Samb-Teramo 2-0, Rapisarda e Stanco firmano la vittoria

Samb-Teramo

Introduzione

A partire dalle 16.30 la diretta live di Samb-Teramo


Sopra il Riviera il cielo si è ingrigito, ingabbiato sotto una coltre di nuvole non ancora scure, ma abbastanza minacciose. Il ritorno di Palladini segue le stesse suggestioni: l’allenatore più vincente della storia recente della Sambenedettese torna in quella che – per tanti anni – è stata casa sua, ma con riflessi minacciosi.

Il Teramo (10 punti nelle ultime 7, appena 3 gol subiti) arriva alla sfida con un grande bisogno di punti salvezza, e parte tutt’altro che sconfitta. I rossoblu hanno bisogno di reagire alla sconfitta di Bassano, foriera di critiche e polemiche. Qui la puntata de La Rifinitura.

Samb-Teramo, le formazioni

SAMBENEDETTESE (3-4-3) Perina; Mattia (83′ Conson), Miceli, Patti; Rapisarda, Gelonese, Marchi (45′ Bacinovic), Tomi; Bellomo (65′ Candellori), Stanco (70′ Miracoli), Di Massimo (70′ Valente) A disp. Aridità, Ceka, Di Pasquale, Demofonti, Tirabassi, Austoni All. Capuano

TERAMO (3-5-2) Calore; Sales, Caidi, Milillo; Ventola, Graziano (83′ Amadio), De Grazia (45′ Tulli), Ilari, Varas (70′ Sandomenico); Bacio Terracino (83′ Fratangelo), Gondo (60′ Panico) A disp. Ricci, Pietrantonio, Castagna, Diallo, Faggioli, Mancini All. Palladini

TERNA Arbitra Andrea Capone di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Giuseppe Mansi (Nocera Inferiore) e Giuliano Parrella (Battipaglia)

MARCATORI 11′ Rapisarda, 25′ Stanco

NOTE Ammoniti: Bacio Terracino, Rapisarda

Capuano e Fedeli

La stretta di mano tra Capuano e Fedeli, nel prepartita

Prima della partita i giovani della scuola calcio hanno sfilato in campo, fin sotto la Curva. La Nord ha salutati i giovani rossoblu con un classico: “Chi non salta è teramano”. Come annunciato in settimana, in tribuna laterale sono presenti diverse scuole calcio invitate dalla società in occasione della partita.

Scuola calcio Samb

No comments