Samb-Gubbio 1-1, Rapisarda risponde a Marchi. Inutile il forcing finale

Samb-Gubbio

A partire dalle 18.30 la diretta live di Samb-Gubbio


Come a Salò, il prepartita dei rossoblu avanza sulle note metalliche di Thunderstruck, stavolta con la speranza che il finale di partita sia diverso. C’è abbastanza per sperarlo: dopo una settimana di polemiche, e una sconfitta deludente, i rossoblu si ripresentano al Riviera con tre nuovi rinforzi e un ambiente – si spera – ricompattato dopo le tante polemiche.

Di fronte c’è il Gubbio di Pagliari, una squadra che – dopo la grande esperienza con Magi – sta trovando un campionato con più difficoltà del previsto. Una partita che – nonostante tutto – nasconde qualche difficoltà. Capuano non ha lasciato spazio ad alibi: “Bisogna vincere e andare al secondo posto”.

Samb-Gubbio, il tabellino

SAMBENEDETTESE (3-4-3) Perina; Conson, Miceli, Di Pasquale; Rapisarda, Gelonese (65′ Di Massimo), Bacinovic (51′ Marchi), Tomi; Vallocchia (51′ Bellomo), Miracoli, Valente (51′ Esposito)  A disp. Pegorin, Ceka, Mattia, Bove, Demofonti, Tirabassi All. Capuano

GUBBIO (4-4-2) Volpe; Kalombo, Burzigotti, Piccinni, Paolelli; Malaccari, Giacomarro (82′ Pedrelli), Sampietro, Ciccone; Marchi (90’+2 Jallow), Casiraghi (70′ Valagussa) A disp. Costa, Ricci, Bergamini, Manari, Libertazzi, Battaiola All. Pagliari

TERNA Arbitra Fabio Pasciuta di Agrigento , coadiuvato dagli assistenti  L. Bianchini (Cesena) e L. Biasini (Cesena)

NOTE Ammoniti Burzigotti, Ciccone, Bellomo, Di Pasquale, Kalombo

MARCATORI 48′ Marchi, 79′ Rapisarda

Prima della partita c’è stata una sfilata dei giovanissimi regionali della Asd Elite Sambenedettese, autrice di un’ottima prestazione nel Terzo Torneo Nazionale di Città di Pescara, chiuso al secondo posto. Applausi da tutto lo stadio. In tribuna est mare sono presenti mille studenti dalle scuole di Pagliare e Acquaviva Picena, nell’ambito dell’iniziativa “Invito alle scuole”.

Samb-Gubbio

I giovanissimi regionali della Sambenedettese sfilano prima di Samb-Gubbio

[nextpage title=”Samb-Gubbio, primo tempo”]

2′ Occasione di Miracoli sugli sviluppi di un corner: Volpe anticipa a gioco fermo: fallo in attacco.

4′ Cross in mezzo di Valente per Miracoli, fermato – protestano i rossoblu – da un fallo. Sul controcross altro contatto al limite, fischiato dall’arbitro. I rossoblu chiedono il calcio di rigore, ma l’arbitro – tanto per il gusto di contraddire Pasina – dà punizione al limite. Ammonito Burzigotti.

6′ Sulla battuta va Tomi, che supera la barriera e colpisce il palo pieno.

7′ Tiro di Valente sugli sviluppi di una rimessa: palla alta di poco.

11′ Di Pasquale si districa in uscita e serve Tomi, che appoggia per Valente: l’esterno rientra e mette dentro per Miracoli, che di testa devia verso il secondo palo. Bella traiettoria, ben letta da Volpe.

14′ Contropiede pericolosissimo degli eugubini, che prendono scoperti la difesa rossoblu: Miceli – con una diagonale disperata – arriva in ritardo su Malaccari, che serve per Kalombo: il terzino arriva a tu per tu con Perina (rimasto tra i pali) e serve sulla sinistra Casiraghi, che sbaglia un facile tap-in.

17′ Scambio corto tra Marchi e Casiraghi al limite dell’area; il trequartista arriva a tu per tu con Perina, bravo in uscita bassa. Sul corner occasione in contropiede per Vallocchia, atterrato.

Capuano chiede a Rapisarda di giocare più alto e largo sulla fascia, in modo da dare una soluzione per il cambio gioco dei rossoblu. Finora la squadra di Capuano ha giocato quasi esclusivamente a sinistra, dove Bacinovic, Tomi e Valente sono riusciti a superare il pressing degli eugubini. 

25′ Punizione dei rossoblu sulla trequarti, in zona centrale; Bacinovic cerca lo schema per la conclusione di Valente, che manda sull’esterno della rete.

27′ Altra punizione, stavolta sul settore sinistro: Bacinovic e Tomi fingono il litigio e poi scambiano palla, servendo ancora una volta Valente. Palla ribattuta.

Samb-Gubbio, lo striscione per i tifosi del Vicenza

Samb-Gubbio, lo striscione per i tifosi del Vicenza 

30′ Duro intervento su Valente, che – spalle alla porta – aveva provato il rilancio. Kalombo se la cava con un richiamo.

Partita molto spezzettata, in questa fase, con le due squadre – in spazi strettissimi – che spesso si rifugiano in fallo laterale, o spendono un fallo.

36′ Bella occasione per Miracoli, che si libera sul secondo palo e prova il destro: Burzigotti salva respingendo di testa, in tuffo.

39′ Conclusione da fuori di Sampietro: Perina blocca senza difficoltà.

40′ Azione clamorosa di Rapisarda, che salta Liv inni allungando palla al suo fianco, e – prima di scatafasciarsi sui cartelloni – riesce ad anticipare l’uscita di Volpe, mettendo dentro l’area piccola. Burzigotti devia. Sull’angolo successivo occasione per Miceli, che non riesce a piazzare bene.

Fine primo tempo. Dopo un inizio spumeggiante – con tre occasioni nel giro di pochi minuti – i rossoblu rallentano gradualmente la spinta, lasciando qualche spiraglio al Gubbio (che si mangia un gol clamoroso). La seconda parte del primo tempo si passa su spazi e tempi ristretti, col gioco spezzettato dai tanti errori (e falli tattici) delle due squadre.

[nextpage title=”Samb-Gubbio, secondo tempo”]

Nessun cambio nelle due squadre.

46′ Lunga azione personale di Ciccone, che prova la percussione resistendo a Vallocchia e Rapisarda: gelonese lo chiude in corner. Sull’angolo respinta corta di Perina e occasione per Kalombo, che prova il colpo di testa in tuffo: traiettoria pericolosissima, deviata sopra la traversa da Gelonese.

48′ Gol clamoroso di Marchi, che sulla palla persa dai rossoblu riceve a metà campo e – con Perina fuori dai pali – conclude subito in girata. Una traiettoria perfetta, che percorre 50 metri e finisce in rete. Vantaggio Gubbio!

51′ Fuori Valente, Vallocchia e Bacinovic, dentro Esposito, Bellomo e Marchi. I rossoblu confermano il 3-4-3, con Bellomo a destra ed Esposito a sinistra.

54′ Kalombo scende sulla destra e appoggia centralmente per Sampietro, che allunga per Marchi: bel destro, bloccato da Perina.

59′ Fallo di Bellomo sul lato corto dell’area di rigore, giallo. Sulla punizione ci prova Casiraghi: Esposito devia in corner. Sull’angolo bisticcio tra Di Pasquale e Kalombo: l’arbitro ammonisce entrambi.

60′ Esposito recupera palla su un duello difensivo e riparte a campo aperto, servendo Rapisarda sulla fascia opposta: l’esterno prova a rientrare sul destro, venendo atterrato. Stavolta nessun cartellino. Sulla punizione va Bellomo, che manda altissimo.

65′ Dentro Di Massimo per Gelonese. Ora Bellomo arretra a centrocampo, col nuovo entrato a destra.

67′ Bel cambio di gioco di Bellomo, che trova Esposito; i Gubbio recupera, ma i rossoblu riescono a guadagnare punizione in posizione offensiva. Sulla palla va Tomi, che spara un bel sinistro sotto la traversa: Volpe alza in corner.

70′ Cambio per il Gubbio: fuori Casiraghi e dentro Valagussa. L’uscita flemmatica del centrocampista accende il nervosismo dei rossoblu. Alla prima azione dopo la ripresa fallo di Conson, graziato dal secondo giallo.

75′ Doppio scambio tra Esposito e Rapisarda sulla destra, col fantasista che libera la discesa di Rapisarda sul fondo: l’esterno mette dietro per Bellomo, che prova il destro. Il tiro, un po’ masticato, viene respinto dalla difesa eugubina, ma la palla resta lì: Tomi prova inserirsi e va a terra, accentuando un po’. Giallo per simulazione.

77′ Altra discesa di Rapisarda e altro bel cross, stavolta per Miracoli – fuori tempo.

79′ Azione insistita dei rossoblu, ormai riversati in avanti: grandissima palla di Esposito per il taglio di Rapisarda, il cui tiro cross trova il tentativo di tap-in di Miracolo, fermato da una scivolata. Sulla respinta ci prova Esposito in mischia, la palla rimbalza e finisce di nuovo sui piedi di Rapisarda: l’esterno non perde tempo, e spara in rete. Pareggio Samb!

Samb-Gubbio, gol di Rapisarda

80′ Di Massimo prova il tiro dal vertice sinistro dell’area, Volpe respinge.

86′ Miceli riceve la rimessa laterale di Conson, scambia con Di Pasquale e poi con Esposito, sbagliando il passaggio di ritorno: sulla palla si avventa Marchi, che – con Perina alto – prova di nuovo il pallonetto da 40 metri: stavolta finisce alta.

88′ Rapisarda parte sulla destra, salta due avversari e riesce a liberare la palla sulla sinistra per Tomi: il tiro cross dell’esterno trova la deviazione di Malaccari.

89′ Altra azione confusa dei rossoblu, sempre sulla destra: i giocatori lamentano un tocco di mano

90′ Conclusione da fuori di Esposito, blocca Volpe. Sull’azione successiva ci prova anche Bellomo: Volpe controlla senza problemi.

90’+2 Fuori Marchi per Jallow

Fine secondo tempo. Dopo un primo tempo a doppia velocità e una ripresa complicatissima i rossoblu trovano la forza di reagire al (clamoroso) gol di Marchi grazie a Rapisarda, autore del gol del pareggio. Nel finale i rossoblu ci provano in tutti i modi. rimbalzando sul muro del Gubbio e allontanandosi dal primo posto in classifica. 

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami