzialità di arrivare ai vertici del girone B. La scorsa stagione la Sambenedettese fece qui una delle migliori partite dell’anno, in quello che poi è stato il canto del cigno della prima Samb di Montero; stavolta proverà a ripetersi, con la speranza che non sia una fine, ma l’inizio di qualcosa di più duraturo.

Triestina-Samb, le formazioni

TRIESTINA (4-33)SAMB (3-5-2)
OffrediNobile
TartagliaCristini
CapelaD’Ambrosio
BrivioDi Pasquale
LigiMasini
Rizzo (88′ Litteri)Rocchi (63′ Shaka Mawuli)
Lodi (88′ Maracchi)Angiulli (89′ De Ciancio)
CalvanoD’Angelo
Petrella (78′ Sarno)Malotti (89′ Enrici)
MensahBotta (69′ Nocciolini)
Gatto (66′ Granoche) Maxi Lopez (63′ Lescano)
A disposizione
Valentini, Lambrughi, Boultam, Maracchi, Filippini, Rapisarda, Butti, Palmucci, Cavaliere, Litteri
A disposizione 
Laborda, Biondi, Occhiato, Chacon, Mehmetaj, Lavilla, Serafino
Allenatore PillonAllenatore Zironelli

TERNA Arbitra Adalberto Fiero della sezione di Pistoia, coadiuvato dagli assistenti Carmelo de Pasquale (Barcellona Pozzo di Gotto) e Roberto Fraggetta (Catania); quarto ufficiale: Claudio Pannettella della sezione di Gallarate.

NOTE Ammoniti: 35′ Tartaglia, 38′ Rizzo, 42′ Mensah, 77′ Lescano, 84′ Di Pasquale, 90+3 Ligi

MARCATORI 77′ Lescano

Triestina-Samb, primo tempo

Le pioggia si è rivelata particolarmente pesante sul terreno Nereo Rocco, molto pesante e puntellato da diverse pozzanghere.

1′ Punizione dalla sinistra per Petrella, che mette in mezzo; sulla respinta della Samb arriva Gatto, che prova il tiro: la palla si ferma su una pozzanghera e diventa buona per la conclusione di Tartaglia, murato da Cristini.

I giocatori stanno facendo molta fatica anche a condurre la palla, che devono contendersi con l’acqua oltre che con gli avversari. Particolarmente preoccupante è la zone dentro l’area di Nobile, che rischia di trasformare ogni pallone in una specie di roulotte russa.

8′ Punizione dal limite per Lodi, che prova a infilare sotto all’incrocio: palla alta sulla traversa.

10′ Lancio di Angiulli per D’Angelo, che lascia scorrere per Botta; il fantasista, aiutato da una pozzanghera, controlla e mette dentro per Maxi Lopez, che l’appoggia in porta con il petto. Tutto fermo, però, perché l’arbitro ha rilevato una spinta di Maxi su Ligi. Decisione corretta.

11′ Rizzo raccoglie una respinta corta della Samb e prova il destro: la palla va sul fondo, scortata da Nobile.

14′ Malotti riceve sulla sinistra e mette in mezzo per Maxi Lopez, che serve in mezzo più per sperare accada qualcosa che per trovare un giocatore. Ligi spazza.

17′ Masini riceve sulla trequarti destra e prova a mettere in mezzo: la traiettoria, lunga, diventa un tiro, ma Offredi è attento e riesce a respingere.

19′ Angolo di Botta per Maxi Lopez, che prova a districarsi tra due avversari e una pozzanghera: la difesa respinge.

20′ Angolo di Lodi per Tartaglia, che riesce a vincere il duello aereo con D’Angelo, ma manda altissimo.

25′ Petrella si libera di Malotti e crossa in mezzo per Gatto, che controlla e si prepara al tiro: Nobile arriva come una mareggiata e gliela porta via.

26′ Lancio di Brivio per Gatto, anticipato dall’uscita fuori dall’area di Nobile. Grande intervento.

27′ Il campo è sempre peggio. Se ne accorgono D’Ambrosio e Di Pasquale, che per spazzare alzano la palla e la colpiscono al volo come al beach soccer.

31′ Palla a destra per Masini, che crossa troppo lungo, mandando la palla sugli spalti desolatamente vuoti del Nereo Rocco.

34′ Botta riceve sulla sinistra, palleggia alzando la palla sopra il livello dell’acqua e lancia per Maxi Lopez. Palla lunga. Che si debba giocare in queste condizioni è francamente ridicolo.

37′ Rocchi anticipa Gatto, avanza quel che può e la colpisce fortissimo per combattere le onde: la palla finisce in curva.

38′ Maxi Lopez riceve al limite, si gira e crossa sul secondo palo per Masini, che controlla e prova il tiro, contrastato da GAtto; la palla arriva ad Angiulli, che mette dentro: in area succede di tutto, ma la Samb non riesce a tirare e la Triestina non riesce a spazzare. Alla fine la palla torna proprio sui piedi di Angiulli, che prova il tiro: la palla, deviata da un difensore, finisce in corner. Grande occasione dei rossoblu.

Fine secondo tempo. Dopo 45 minuti di acqua gym i rossoblu tornano negli spogliatoi con la consapevolezza di aver fatto di più degli avversari, ma non abbastanza da sbloccare la partita. Dopo il gol annullato a Maxi Lopez (fallo evidente, e le proteste sono state quasi nulle) i rossoblu hanno avuto un’altra grande occasione con Angiulli, ma la Triestina è riuscita a uscirne indenne.

Triestina-Samb, secondo tempo

Intanto hanno definitivamente rimandato Udinese-Atalanta, che si sarebbe dovuta giocare a 80 km di distanza; perché si continui a giocare al Nereo Rocco, su questo campo e sotto questa pioggia, resta un mistero.

48′ Capela arriva sul fondo e prova a mettere in mezzo: Nobile esce e la fa sua. Sul capovolgimento di fronter Botta prova a servire l’inserimento di Masini, che non riesce ad avanzare col pallone.

50′ Petrella prova a servire in verticale per Gatto, ben coperto da Cristini. Poco dopo bell’anticipo di D’Ambrosio, che poi impiega due, tre, quattro tocchi per trovare una zona dove lanciare senza affondare i piedi nell’acqua.

52′ La palla in verticale di Mensah viene stoppata dall’acqua e diventa buona proprio per Mensah, che non riesce a crossare bene in mezzo.

55′ Bello spunto di Maxi Lopez, che entra sul lato corto dell’area, sposta la palla sul destro e prova il cross in mezzo: la Triestina allontana.

56′ Angolo di Botta per Di Pasquale, che fa da torre per il colpo di testa vincente di D’Ambrosio. La palla entra in rete a gioco fermo, perché sul calcio d’angolo la palla era uscita prima di rientrare in campo.

59′ Rimessa di Brivio per Mensah, che fa da sponda per Petrella; l’esterno appoggia per il tiro di Calvano, che manda alto.

61′ Masini raccoglie una seconda palla a metà campo e prova l’inserimento, ma Ligi lo ferma con una scivolata che alza un’onda. Sul rilancio per Gatto ennesimo anticipo di Nobile.

63′ Doppio cambio per Zironelli, che mette dentro un po’ di muscoli e centimetri in più: fuori Rocchi e Maxi Lopez, dentro Shaka e Lescano. Tatticamente non cambia nulla.

65′ Shaka Mawuli si butta su una palla vagante vincendo il contrasto con Ligi e Brivio, e regalando una possibilità a Lescano, che colpisce palla e acqua: i difensori alabardati respingono.

66′ Primo cambio per la Triestina: dentro Granoche, fuori Gatto. Ora Mensah si sposta sulla fascia sinistra.

66′ Occasione clamorosa per la Triestina: la rimessa lunga di Brivio finisce sui piedi di Mensah, che prova ad appoggiare per Granoche, anticipato; sulla palla arriva Caivano, che prova il mancino al volo. Il tiro è diretto all’incrocio dei pali, ma Nobile ci arriva. Grande intervento.

69′ Altro cambio per la Samb: fuori Botta, dentro Nocciolini.

76′ D’Angelo allarga a destra per Masini, che mette dentro per Lescano: Capela allontana.

77′ Lancio di D’Ambrosio per Nocciolini, che controlla e appoggia per Malotti: l’esterno arriva a grandi falcate e mette dentro per Lescano, che anticipa tutti. Offredi arriva sulla palla, ma il pallone bagnato gli sfugge dai guantoni, regalando ai rossoblu un gol fortunoso ma meritatissimo. Vantaggio Samb!

78′ Altro cambio per Pillon: fuori uno stremato Petrella, dentro Sarno.

83′ Lancione di Tartaglia per Mensah, favorito dal liscio di d’Ambrosio: alle sue spalle c’è Cristini, che riesce a coprire per l’uscita di Nobile. Brivido per i rossoblu.

84′ Rimessa di Malotti per Lescano, che stoppa e in girata serve un grande assist per Nocciolini: l’attaccante non arriva di un soffio.

88′ Ultimi due cambi per la Triestina: Lodi per Maracchi e Rizzo per Litteri. Ora gli alabardati passano al 4-2-4, con Litteri e Granoche coppia d’attacco. Poco dopo doppio cambio anche per i rossoblu: escono Malotti e Angiulli, entrano Enrici e De Ciancio.

90′ Lancio di Tartaglia per Mensah, ben coperto dalla diagonali di Masini. Intervento importantissimo. Sull’angolo dei padroni di casa Nobile esce e la fa sua.

Fine secondo tempo. Dopo un secondo tempo coraggioso e intelligente la Sambenedettese riesce a fare sua una gara estremamente complicata, guadagnandosi tre punti che pesano tantissimo per il morale e la classifica. Una vittoria che assume ancora più valore per le condizioni in cui i rossoblu si sono ritrovati a giocare, e che testimonia ancora una volta la crescita della squadra.

No comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.