Samb-Vis Pesaro 1-1, Tessiore nega la prima vittoria ai rossoblu

Curva Nord Massimo Cioffi

A partire dalle 20.30 la diretta di Samb-Vis Pesaro, terza giornata del campionato di Serie C


“Thunderstruck” rimbalza sui gradoni del Riviera con la solita acidità metallica, accompagnando l’ingresso in campo dei rossoblu. Nonostante la temperatura della Riviera – scesa drasticamente negli ultimi giorni, con tanto di bomba d’aria – la partita di oggi si preannuncia caldissima. A Magi e ai suoi giocatori l’obbligo di non uscirne scottati.

Dall’altra parte la Vis Pesaro di Colucci, che in estate – grazie alla collaborazione con la Sampdoria – ha subito una piccola rivoluzione, inserendo in squadra tanti giovani talenti (e qualche over di esperienza). Nelle prime due la Vis ha perso con la Triestina e ha battuto il Gubbio, mostrando pregi e difetti di una squadra ancora da testare.

Problemi simili per la squadra di Magi (il grande ex di giornata), che con la partita di oggi dovrà cercare di risollevare una squadra messa già sul mirino. Lo fa confermando il 3-5-2, con un cambio per reparto: dentro Biondi, Ilari e Calderini, fuori Di Pasquale, Gelonese e Russotto. I nuovi ingressi portano anche a due cambi di posizione: Biondi gioca terzo a destra, con Zaffagnini a sinistra; Ilari agisce davanti alla difesa, con Bove mezzala destra.


Samb-Vis Pesaro, le formazioni

SAMBENEDETTESE (3-5-2) Sala; Biondi, Miceli, Zaffagnini; Rapisarda, Bove (63′ Gelonese), Ilari, Signori (79′ Kernezo), Gemignani; Calderini (63′ Russotto), Stanco (89′ Minnozzi) A disp. Pegorin, Di Pasquale, Di Massimo, Rinaldi, Demofonti, Rocchi, Islamaj, Minnozzi, Cecchini All. Magi

VIS PESARO (4-3-3) Tomei; Hadziosmanovic, Gianola, Gennari, Boccioletti (67′ Rizzato); Buonocunto (79′ Balde), Paoli (79′ DI Nardo), Marchi (67′ Diop); Petrucci, Olcese (84′ Tessiore), Lazzari A disp. Rossoni, Pastor Carayol, Romei, Briganti, Cuomo, Bianchini, Gabbani All. Colucci

TERNA Arbitra Giovanni Nicoletti di Catanzaro, coadiuvato dagli assistenti Leonardo De Palma (Foggia) e Lucia Abruzzese (Foggia)

NOTE Ammoniti: Biondi, Hadziosmanovic, Ilari, Tomei

MARCATORI 61′ aut. Boccioletti, 86′ Tessiore


Samb-Vis Pesaro, primo tempo

1′ Dopo un lungo batti e ribatti a metà campo la palla finisce in direzione di Gemignani, che – pressato – affretta il rilancio col destro, colpendo male; la palla viene intercettata da Buonocunto, che di testa manda immediatamente verso Petrucci: l’esterno evita Biondi portando avanti la palla di testa, evita la scivolata di Miceli con un palleggio e prova il mancino: palla alta.

4′ Punizione dalla trequarti della Vis, che batte corto e cerca il cross in mezzo: spazza Stanco. Sul corner successivo Biondi anticipa tutti e allontana.

6′ Ilari riceve e cerca il cambio di gioco per Gemignani, che non riesce a liberare il cross.

8′ Cross in direzione di Calderini, che prova a coprire palla appoggiandosi a Gennari. Il difensore non si fa sorprendere.

10′ Palla lunga per Petrucci, che va in uno contro uno con Zaffagnini, evita l’intervento e mette sul secondo palo per Olcese, che non arriva.

13′ Palla sulla sinistra per Gemignani, che stavolta riesce a mettere dentro: Bove taglia verso l’area e prova a colpire in allungo, ma manca la sfera di un soffio.

14′ L’angolo di Bove viene respinto con affanno dalla Vis Pesaro, che regala palla a Signori; il centrocampista prova il destro di prima intenzione, ma la sua bella conclusione viene disinnescata da Tomei.

15′ Boccioletti si libera sulla sinistra e prova il cross in mezzo, la Samb si rifugia in corner. Sulla battuta successiva i rossoblu riescono a spazzare.

20′ Lazzari si libera sulla sinistra e mette un’ottima palla per Petrucci, che anticipa Zaffagnini e di sinistro sfiora il palo lontano. Brividi per i rossoblu.

28′ Punizione di Ilari per Stanco, che nonostante la traiettoria arretrata riesce a tenere viva la palla, facendo da torre per Zaffagnini. Il difensore prova l’imbucata, ma la Vis copre bene.

29′ Rimessa battuta veloce e palla per Ilari, che fa un grandissimo cross per Calderini: l’attaccante sbuca in mezzo l’area e colpisce coi tempi giusti, ma manda fuori di un soffio.

30′ Lazzari taglia verso il centro e serve il taglio di Marchi, murato da Sala. Era in fuorigioco.

32′ Miceli raccoglie la palla dopo un corner e prova la verticalizzazione per Rapisarda, che manca il controllo.

33′ Cross in mezzo per Stanco, anticipato da Tomei; il portiere manca la presa in uscita, lasciando la palla tra le grinfie di Calderini: l’attaccante prova a liberare il destro, ma viene murato.

35′ Lancio di Miceli per Rapisarda, che salta un avversario e mette dentro per Stanco: Gennari intuisce e allontana.

39′ Punizione dalla trequarti di Ilari, che cerca Bove sulla fascia opposta; il centrocampista vince un rimpallo e fa arrivare palla a Biondi, che prova la girata: murato.

Ora la partita si sta innervosendo, complici un paio di falli superflui e qualche perdita di tempo eccessiva. Hadziosmanovic decide di entrare nel tabellino degli ammoniti solo per indispettire quanti verranno costretti a riportare il suo nome in articoli come questo.

44′ Lancio in verticale per Calderini, che – forse con un fallo – vince il duello aereo con Tomei. La Vis riesce ad allontanare.

Fine primo tempo. Quello tra Samb e Vis Pesaro è stato un primo tempo equilibrato, tra due squadre che stanno cercando di prendere il controllo della gara attraverso il possesso. Rispetto alle ultime uscite la squadra di Magi sembra in crescita, nonostante qualche farraginosità in fase di uscita; dall’altra parte gli uomini di Colucci tengono il campo con coraggio ed attenzione. Nonostante un paio di occasioni per parte, lo 0 a 0 sembra un risultato giusto.


Samb-Vis Pesaro, secondo tempo

47′ Punizione dalla trequarti di Bove, che cerca il cross in mezzo: sull’uscita Tomei si scontra con Ilari, lasciando la palla al tap-in vincente di Zaffagnini. Il grido dei rossoblu viene soffocato dal fischio dell’arbitro, che segnala il fallo in attacco.

54′ Ottimo possesso della Vis, che riesce a superare la prima pressione della Samb, attirarla sulla sinistra e servire sul lato opposto Hadziosmanovic. Il terzino conquista il fondo e mette dentro per Lazzari, anticipato all’ultimo da Rapisarda.

Negli ultimi minuti la Sambenedettese sta riuscendo a tenere il baricentro alto con più continuità, costringendo la Vis a giocare di rimessa. 

Striscione della Nord in memoria di Federico Aldrovandi: “Passano gli anni ma è sempre vivo il ricordo di Federico Aldrovandi”. La curva della Vis applaude in supporto. 

61′ Zaffagnini sale altissimo e anticipa Olcese nella sua trequarti, mettendo in movimento Calderini. L’attaccante tiene palla e premia la sovrapposizione di Zaffagnini, che prova il tiro cross in mezzo.  Signori va in mischia con due avversari, ma l’ultimo a toccare è Boccioletti. VANTAGGIO SAMB!

63′ La Vis prova a reagire con Hadziosmanovic, che taglia verso il centro e prova il destro da fuori: largo.

63′ Doppio cambio per i rossoblu: fuori Bove e Calderini per Gelonese e Russotto. tatticamente non cambia nulla. Pochi minuti dopo cambi anche nella Vis: fuori Boccioletti e Marchi per Rizzato e Diop. Ora ospiti col 4-4-2, con Petrucci e Lazzari sugli esterni e la coppia Olcese-Diop in attacco.

70′ Lungo possesso della Vis, che riesce a sbucare alle spalle della mediana e servire Petrucci sulla destra. L’esterno si divincola dalle grinfie di Zaffagnini e mette dentro un tiro cross che Sala riesce solo a sfiorare. La palla finisce sul lato opposto, ma il contro cross di Lazzari non ha fortuna.

73′ Russotto riceve sulla destra, si sposta verso il centro e prova il tiro: blocca Tomei.

75′ Schema su corner della Vis: Lazzari appoggia palla indietro per Petrucci, che di prima cross per l’inserimento di Olcese alle spalle della difesa: l’attaccante infila sul palo lontano, ma a gioco fermo. Fuorigioco.

78′ Buonocunto serve un filtrante in verticale per Olcese, che appoggia per il taglio di Petrucci; l’esterno serve proprio per l’inserimento di Buonocunto, che aveva proseguito la corsa: Zaffagnini legge bene l’azione e blocca il tiro del vissino.

79′ Un cambio a testa per le due squadre: nella Samb fuori Signori per Kernezo, nella Vis dentro Belde per Buonocunto.

83′ Rilancio dei rossoblu per Stanco, che protegge palla e serve in verticale per Kernezo; il centrocampista prova la percussione, ma si trascina palla

84′ Doppio cambio nella Vis: fuori Paoli e Olcese per Tessiore e Di Nardo

86′ Punizione dalla trequarti per la Vis. Lazzari crossa dentro per Diop, che vince un rimpallo e fa finire palla sui piedi di Tessiore. Il classe ’99 batte Sala con un esterno al volo imparabile. PAREGGIO VIS!

89′ Fuori un fischiatissimo (a torto) Stanco per Minnozzi.

90’+1 Ora siamo ai lanci dell’Ave Maria per i rossoblu, trovatisi sotto di un gol in modo abbastanza rocambolesco. La squadra di Magi è riversata in attacco, ma i vissini non stanno facendo passare nulla.

90’+2 Terza palla consecutiva persa da Islamaj, che sembra aver fatto l’esordio nel momento peggiore possibile. Arriva anche qualche fischio.

90’+3 Rapisarda scende sulla destra e prova a mettere dentro, senza fortuna.

Fine secondo tempo. Per la seconda volta consecutiva i rossoblu si dirigono verso i propri tifosi a testa bassa, mentre la Curva canta “meritiamo di più”. Stavolta la prestazione dei rossoblu è stata positiva, nonostante un pareggio che sicuramente peserà nei giudizi. La squadra di Magi ha mostrato crescita nel possesso e nella tenuta di gioco, ma non è bastato. Prima vittoria ancora rimandata.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami