Triestina-Samb 1-2, impresa rossoblu al Nereo Rocco

Triestina-Samb

A partire dalle 19.30 la diretta di Triestina-Samb, 21^ giornata del girone B di Serie C


Dopo quasi un mese la Sambenedettese torna in campo contro un’avversaria tutt’altro che agevole, la Triestina. Nella partita di andata i rossoblu fecero la prima grande prova della loro stagione, dominando un’avversaria che in quel momento era tra le principali candidate alla vittoria finale. Sei mesi dopo le cose sono cambiate: la Triestina ha avuto un girone molto travagliato, ed è rimasta ferma in mezzo al guado; la Sambenedettese ha gradualmente rallentato, mancando il salto di qualità in classifica.

Dopo la sosta invernale le due squadre si ritrovano per dare un buon inizio alla seconda parte di questo campionato, e tentare di mettere il primo mattoncino per la risalita in classifica. Montero arriva alla partita senza Di Massimo, squalificato, e Santurro, ancora non ristabilito a pieno dall’infortunio. Dal primo minuto ci sarà Massolo, che fa il suo esordio in prima squadra come Lodi, il nuovo arrivo in casa Triestina.

Triestina-Samb, le formazioni

TRIESTINA (4-3-1-2) Offredi; Formiconi, Malomo, Codromaz (57′ Gatto), Lambrughi; Giorico (74′ Paulinho), Lodi, Maracchi (57′ Frascatore); Procaccio; Granoche, Gomez (45′ Costantino) A disp. Matosevic, Steffé, Mensah, Ermacora, Scrugli, Cernuto, Salata All. Gautieri

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Massolo; Rapisarda, Biondi, Miceli, Gemignani; Gelonese (83′ Carillo), Angiulli, Frediani (74′ Grandolfo); Volpicelli (74′ Rocchi), Cernigoi, Orlando (11′ Di Pasquale) A disp. Santurro, Fusco, Trillò, Bove, Piredda, Garofalo, Panaioli, Rea All. Dottori (Montero squalificato)

TERNA Arbitra Daniele Paterna di Teramo, coadiuvato dagli assistenti Claudio Gualtieri di Asti e Mattia Massimino di Cuneo

MARCATORI 4′ Cernigoi, 61′ Di Pasquale, 89′ Costantino

NOTE Ammoniti: 18′ Volpicelli, 35′ Maracchi, 65′ Cernigoi, 77′ Granoche, 78′ Malomo, 78′ Rapisarda | Espulsi: 8′ Miceli, 71′ Cernigoi

Triestina-Samb, primo tempo

3′ Volpicelli intercetta la respinta corta di Lambrughi e prova il tocco dentro per Cernigoi, anticipato da Malomo.

4′ Angolo di Frediani per Rapisarda, che colpisce la parte bassa della traversa; sulla ribattuta arriva Cernigoi, che da un passo non può sbagliare.

8′ Retropassaggio sanguinoso di Rapisarda, che lancia Granoche a campo aperto; Miceli è tagliato fuori, e decide di atterrarlo. L’arbitro non ha dubbi: rosso diretto. Samb in dieci.

9′ Punizione di Lodi sul secondo palo: Massolo non arriva, ma la Samb riesce a liberare.

11′ La Samb si risistema: fuori Orlando, dentro Di Pasquale. Ora Samb col 4-3-2.

13′ Cross di Procaccio per Granoche, che a un passo dalla porta si fa sbarrare la strada dalla grande parata di Massolo. Era fuorigioco.

14′ Punizione di Lodi per Granoche, che di testa sfiora il palo lontano. Brivido per i rossoblu.

18′ Rilancio di Massolo per Volpicelli, che controlla con uno stop stratosferico; l’attaccante prova l’imbucata per Cernigoi, ma il tocco è troppo arretrato e non riesce a controllare. Sulla ripartenza fallo dello stesso Volpicelli, ammonito.

20′ Procaccio riceve palla sul vertice sinistro dell’area e punta Rapisarda, aiutato in raddoppio da Gelonese; il terzino atterra ingenuamente l’avversario, e l’arbitro assegna il rigore. Sulla battuta di Granoche arriva la parata di Massolo, che si presenta ai suoi tifosi nel modo migliore possibile.

27′ Contropiede della Triestina: Procaccio arriva sulla trequarti e allarga per Granoche, che prova il cross in mezzo: Massolo recupera in presa alta.

28′ Gemignani prova l’imbucata per Cernigoi, fermato da Malomo. Nonostante l’uomo in meno i rossoblu non stanno rinunciando ad attaccare, nonostante qualche rischio.

31′ Cross di Formiconi per Maracchi, anticipato dalla preziosa copertura di Rapisarda.

32′ Formiconi anticipa Frediani e prova a sfondare con una percussione centrale, ma viene fermato dal fischio dell’arbitro: fallo di mano.

42′ Rapisarda appoggia al centro per Volpicelli, che si gira e prova il tiro a giro, smorzato da un difensore.

45’+2 Cernigoi ruba palla a un difensore e scende sulla fascia sinistra, al termine della quale prova il tiro-cross in mezzo: Offredi blocca.

Fine primo tempo. Con molta fatica e molto coraggio rossoblu riescono a chiudere il primo tempo con il vantaggio intatto, nonostante l’uomo in meno e il rigore subito. Per portare i tre punti a casa servirà un secondo tempo perfetto.


Triestina-Samb, secondo tempo

Durante l’intervallo arriva il primo cambio della Triestina: dentro Costantino, fuori Gomez.

47′ Cross di Formiconi per Granoche, anticipato; sulla palla arriva Procaccio, che mette dentro per Costantino. L’attaccante infila Procaccio in netta posizione di fuorigioco. Gol annullato.

49′ Grandissima occasione per Procaccio, che si infila in area e prova il tiro: super risposta di Massolo.

55′ Giorico riceve l’appoggio di Formiconi e prova il cross in mezzo: Biondi anticipa tutti, Massolo allontana.

56′ Punizione di Lodi, che colpisce la barriera; il centrocampista recupera e serve sul secondo palo per Granoche, che da posizione buona ma defilata manda fuori

57′ Fuori Maracchi per Frascatore e Codromaz per Gatto. Ora Triestina col 4-4-2, con Gatto e Procaccio sulle fasce. 

61′ Grandissima azione di Volpicelli, che costringe Frascatore al fallo. Sulla palla va proprio Volpicelli, che disegna una traiettoria perfetta per l’inserimento di Di Pasquale. Il centrale anticipa Offredi e infila in porta. 

64′ Punizione di Lodi per Malomo, che di testa sfiora la traversa.

68′ Dentro Mensah, fuori Formiconi. Ora Gatto scala come terzino, con Procaccio a destra e Mensah a sinistra. 

70′ Cross di Giorico per Granoche, che prova la sponda per Mensah; Massolo blocca in uscita bassa.

71′ Cernigoi salta un avversario con un tunnel e va a terra sull’intervento di Frascatore. Per l’arbitro è simulazione: secondo giallo e Samb in nove. Pazzesco.

73′ Tentativo da fuori di Lodi, che colpisce il palo. Ora Samb in affanno.

74′ Doppio cambio nella Samb: fuori Volpicelli e Frediani, dentro Rocchi e Grandolfo. Nella Triestina dentro Paulinho per Giorico.

76′ Gran palla di Lodi per Mensah, che a due passi dalla porta si fa fermare da Massolo.

83′ Fuori Gelonese, dentro Carillo. Ora difesa a 5 per i superstiti rossoblu.

85′ Tentativo da fuori di Paulinho, che colpisce troppo debolmente.

86′ Bel cross di Paulinho per Costantino, che da buona posizione colpisce male.

88′ Sponda di Costantino per Lodi, che spara a lato.

89′ Bel tentativo da fuori di Frascatore, fermato dalla risposta di Massolo. Sull’angolo successivo tentativo di Gatto e risposta coi pugni di Massolo, prima della respinta di Gemignani in corner. Sull’ennesimo piazzato la Triestina pesca la combinazione giusta: palla per Paulinho e grande cross in mezzo per Costantino, che infila in porta. La Triestina accorcia.

Fine secondo tempo. I rossoblu resistono al lunghissimo forcing della Triestina, tenendo intatto un risultato che per le circostanze della gara vale molto più dei tre punti. Dopo 13 precedenti senza vittorie i rossoblu sbancano Trieste, nonostante l’inferiorità numerica durata praticamente per tutta la partita. Dopo l’espulsione a inizio gara di Miceli i rossoblu ne passano di ogni, ma nonostante il rigore contro, l’espulsione di Cernigoi e l’1 a 2 di Costantino riescono a mantenersi in vantaggio, inaugurando l’anno con una vittoria incredibile.

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.