Rimini-Samb 3-1, Ferrani, Volpe e Candido stendono i rossoblu

A partire dalle 20.30 la diretta di Rimini-Samb, 36^ giornata del girone B di Serie C


Alla vigilia della partita di andata Rimini e Samb erano quasi appaiate, a 21 e 19 punti, in piena zona playoff. Le due squadre arrivavano forse al culmine delle gestioni di Acori e Roselli, che avevano rivitalizzato le due due squadre dopo averle prese nei bassifondi della classifica. La vittoria dei rossoblu è stata un piccolo spartiacque per entrambe: da lì i rossoblu hanno continuato la loro risalita, portando da 6 a 12 i risultati utili consecutivi, mentre i riminesi sono scesi in una spirale di risultati che hanno portato all’esonero di Acori prima e Martini poi. Stessa sorte sarebbe toccata anche a Roselli, punito dopo il fisiologico calo della squadra.

Questa sera, le squadre passate a Magi e Petrone si ritrovano in momenti molto diversi: con la vittoria sull’Albinoleffe i rossoblu sono tornati in lotta per l’ottavo posto, che (Monza permettendo) potrebbe dare un piccolo vantaggio ai playoff, mentre i riminesi (senza vittorie da 9 gare) si trovano sul fondo della classifica. A 270′ dalla fine, questa partita – più che uno spartiacque – potrebbe segnare il senso di tutta la stagione.

La Samb deve fare a meno di Biondi e Gelonese, che si aggiungono ai soliti lungodegenti (Zaffagnini, Cecchini, Di Pasquale); al Rimini mancano Nava (solo in panchina) e Venturini. Anche per questo motivo Petrone ha optato per il cambio modulo, passando a un 3-5-2 quasi speculare ai rossoblu.

Rimini-Samb, le formazioni

RIMINI (3-5-2) Scotti; Brighi, Ferrani, Marchetti (30′ Badje); Bandini, Montanari (87′ Viti), Palma, Variola (69′ Badje), Guiebre; Candido (87′ Cicarevic), Piccioni (69′ Volpe) A disp. Nava, De Angelis, Buonaventura, Petti, Osayade, Kalombo All. Petrone

SAMBENEDETTESE (3-4-1-2) Sala; Celjak, Miceli, Fissore; Rapisarda, Rocchi (75′ Di Massimo), Signori, D’Ignazio (85′ Bove); Ilari; Stanco (57′ Calderini), Russotto (85′ Caccetta A disp. Pegorin, Rinaldi, Bove, De Paoli, Panaioli, Caccetta All. Magi

TERNA Arbitra Alessandro Meleleo della sezione di Casarano, coadiuvato dagli assistenti Gianluca D’Elia (Ozieri) e Ramy Ibrah Kamal Younes (Torino)

NOTE Ammoniti: 62′ D’Ignazio

MARCATORI 7′ Ferrani, 33′ Ilari, 70′ Volpe, 79′ Candido (rig.)

Rimini-Samb, primo tempo

4′ Gran lancio di Miceli per Russotto, favorito dalla mancata copertura di Brighi; l’attaccante rossoblu arriva a tu per tu con Scotti, ma il suo pallonetto finisce alto sulla traversa.

6′ L’incomprensione tra Signori e Russotto regala una grandissima occasione a Montanari, che arriva al limite e prova il mancino: respinto.

7′ Angolo di Candido sul secondo palo, verso Ferran; il centrale salta davanti a Fissore e schiaccia in porta l’uno a zero. Vantaggio Rimini!

9′ Russotto scappa sulla sinistra e serve il taglio esterno di Stanco, che controlla sul fondo e mette in mezzo: sulla palla arriva Rapisarda, fermato da una grande parta di Scotti.

15′ Angolo della Samb, respinto dal Rimini; i rossoblu recuperano e appoggiano dietro verso Sala, che lancia in direzione di Ilari. Il centrocampista spizza una buonissima palla per Miceli, rimasto in attacco, che prova il tiro: respinto.

19′ Angolo per Russotto, che scambia con Signori, finge un taglio verso il centro e restituisce palla al compagno; il centrocampista crossa di esterno verso il primo palo, dove arriva il tocco di Stanco: la palla, deviata, arriva sui piedi di Rapisarda, che sbaglia il tap-in.

21′ Altro angolo per Russotto, che stavolta pesca Fissore a centro area: alto.

30′ Infortunio per Marchetti, rimasto a terra dopo uno scontro di gioco. Al suo posto entra Viti.

31′ Angolo di Russotto, ancora per Fissore: gran colpo di testa, e ottima risposta di Scotti.

33′ Lungo possesso della Samb, che passa da destra a sinistra alla ricerca dello spazio giusto; alla fine arriva il filtrante giusto per Stanco, che libera Ilari con un colpo di tacco geniale: il centrocampista riceve, entra in area e fulmina Scotti. Pareggio Samb!

35′ Il Rimini prova a reagire con Montanari, che ruba palla sulla trequarti e prova la rasoiata: palla centrale, Sala blocca.

43′ Servizio di D’Ignazio per Rocchi, che prova il tiro: altissimo. Dalla parte opposto ci prova Palma: la palla lambisce il palo e va sul fondo.

Fine primo tempo. Dopo un inizio molto complicato – culminato col gol di Ferrani – la squadra di Magi è riuscita a prendere gradualmente in mano la gara, e dopo un crescendo di occasioni ha trovato il pareggio col quinto gol in campionato di Ilari, servito da una genialata di Stanco. 

Rimini-Samb, secondo tempo

49′ Contropiede abbastanza pericoloso del Rimini, che riesce a liberare il cross di Montanari sulla destra: allontana Fissore.

53′ Il Rimini recupera a centrocampo e libera per la percussione di Guiebre, che arriva al limite e prova il mancino: alto.

55′ Piccioni riceve sul vertice destro dell’area, si aggiusta la palla e prova a sorprendere Sala sul primo palo: il tiro sfiora il palo e va sul fondo.

57′ Primo cambio per la Samb: fuori Stanco, dentro Calderini. Probabilmente, l’obiettivo è quello di approfittare degli spazi in contropiede.

62′ Altra percussione di Guiebre, che taglia verso il centro e prova il mancino a incrociare: Sala si allunga e respinge.

In questo secondo tempo i riminesi hanno iniziato con grande aggressività, chiudendo i rossoblu nella loro metà campo. La situazione aveva spinto Magi a togliere Stanco per Calderini, per sfruttare gli spazi in contropiede, ma finora la mossa è stata inefficace, e ha spinto ancora più in basso i rossoblu.

67′ Angolo di Candido per Ferrani, che arriva più in alto di tutti: stavolta Sala blocca.

68′ Tentativo da fuori di Candido, che spara altissimo.

69′ Doppio cambio per il Rimini: fuori Variola e Piccioni, dentro Badje e Volpe. 

70′ Palla sulla destra per Palma, che crossa direttamente in area di rigore: sul secondo palo spunta Volpe, che infila Sala con un gran colpo di testa. Vantaggio Rimini!

75′ Terzo cambio nella Samb: dentro Di Massimo, fuori Rocchi. Ora i rossoblu sono passati al 3-4-3 puro, con Ilari davanti alla difesa al fianco di Signori. 

76′ Subito un’occasione per Di Massimo, che spara addosso a Scotti a due passi dalla porta.

79′ Ilari perde una palla sanguinosa sulla pressione di Bandini, atterrato da Miceli nel pieno dell’area di rigore. L’arbitro assegna il tiro dal dischetto, realizzato da Candido. Tre a uno Rimini!

85′ Fuori Russotto e D’Ignazio, dentro Bove e Caccetta. Resta lo stesso modulo, con Bove davanti alla difesa, Caccetta mezzala e Ilari sulla fascia sinistra. Poco dopo doppio cambio anche per i padroni di casa: Candido per Cicarevic e Montanari per Viti.

Fine secondo tempo. I rossoblu chiudono la partita al Romeo Neri con un secondo tempo desolante, travolti da un Rimini più motivato ed aggressivo. Per la squadra di Petrone sono tre punti fondamentali, per i rossoblu è un bruttissimo inciampo nella corsa all’ottavo posto.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami