Samb-Ravenna 2-1, terza vittoria consecutiva al Riviera

Samb-Ravenna

A partire dalle 16.30 la diretta di Samb-Ravenna


La pioggia di stamattina sembrava costringere i rossoblu a una (ennesima) partita sotto la pioggia, ma nelle ultime ore il sole è uscito a dar tregua ai rossoblu. Il bel tempo, unito alla giornata (quasi) festiva, lascia presumere un pomeriggio positivo, nonostante un avversario tutt’altro che semplice.

Il Ravenna di Antonioli è uno degli esempi più virtuosi di questa Serie C, e in questa stagione sta mostrando tutti i pregi di un progetto solido e coerente. Dall’altra parte Capuano – che esordì proprio coi ravennati – prova a seguire la terza vittoria consecutiva in casa, così da approfittare dai tanti scontri diretti di questa giornata di campionato.

Samb-Ravenna, le formazioni

SAMBENEDETTESE (3-4-3) Perina; Conson, Miceli, Mattia; Rapisarda, Gelonese, Marchi, Tomi; Bellomo (70′ Bove), Stanco (70′ Miracoli), Valente (61” Esposito) A disp. Raccichini, Di Massimo, Di Pasquale, Demofonti, Candellori, Bacinovic, Patti, Aridità All. Capuano

RAVENNA (3-5-2) Venturi; Venturini, Lelj, Ronchi (75′ Barzaghi); Magrini, Papa, Palermo, Selleri, Rossi (80′ Maistrello); De Sena, Marzeglia (75′ Broso) A disp. Gallinetta, Elia Ballardini, Costantini, Erik Ballardini, Sabba, Cenci, Piccoli, Maleh All. Antonioli

TERNA Arbitra Diego Provesi  di Treviglio, coadiuvato dagli assistenti Aristide Rabotti (Roma) e Michele Dell’Università (Aprilia)

MARCATORI 5′ De Sena, 22′ Stanco, 50′ Bellomo

NOTE Ammoniti: Bellomo, Gelonese, Perina

Samb-Ravenna

[nextpage title=”Samb-Ravenna, primo tempo”]

Capuano riparte dall’attacco del secondo tempo di Bolzano, con Marchi-Gelonese in mediana e Rapisarda (tornato dall’infortunio) titolare a destra. Dietro Capuano non rinuncia a Mattia, che giocherà terzo di difesa a sinistra. Il Ravenna conferma il 3-5-2 delle ultime giornate, con il duo Marzeglia (ex di giornata) e De Sena in attacco.

2′ Palermo finta lo stop sulla pressione di Valente e serve di tacco il campagno, dando uno schiaffo in faccia a tutti i preconcetti sui mediani delle squadre medio basse di Serie C #Palermoswag

4′ Tiro dai 30 metri di Selleri: la palla prende una traiettoria strana, convincendo Perina ad alzare palla in corner.

5′ Angolo di Selleri verso il secondo palo: sulla traiettoria si infila De Sena, che infila Perina. Ravenna subito avanti! Per De Sena è il quinto gol in quattro partite.

Samb-Ravenna

7′ Sponda di Stanco per Marchi, che stoppa di petto e prova il destro al volo: bella traiettoria, Venturi devia in corner.

In fase di non possesso la Samb è molto aggressiva, ma i ravennati riescono a controllare il possesso con la giusta qualità, lasciando pochi margini ai rossoblu. La squadra di Capuano sta cercando di alzare il più possibile i ritmi, provando a sfruttare gli spazi ai lati della difesa a tre avversaria.

18′ De Sena prova il sinistro da fuori, largo.

Striscione dei ravennati per Luca Fanesi: “Bentornato Luca”

21′ Mattia serve Bellomo, che stoppa, si libera di un avversario e prova il destro: respinto.

22′ Sulla respinta corta del Ravenna torna in possesso Bellomo, che allarga sulla destra per Rapisarda; l’esterno aggancia, va sul fondo e mette un cross basso per Stanco, che anticipa tutti sul primo palo, piegando le mani a Venturi. Pareggio Samb!

Samb-Ravenna

29′ Valente ruba palla sulla trequarti e allarga per Stanco, fermato da Ronchi.

34′ Lancio di Mattia per Valente, anticipato; Marchi riesce a recuperare la palla sul rimbalzo, servendo proprio Valente sulla sinistra. L’esterno salta un avversario e mette una gran palla per Stanco, il cui tiro finisce a un soffio dal palo.

35′ Cambio di gioco a destra per Rapisarda, che serve l’inserimento centrale di Bellomo. Il trequartista viene trascinato a terra (letteralmente) da Ronchi: l’arbitro lascia proseguire.

Ora la partita si sta innervosendo, sul campo e sugli spalti. Nel giro di pochi secondi arrivano tre interventi al limite: l’ultimo è di Marchi, a cui viene fischiato fallo.

39′ De Sena si allarga sulla sinistra per ricevere e – anticipando l’uscita di Conson – prova a servire il taglio esterno di Marzeglia, sulla sua verticale; Miceli copre bene.

44′ Stanco riceve in area, si gira, va sul fondo e crossa per Valente, che sfiora soltanto.

Fine primo tempo. Quelli tra Samb e Ravenna sono stati 45 minuti molto accesi, a dimostrazione di due squadre che hanno nell’aggressività e nelle transizioni le loro doti migliori. Dopo l’inizio in quarta dei ravennati (subito in vantaggio) i rossoblu si sono rivelati bravi a rimontare velocemente, rimettendo subito in discussione la partita. 

[nextpage title=”Samb-Ravenna, secondo tempo”]

La curva espone lo striscione “05/11/2017 FIERI DI ESSERE ULTRAS”, in relazione alle diffide arrivate ai tifosi rossoblu dopo i fatti di Vicenza

Samb-Ravenna

46′ Palla in verticale per Valente, che si fa ingolosire dal rimbalzo provando il tiro al volo: palla altissima.

50′ Bellomo recupera palla a metà campo, avanza fino al limite e prova il sinistro. La palla, deviata da Lelj, prende una traiettoria stranissima, che gela Venturi e porta i rossoblu avanti. Rimonta Samb!

Samb-Ravenna

Nonostante il vantaggio i rossoblu continuano a pressare altissimi, coi due esterni che – in certe fasi – vanno a prendere i loro diretti avversari già sulla trequarti. La mossa, ovviamente, scopre qualche spazio alle loro spalle, ma i due mediani (insieme ai terzi di difesa) stanno tenendo bene. 

56′ Scambio tra Venturini, Magrini e De Sena: Mattia tiene botta sull’attaccante e allontana verso Bellomo, che guadagna rimessa.

61′ Fuori Valente per Esposito. Tatticamente non cambia nulla.

Ora il Ravenna sta alzando molto i due esterni, con le due mezzali pronte a salire in avanti, in modo da creare un cinque contro cinque al limite dell’area rossoblu. 

67′ Magrini salta Tomi e prova a mettere dentro per Marzeglia: Miceli intercetta e allontana.

Doppio cambio per i rossoblu. Fuori gli applauditissimi Stanco e Bellomo per Miracoli e Bove. Ora Samb col 3-5-2, con Gelonese davanti alla difesa.

73′ Tomi scambia con Bove e trova la traccia interna per Esposito, che riceve e serve il taglio di Rapisarda (anticipato). Bella azione.

75′ Doppio cambio per il Ravenna: fuori Marzeglia e Ronchi per Broso e Barzaghi.

77′ De Sena riceve la sponda di Broso e allarga per Rossi, che prova il cross: intercetta Rapisarda.

79′ Esposito e Tomi scambiano sulla sinistra e liberano Bove, che crossa in mezzo: gran palla per Miracoli, che di testa sfiora il palo.

80′ Fuori Rossi per Maistrello. Ora il Ravenna passa al 4-3-3, con Venturini e Barzaghi terzini e il tridente De Sena-Maistrello-Broso.

82′ Recupero altissimo di Miracoli, che poi prova a sfondare la linea difensiva. Sulla respinta dei ravennati l’attaccante allarga per Esposito, che sguscia in mezzo a due e mette dentro: Venturini copre in scivolata.

83′ Cross di Palermo sul secondo palo, in direzione di De Sena. L’attaccante, da posizione defilata, si inventa una grande rovesciata: Perina è bravissimo a tenerla a terra.

85′ Pericolosissimo cross di Magrini per Broso, che colpisce a due passi dalla porta: miracolo di Perina!

86′ Fuori Rapisarda (quasi una standing ovation) per Patti. Ora Mattia va esterno a destra, col nuovo entrato a fare il terzo di sinistra.

87′ Contropiede condotto da Esposito e Miracoli, che arriva al limite e prova il sinistro: blocca Venturi.

90’+2 Esposito riceve palla sulla trequarti e la porta a spasso per 20 secondi buoni, lasciando scorrere il cronometro.

Fine secondo tempo. Ottima vittoria dei rossoblu, capaci di rimontare e resistere contro un ottimo Ravenna. Come all’andata la squadra di Antionioli è stata pericolosa fino alla fine, come all’andata gli uomini di Capuano non hanno mai mollato il freno. La partita si chiude con la corsa della squadra sotto la Nord, a suggellare un bellissimo pomeriggio.

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.