Samb-Modena 0-2, Spagnoli e Muroni gelano i rossoblu

Samb-Modena

A partire dalle 15 la diretta di Sambenedettese-Modena, 7^ giornata del girone B di Serie C


L’ingresso in campo dei rossoblu è accolto da un sole e una temperatura primaverili, quasi ad accentuare il contrasto con l’infrasettimanale giocato contro l’Imolese a Verona. Dopo un pareggio abbastanza deludente – anche se giusto – gli uomini di Montero affrontano la prima di tre sfide fondamentali, che tanto diranno sul futuro e le prospettive dei rossoblu. Di fronte c’è il Modena di Mignani, che dopo il convulso campionato dello scorso anno ha deciso di fare le cose in grande, puntando dichiaratamente alla promozione in Serie B.

L’importanza della sfida non ha cambiato i piani di Montero, che come promesso ha fatto turnover, inserendo quattro volti nuovi nella formazione titolare: Lavilla, Liporace, Masini e Bacio Terracino. I rossoblu dovrebbero confermare il solito modulo, ma la presenza dell’attaccante napoletano non esclude il passaggio al 4-3-2-1 (con Bacio Terracino e Botta dietro a Maxi Lopez) o il 4-2-3-1 (con Masini esterno a destra).

Samb-Modena, le formazioni

SAMBENEDETTESE (4-3-2-1) Nobile; Lavilla (75′ Scrugli), D’Ambrosio, Di Pasquale, Liporace; Shaka Mawuli, Angiulli, Masini (65′ Malotti); Botta, Bacio Terracino (39′ Nocciolini); Maxi Lopez (75′ Lescano) A disp. Laborda, Biondi, Occhiato, D’Angelo, Serafino, De Goicoechea, De Ciancio All. Montero

MODENA (4-3-1-2) Gagno; Bearzotti, Ingegneri, Zaro, Varutti; Prezioso (62′ Laurenti), Gerli, Castiglia (53′ Davì); Sodinha (53′ Muroni); Spagnoli, Scappini (62′ Monachello) A disp. Narciso, Chiossi, Mignanelli, Pergreffi, Stefanelli, Milesi, Abiuso All. Mignani

TERNA Arbitra Mattia Caldera della sezione di Como, coadiuvato dagli assistenti Dario Garzelli (Livorno) e Francesco Santi (Prato); quarto ufficiale: Andrea Ancora della sezione di Roma 1.

NOTE Ammoniti: 25′ Liporace, 42′ Gerli, 43′ D’Ambrosio, 80′ Varutti, 89′ Shaka Mawuli

MARCATORI 68′ Spagnoli, 84′ Muroni


Samb-Modena, primo tempo

In questi primi minuti i rossoblu sembrano aver cambiato assetto, almeno sulla carta. In fase di possesso Botta svaria tra il centro del campo e la fascia destra, mentre Bacio Terracino parte in posizione più defilata, accentrandosi in seconda battuta al fianco o alle spalle di Maxi, o scambiandosi di posizione con Botta. In fase di possesso i due giocano stretti alle spalle del centravanti.

5′ Castiglia raccoglie una respinta corta della difesa e prova il tiro da fuori: palla alta sulla traversa.

9′ Angiulli arriva fino alla trequarti e non avendo compagni liberi decide di provare addirittura il tiro in porta, respinto da Ingegneri. Sulla respinta i rossoblu recuperano e allargano a destra per Lavilla, che mette dentro: Zaro respinge.

11′ Masini conquista il fondo e crossa in direzione di Maxi Lopez, anticipato da Gagno.

12′ Lancio di Nobile per Bacio Terracino, che dopo uno stop strepitoso allarga per Botta; il fantasista, evita un avversario, resta in piedi sul contatto e poi prova il cross per Bacio: palla intercettata da Bearzotti.

18′ Lancio di Nobile per Maxi, che fa sponda per Botta; il fantasista serve una palla strepitosa a Bacio Terracino, che prova a punire l’uscita di Gagno con un pallonetto: la palla, di poco alta, atterra sull’esterno della rete. Grandissima occasione.

22′ Il cross di Liporace arriva in area a Botta, che fa da sponda per l’accorrente Angiulli: il centrocampista colpisce con un sinistro in controbalzo, la palla sfiora il palo e va sul fondo. Altra occasione per i rossoblu, che negli ultimi minuti stanno crescendo molto.

23′ Scappini riceve al limite e nonostante la posizione defilata prova il tiro: Nobile respinge coi pugni.

25′ Punizione dalla trequarti per botta, che tocca per il tiro di Angiulli: conclusione forte ma centrale, Gagno respinge.

26′ Grande occasione per Bearzotti, che riceve il cross di Castiglia sul vertice sinistro dell’area e prova il destro: respinta di Nobile. Sulla ribattuta ci prova Prezioso, che butta furi un’ottima occasione.

27′ Lavilla arriva sulla trequarti e prova il cross in mezzo: la traiettoria lunga arriva tra le braccia di Gagno, che se la fa scappare dalle mani, ma viene salvato dal palo. Sul prosieguo dell’azione Liporace ruba palla a Spagnoli e passa a Botta, che innesca Bacio Terracino; il trequartista salta un avversario e dal limite prova il destro, ma incrocia troppo. Maxi lo richiama chiedendogli il passaggio.

31′ Sodinha riceve sulla destra, all’altezza dell’area di rigore; il brasiliano salta Angiulli, rientra sul sinistro e prova il tiro in porta: la palla, deviata da Masini, prende una traiettoria strana, sfiorando la traversa.

32′ Sodinha raccoglie palla dopo il corner respinto dalla Samb, la porta un po’ a spasso e infine – dopo un paio di scambi coi compagni – libera per Bearzotti, che prova il destro: largo.

37′ Lunga azione offensiva della Samb, che dopo un paio di tentativi di affondo torna indietro da D’Ambrosio: il centrale prova il lancio per Bacio Terracino, che va a terra scontrandosi con Bearzotti. L’arbitro assegna il corner.

38′ Botta riceve sulla trequarti e serve in verticale per Maxi Lopez: la palla sbuca alle spalle di Zaro e quasi nei piedi dell’attaccante, anticipato all’ultimo da Gagno.

39′ Bacio Terracino, ancora acciaccato dallo scontro precedente, non ce la fa. Al suo posto entra Nocciolini.

43′ Sponda di Spagnoli verso Prezioso, che allarga per Bearzotti; il terzino avanza un paio di passi e prova il cross dentro: la palla diventa quasi un tiro, ma finisce abbondantemente fuori.

Fine primo tempo. Il doppio fischio dell’arbitro chiude 45 minuti accesi e interessanti, che ha visto occasioni da una parte e dall’altra. Per ora meglio i rossoblu, che hanno avuto le occasioni migliori della partita.

Samb-Modena, secondo tempo

49′ Botta viene a prendere palla a metà campo, si gira e serve in verticale per Maxi, che in qualche modo riesce ad appoggiare in direzione di Shaka; il centrocampista allarga per Lavilla, che crossa proprio in direzione di Botta: colpo di testa, alto.

50′ Grande azione di Botta, che prende palla sulla zona destra della trequarti, taglia al centro portando a spasso tre avversari e allarga a sinistra per Masini; il centrocampista prova un tiro cross verso il secondo palo, ma Nocciolini non arriva.

53′ Doppio cambio per il Modena: fuori Castiglia e Sodinha per Davì e Muroni. Prezioso sulla trequarti.

54’Angiulli riceve la sponda di Maxi Lopez e prova il sinistro: grande conclusione, che sfiora il palo e va sul fondo.

59′ Verticalizzazione di Masini per Nocciolini, che va via di forza a Bearzotti e mette in mezzo, dove non arriva nessun compagno; sulla respinta della difesa modenese ci prova Lavilla, che colpisce male.

In questo secondo tempo la Samb sembra molto più in controllo, complice un Modena che – forse per stanchezza, forse per scelta tattica – sta giocando con un atteggiamento più speculativo.

62′ Altri due cambi per il Modena: fuori Scappini e Prezioso, dentro Monachello e Laurenti.

65′ Secondo cambio per la Samb: fuori Masini, dentro Malotti. Tatticamente non cambia nulla.

67′ Liporace appoggia in avanti per Malotti, che resiste alla pressione di un avversario e serve per l’inserimento di Nocciolini, fermato da Ignegneri

68′ Anticipo a metà campo di Ingegneri su Maxi Lopez, che lamenta un fallo; sul prosieguo dell’azione palla a destra per Bearzotti, che avanza un paio di metri e crossa basso in area: il tiro di Monachello viene murato da Di Pasquale, ma la palla finisce sui piedi di Spagnoli, che davanti alla porta non sbaglia. Vantaggio Modena, alla prima vera occasione del secondo tempo.

75′ Ultimi due cambi per la Samb: Maxi Lopez e Lavilla per Lescano e Scrugli.

76′ Botta si infila in mezzo a due avversari e allarga per Malotti, che non riesce a liberare il tiro.

77′ Cross di Liporace per Nocciolini, che prova la torre per Lescano; la palla sbatte addosso alla nuca di Zaro.

78′ Brutta palla persa in uscita dalla Samb, che in questo momento sembra troppo frenetica. Spagnoli riceve da Monachello e alloggia per Laurenti, che prova a piazzare: ottima parata di Nobile.

82′ Grande azione di Monachello, che si fa tutta la fascia sinistra e da posizione defilata prova a sorprendere Nobile: il portiere devia in corner

83′ Ultimo cambio per il Modena: fuori Spagnoli, dentro Milesi.

84′ Angolo del Modena, allontanato da Nocciolini; sulla palla arriva Muroni, che scambia con Ingegneri (finito sulla fascia destra), rientra sul sinistro e infila in porta con un grandissimo tiro. Raddoppio Modena!

Dopo il gol si sentono solo le urla dei tifosi contro Montero, come lampi isolati nel silenzio generale dello stadio.

90’+1 Angiulli cambia il gioco verso Crugli, che serve la sovrapposizione interna di Shaka; il centrocampista evita il diretto avversario con una finta e prova il tiro cross verso la porta: palla fuori dallo specchio e distante dalla testa di Nocciolini.

90’+3 Punizione dal lato piccolo dell’area per Botta, che prova a metterla in mezzo: respinta. Sulla palla arriva Angiulli, che prova il mancino: altra respinta.

Fine secondo tempo. Dopo un’ora di gioco promettente i rossoblu vengono puniti dal gol di Spagnoli, e da lì in poi non riescono più a rientrare in partita. Il Modena torna a casa con tre punti d’oro, mettendo in difficoltà una Samb contestatissima dai mille allo stadio.

No comments
Share:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.